skip to Main Content
Menù

Corso di food writing. Sabato 12 novembre 2016

Quando ero piccola e mi chiedevano cosa avrei voluto fare da grande non rispondevo certo la food writer. A seconda dell’età, spaziavo dalla guardia forestale alla poliziotta, dall’avvocato alla manager tipo Una donna in carriera. La cucina di una piccola osteria di campagna o una cioccolateria con i pavimenti in legno e l’insegna che cigola al vento hanno attraversato la mia mente più di una volta.

È stato però quando ho incontrato per la prima volta il mestiere del food writer che ho capito che avrei fatto tutto quello che era in mio potere per diventare brava in questo ambito. Ho frequentato corsi a Londra, ho letto libri, blog e articoli, ogni giorno scopro qualcosa di nuovo, che stimola la mia curiosità e mi mette la voglia di far bene addosso.

Food writing

Quando senti che c’è sempre qualcosa da imparare, bene, quello è l’ambito nel quale vale la pena impegnarsi a fondo. Per me il food writing è proprio questo, quello che ogni giorno mi dà la possibilità di ricercare e approfondire, che mi fa viaggiare, mi spinge a provare una nuova ricetta ma soprattutto a raccontarla.

Mangiare e cucinare sono i due verbi che meglio descrivono le mie passioni, ma condividere tutto questo, raccontarlo e metterlo in parole è altrettanto importante.

Ecco perché con Tommaso abbiamo pensato a un corso di food writing, per condividere con voi gli strumenti e le competenze che abbiamo acquisito negli anni e che abbiamo perfezionato proprio dal confronto con gli altri.

A chi si rivolge

Il corso si rivolge a tutti gli appassionati di cibo e scrittura, a chi si fa ammaliare non solo da una consistenza o un sapore, ma anche dalle parole usate per descriverli, a foodblogger e food writer, a chi vuole imparare a raccontare meglio il cibo, per passione o per lavoro. A chi ama raccontare storie che ruotano attorno al cibo, a chi ha un blog di cucina o vorrebbe aprirlo, a chi colleziona libri di ricette e magazine culinari.

Quando

Il corso si terrà sabato 12 Novembre 2016 dalle 9:30 alle 17:30, con un’ora di pausa pranzo inclusa.

Argomenti del “corso base di Food Writing”

  • Come gestire un blog di cucina in modo pratico e professionale
  • Come si scrive una ricetta che stimoli l’appetito
  • Come si scrive una recensione che faccia venire l’acquolina in bocca
  • Elementi base di food writing e storytelling
  • Quali sono gli strumenti tecnici per aprire un blog
  • Tecniche e strumenti per gestire al meglio un blog
  • Come usare al meglio i Social Media per ottimizzare i tuoi contenuti e farti conoscere
  • Buone pratiche per inviare la tua newsletter
  • Conoscere meglio le statistiche del tuo blog

Dove

Il corso si svolgerà presso il Juls’ Kitchen Studio, in Località Lano 20, Colle di Val d’Elsa (SI).
Puoi raggiungere lo Studio facilmente in macchina, oppure con l’autobus dalla Stazione di Santa Maria Novella a Firenze (corsa delle 8:15) fino a Poggibonsi e poi in taxi fino allo Studio. Puoi cercare un passaggio su BlaBlaCar o eventualmente ti metteremo in contatto con altri iscritti.

Costo

Il costo del workshop di cucina è di € 200, e include:

  • 7 ore di lezione
  • coffee-break
  • un’ora di pranzo allo Studio insieme a tutti i partecipanti

Giulia_scarpaleggia_tommaso_galli

Docenti

Giulia Scarpaleggia: mette a disposizione tutta le sua esperienza di blogger (da 7 anni con Juls’ Kitchen) e di autrice di tre libri di cucina.

Tommaso Galli: da sempre un appassionato di tecnologia e un grande utilizzatore del web. Si è avvicinato al mondo della comunicazione digitale qualche anno fa per passione, poi con il passare del tempo e qualche coincidenza è diventata la sua professione. Online è conosciuto come tommyonweb.

Cosa aspettarti da questo corso

Per capire se questo è il corso che fa per te, puoi leggere anche “Come diventare un (food) blogger e un (food) writer migliore secondo David Leite“.

Iscriviti

Per iscriverti al corso mandami una mail a juls@julskitchen.com oppure utilizza il form qui sotto, ti risponderemo con tutte le informazioni necessarie a formalizzare la tua iscrizione al workshop.

La classe sarà piccola, massimo 8 persone. Il corso sarà confermato con minimo 4 iscritti.

Edizioni precedenti

Marzo 2016 – Professione Food Writer, weblab con Langue&Parole
Novembre 2015 – Food Writing, scrivere di gusto con Zandegù
Marzo 2015 – Professione Food Writer, weblab con Langue&Parole

Contattami

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Messaggio

[Promo] Porta un amico: se ti iscrivi al corso/workshop insieme a un amico verrà applicato il 10% di sconto su entrambe le iscrizioni.
[Promo] Fedeltà 2016: Hai già partecipato a un nostro corso/workshop allo Studio e vuoi partecipare anche a questo? Per te uno sconto del 15%!
Condizioni: Lo sconto fedeltà e porta un amico non sono cumulabili. In caso si verifichino entrambe le condizioni lo sconto fedeltà avrà la precedenza.

WEEKEND IN TOSCANA?

Se vuoi approfittare della partecipazione al corso per rilassarti e passare un fine settimana nel cuore della Toscana, ti suggeriamo alcuni posti dove soggiornare:

Agriturismo Il Caggio di Sotto – sito web | Mensanello – sito web |  Borgo Santinovo – sito web | B&B Il canto del gallo – sito web | Relais Della Rovere – sito web | Hotel Palazzo Pacini – sito web

Le distanze principali:
7 km da Casole d’Elsa | 8 km da Colle Val d’Elsa | 22 km da San Gimignano | 30 km da Volterra | Circa 30 km da Siena | Circa 60 km da Firenze | Circa 70 km da Montalcino | Circa 80 km da Pienza | 95 km da Montepulciano

Sharing is caring:
This Post Has One Comment
  1. Giulia sarebbe davvero una bella esperienza…ma un suggerimento… e delle lezioni a distanza formato webex…magari a puntate alle quali potersi inscrivere…sarebbe comunque una esperienza interessante!!!! Baci!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top
Cerca