Menu

Mangiare (anche) con gli occhi. Workshop di food photography a Ca’ de Memi

Questo autunno riserva tantissime sorprese. Si incontrano persone, si fanno amicizie, si condividono progetti e sogni. Succede quindi che dal corso di Food Photography fatto con la mia carissima Rossella a luglio scorso nasca uno spin off in terra veneta.

Su iniziativa di Elena di Ca’ de Memi lasciamo io la mia Toscana e Rossella la sua Roma per una trasferta tra galline padovane e mele antiche, per raccontare, fotografare e divertirci insieme, ancora una volta.

Workshop food photography Ca de memi

A Ca’ de Memi si seguono le stagioni, non c’è un menu scritto sul quale lavorare in anticipo, si elaborano i piatti secondo ciò che ci arriva dall’orto, ascoltando la tradizione delle nonne e mettendo una goccia di personalità nuova in ogni ricetta.

Fotograferemo Cucina Veneta

La cucina veneta si basa su sapori molto vari, che trovano le loro radici nella storia e nella conformazione geografica della regione fatta di montagne, pianura, boschi, colline e mare. Quindi “Non di sola polenta vive il Veneto”, soprattutto d’autunno, in cui incontriamo sapori come il Radicchio di Treviso, la zucca, il Germano Reale e la Gallina Padovana.

Novembre è un mese colorato di arancione, gialli scuri, marroni e note di verde bottiglia. Racconteremo non solo diverse ricette di stagione ma anche gli ingredienti che le compongono e le persone che le realizzano.

Impareremo che una buona foto è frutto di una storia curiosa. Una buona foto stimola ricordi, fantasie e sensazioni. E il cibo? Tutto ruota attorno ad esso e alle persone che lo preparano. Dopotutto, si mangia anche con gli occhi.

Argomenti del Workshop

  • Presentazione del corso e introduzione alla Food Photography
  • Come allestire un set fotografico: dall’idea alla foto
  • Dietro le quinte: le diverse esigenze fotografiche, il mood, gli stili, i props
  • Cosa dire attraverso una foto: dal contenuto al contenitore
  • Come comunicare attraverso uno scatto: dall’inquadratura alla composizione
  • Raccontare una storia attraverso un’immagine
  • Tanta pratica!!

Alla fine del workshop avrete imparato a fotografare meglio i vostri piatti e le vostre ricette allestendo un piccolo set fotografico con gli strumenti che avete a disposizione, gestendo al meglio la luce naturale. Sarete in grado di raccontare visivamente una storia, scegliendo di volta in volta la composizione, i colori, le luci e le ombre che meglio possono farlo.

Mettiamo a disposizione props e allestimenti, la mano esperta di Michela e soprattutto non sprechiamo niente: mangeremo tutto seduti attorno allo stesso tavolo e facendo nuove amicizie!

Workshop al Ca de Memi

Ca’ de Memi

Ca’ de Memi è azienda agricola a gestione familiare con camere e cucina su prenotazione nel cuore del Veneto. Amano i colori, le stagioni, la semplicità delle cose belle e buone. Ottorino si occupa dei campi, degli animali, delle piante e del grande orto. Michela si occupa invece dell’accoglienza e della cucina. Assieme a loro troverete le figlie Giulia e Elena, zia Wilma e ovviamente Francesca. Ha un’identità ben definita nel territorio per l’ospitalità e la buona cucina e allo stesso tempo è un laboratorio per attività collaterali in costante aggiornamento.

Ca’ de Memi è stata selezionata quest’anno dal The Telegraph come una delle 10 aziende agricole in cui soggiornare in Italia, è stata raccontata da Victor Hazan e fotografata da Don Freeman su Town & Country America e compare su Locande d’Italia SlowFood.

Iscrizione

Trovate più dettagli sul workshop e tutte le info per iscrivervi qui. Se avete qualche domanda scrivetemi a juls@julskitchen.com.

Sharing is caring:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca