skip to Main Content
Menù

I love Toscana – Il libro sta per uscire!

Più o meno è passato un anno da quando ho ricevuto la prima e-mail con oggetto proposta da parte di Francesca di Food Editore. Ero seduta in macchina in un parcheggio illuminato solo dai lampioni, erano quasi le otto di sera ed aspettavo un’amica per uscire. Mancavano pochissimi giorni alla scadenza del mio contratto di lavoro e all’inizio della nuova vita. Presi quella e-mail come un segno e cominciai ad urlare di felicità in macchina, per fortuna non mi poteva sentire nessuno. Francesca non sa di questo episodio, cercai di rispondere alla mail con un po’ di contegno, ma quella sera camminando mi sentivo leggera e con il cuore che traboccava di gioia.

La gioia, la felicità e lo stupore hanno accompagnato tutto quest’anno che porta ad oggi. È stata una gioia lavorare con Francesca e Food Editore perché mi hanno condotta per mano alla realizzazione del libro, lasciandomi però libera di seguire la mia strada e le mie idee.

La settimana che ho passato con Ellen Silverman in giro per la Toscana a fotografare paesaggi e produttori è stata caratterizzata da risate, scoperte incredibili e un caldo insostenibile, ma noi lo abbiamo ignorato e ci siamo tuffate in un turbinio di formaggi, salumi, vino, birre, tartufi, olio incredibilmente profumato e zuppe di legumi. Un compito gravoso, ma qualcuno doveva farlo… pensatemi quando leggerete del brustico di lago cotto sulle canne: le foto sono state fatte sotto il sole della Toscana nei 40°C dell’agosto più caldo degli ultimi due secoli. Così, ve lo dico per farvi apprezzare il nostro sacrificio…

Cucinare cinghiale e polenta, cacciucco in quantità da sagra di paese, crostoni al cavolo nero e fagioli (viva il congelatore) e peposo dell’Impruneta in estate potrebbe essere spiacevole… ma poi in fondo alla giornata c’erano amici, zii e cugine e anche una nipotina nuova di zecca ad assaggiare le fatiche della giornata, e questo ve lo dico, è quello che io considero la felicità. Lo rifarei ogni anno! Il libro è infatti frutto di un lavoro corale: ci sono io, ma senza mamma e nonna, Letizia, Gaia, zia Teresa, Claudia, zia Silvana, Gelsomino e i ricordi di persone che non ci sono più non avrebbe potuto essere così come è ora, quindi sono fiera di I Love Toscana, per come è riuscito e per le memorie che conserva. Ecco, sto diventando sentimentale, volevo mantenere un tono allegro, lo sapevo io…

Ma veniamo anche alle sorprese del libro: i produttori prima di tutto. Non vi racconto chi c’è, vi lascio il gusto della scoperta, ma sappiate che è una panoramica dei miei preferiti, non esaustiva ma rappresentativa: il mio pecorino preferito c’è, l’olio toscano che basta a se stesso, i salumi di cinta con il grasso che si scioglie in bocca, la chianina, il tartufo locale, insomma, se non vi invoglia questo libro a venire ad assaggiare la Toscana non so più come convincervi… getto la spugna!

L’ultima sopresa è stata l’incontro con quella che considero la mia eroina, l’autrice del primo libro di cucina che abbia mai comprato, Tessa Kiros, come potete vedere dal primissimo post che ho pubblicato qui sul blog. Tessa ha scritto la prefazione e questo per me, che adoro il suo tono, le sue parole, la sua grazia… beh già questo varrebbe l’acquisto del libro! Ci siamo incontrate per un tè e io sono stata con l’ansia e il patema d’animo tutto il pomeriggio, insomma, è un po’ come invitare Jamie Oliver per merenda. Poi l’ansia è sparita, e si è rivelata la persona dolce e forte che appare nei libri. Quindi al libro – e a Francesca – devo anche questo piccolo sogno che si è realizzato.

Non nego che a guardare indietro il lavoro sia stato tanto, lungo, anche faticoso a tratti – quanto vi ho stressato con la traduzione che non andava avanti, ditemi la verità? – ma il risultato ha ampiamente ricompensato questi mesi.

E ora andiamo ai dettagli tecnici. Il libro dovrebbe essere in libreria da lunedì 10 dicembre, ma da oggi è già in pre-vendita su Amazon. Se vi capita di sfogliarlo fatemi sapere cosa ne pensate… che io son qui che attendo di vederlo in carta e rilegatura, ho visto solo il pdf per ora. Presto poi vi dirò anche le date di possibili presentazioni – in Toscana e non solo!

Adesso scappo in Puglia per un weekend a Qoco, ma al mio ritorno vengo a vedere cosa è successo qui e se per caso qualcuno ha già avuto occasione di sfogliarlo… Buon fine settimana!

Sharing is caring:
This Post Has 47 Comments
  1. OoooO BENE! Dalla Polonia con furore, sono felicissima anche io. Che meraviglia, speravo uscisse prima di Natale. Mi hai risolto tre o quattro regali, sappilo. Non vedo l’ora di tornare e andarlo a comprare, o quasi già che ci sono comincio bene la giornata -che a Cracovia c’è la neve e già di per sè si preannuncia perfetta- e me lo ordino su Amazon.
    Giulietta, che dire? BRAVA BRAVA BRAVA, sento già che sarà uno dei miei preferiti, devo ancora comprarlo e l’ho già nel cuore.
    Un bacione gigante e polacco.

  2. Sembra già di assaggiarlo…
    … ma come fai te, a farci assaggiare anche i libri??
    un bacione a quando vieni a presentarlo tra pisa e lucca ci abbracciamo dal vero!!

  3. Aspetto… non vedo l’ora di poter sfogliare questo meraviglioso libro e assaporare le gustosissime tradizioni culinarie della tua terra! Complimenti e in bocca al lupo per tutto ^ – ^

  4. Auguri Giulietta! Auguri per questa nuova vita che premia il tuo coraggio di averla afferrata per le redini e averla portata in un’altra direzione. Auguri per la nuova casa da cui muoverai i nuovi passi nel mondo che hai scelto. Auguri per questo nuovo libro, quello che segue la prova generale, che sono sicura renderà giustizia alla tua bravura.
    Dice Baricco che quando mette la penna sulla carta lo scrittore inaugura un nuovo mondo. Tu il tuo mondo te lo porti dentro, ed è meraviglioso il fatto che tu conceda a noi lettori di sbirciare dal buco della serratura.
    Quanto a me, non vedo l’ora di avere la ricetta del Peposo dell’Impruneta (è una smania che ho da anni) e di abbracciarti forte.

  5. Tantissimi calorosissimi auguri Juls e congrats come si dice. Sono felicissima per te, l’aspettavamo!
    Conoscendoti (vabbè solo virtualmente) non ho dubbi sul contenuto, sull’anima e la bontà del libro. Un in bocca al lupo enorme e un abbraccio forte!!

    P.S. conosco benissimo tutti gli stati d’animo compresa l’attesa della versione cartacea 😉

  6. Lo aspettavo con ansia proprio perchè devo aggiungerlo alla lista di regali che vorrei assolutamente avere per Natale!! Non ho ancora consegnato la lista al marito, ma stasera appena arriva, con questo tuo libro sarà prontissima!!!
    Non vedo l’ora di averlo tra le mani!!!
    Tu sei la mia più grande ispirazione e ti faccio davvero i miei complimenti per questo tuo nuovo ed emozionante traguardo!!
    Un abbraccio
    Erika

  7. che bello, non vedo l’ora di aggiungerlo alla mia collezione! anche in onore del 50% toscano della famiglia (ho un marito maremmano).
    sei proprio in gamba juls e riesci perfettamente a trasmettere il tuo entusiasmo e amore in tutto quello che fai. continua così!
    in bocca al lupo, comunque vada sarà un successo!
    barbara

  8. La copertina è molto bella, sicuramente è un libro da acquistare. Anche se sono una pugliese doc, metà del mio cuore batte per gli inimitabili sapori toscani perciò…complimenti!! PS: ma perchè non presenti il tuo libro anche a Roma? Forza, provaci!

  9. In attesa di poterlo avere tra le mani voglio farti le mie congratulazioni, sono orgogliosa di te, delle scelte che hai fatto e dei risultati raggiunti fino adesso. Ed è solo l’inizio di una lunga serie. Prima o poi verrò a conoscerti di persona per abbracciarti.
    Un caro saluto
    Sonia

  10. E come se non mi ricorda della polenta ad Agosto!E’ stato il periodo in cui ho scoperto (mamma che sto per dire!) che potevo seguire tutto in tempo reale anche da fb!Che piacere che è stato e che continuerà ad essere!Cara Giulia la mia felicità per si traduce in un orgoglio forte come se ti conoscessi da una vita!Un bacio grande!Laura

  11. Sulla meravigliosaggine (!) del libro non ho dubbi ma… Prefazione di Tessa Kiros? TESSA KIROS?????
    Ahhhhhhhhhhhhhhhh!!!!!!!!! 🙂
    Che soddisfazione 😀

  12. Sono felicissima per te, e sono già innamoraa sia delle immagini di copertina che del titolo perché da Toscana d’adozione, Grosseto e’ la mia seconda casa e Castiglione della pescaia mi vede zompettare in spiaggia da quando avevo pochi mesi sorretta da babbo che mi ci portava ogni week end da maggio a settembre 😉 be’ io li ho meta del mio cuore.. Torno oggi da un week end passato a casina mia con le mie migliori amiche che vivono li.. Ecco, per dirti che non resisterò fino a natale per trovarlo sotto l’albero ne’ per regalarlo ma lo ordinerò fin da oggi su amazon 😉
    Sono sicura che hai fatto un lavoro eccellente ma soprattutto col cuore e hai raccolto alcune tra le cose che amo più mangiare e cucinare.. Per tutte le altre avrò finalmente modo di cimentarmi!
    Un abbraccio, Federica

  13. Ciao Giulietta!
    Se quando hai un attimo passi da me, c’è una bella iniziativa in cui vorrei coinvolgere tante foodblogger… 🙂 #leaveamessage
    Buona settimana,
    Caro

    ps: non vedo l’ora di averlo tra le mani! *.*

  14. Cara Giulia, sono troppo contenta dell’uscita del libro e spero di trovarlo in libreria al più presto..altrimenti rimedierò in rete!!! Non sono affatto meravigliata se tu, un anno fa, abbia avuto questa proposta, se tu abbia avuto collaborazioni importanti…io so che tu hai talento…. quello di una foodblogger nel cuore, che ama ciò che fa, che non è affatto su un piedistallo, che non si monta la testa pur avendo tutte le carte in regola!!! Continua così, grazie per tutti i post che ogni volta mi e credo ci trasferiscono un’emozione grande..ad maiora semper!!!!! Un grande abbraccio..di cuore!!!

  15. Cara Juls, complimenti!! Corro in libreria. Già dalla copertina emergono tutte le belle cose che sei e che ci trasmetti: la passione, il gusto,l’impegno, l’attenzione e la cura ma anche la sostanza dei tuoi piatti e dei tuoi pensieri! Brava! Simo

  16. Arrivo con qualche giorno di ritardo, ma non potevo non farti i miei complimenti. Ti meriti tutta questa felicità mia cara, grazie di condividere le tue emozioni con noi 🙂
    Bravissima davvero.
    Un abbraccio grande :*

  17. In ritadissimo, ma arrivoooo 😀
    Vado a godermelo su Amazon e appena lo trovo in libreria me lo prendo, oppure me lo prendo su Amazon?!?! Oddio che dilemma…. però alla prima occasione me lo autografi vero?
    Grande Giulia, ti lovvo sempre di più!!! <3

  18. Ma com’e, esco per un attimo e succede tutto questo? Che gioia Juls, che immensa soddisfazione. Questo sara’ il mio specialissimo auto regalo di Natale. Pero’ quando ci vediamo mi ci devi fare la dedica, che poi quando sarai nell’olimpo delle stelle del food, sarai troppo lontana e io il libro della Juls lo voglio firmato dall autrice!
    Ti meriti tutto quello che ti sta accadendo. Un bacio fortissimo! Pat

  19. Ciao Giulia,
    leggo il tuo blog e, ogni volta, mi pare di ritrovare un’amica: è bello sapere che ci sono ancora persone belle e luminose come te! Non vedo l’ora di avere tra le mani il tuo libro. Ti faccio tantissimi in bocca al lupo per ogni tuo progetto!
    Un abbraccio!
    Laura

  20. Ciao Giulia,
    Complimenti per la publicazione del tuo libro!!! Che soddisfazione deve essere per te! E dire che meno di un anno fa leggevo il tuo post in cui condividevi con noi l’inizio della tua nuova vita! Direi che sta andando proprio bene! Sono contentissima per te! Non vedo l’ora di poter sfogliare il libro, la copertina à davvero invitante!
    In bocca al lupo per i tuoi prossimi progetti!
    Simona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top
Cerca