La magia del Natale e i biscotti con le pere

Date dicembre 20, 2013

Biscotti con le pere

Dite quello che volete, ma io alla magia del Natale ci credo, e ne ho le prove.

I dieci giorni prima del Natale sono stati negli ultimi due anni la dimostrazione che questo è davvero un periodo magico. Succedono cose grandi, che segnano una vita, ma anche piccoli incontri che sul momento non ti fanno capire quanto sono importanti, ma con il passare dei mesi vanno a modificare la struttura stessa del tuo quotidiano, arricchendolo di risate e sapori nuovi.

Due anni fa il 15 dicembre è stato il mio ultimo giorno di lavoro in ufficio. Spensi tutte le luci e uscii da quello che per più di quattro anni era stato il mio quotidiano. La paura c’era, ma soprattutto c’era una grande curiosità e un forte entusiasmo, una voglia di scoprire quello che sarebbe stato di lì a poche settimane. Ancora non mi sono abituata all’idea che questa è la mia vita, ancora mi stupisco della fortuna che ho. Certi giorni è stancante, e si accavallano impegni e scadenze, ma mai, nemmeno per un secondo, ho rimpianto la mia scelta.

Lo scorso anno, proprio oggi, mi svegliavo con un bel sorriso. La sera prima ero uscita a cena con un nuovo gruppo di amici. Un invito casuale per una pizza da parte di alcuni ragazzi, amici di un’amica, che conoscevo già, ma solo da poche chiacchiere on line. Da quel giorno niente è stato più lo stesso: la mia prima neve in montagna, la vacanza al mare in Maremma con i cani, i concerti d’estate… mi piace pensare che ci siamo adottati a vicenda. In quel gruppo di amici ho anche trovato la persona che aspettavo da sempre, silenzioso, sorridente, sempre presente. Era lì e non me n’ero accorta.

E quest’anno? Una mia cara amica, una di quelle che la vita mi ha regalato lo scorso anno, mi ha detto:  lascia alla vita il piacere di stupirti. E così ho fatto. Ho inviato un curriculum, sono andata ad un colloquio e il prossimo anno, oltre a cucinare, scrivere e fotografare, sarò anche professoressa di Interpersonal Communication alla Florence University of the Arts. Comincio con un piccolo corso di poche settimane, ma l’emozione e la paura sono enormi. Ma è un regalo che la vita mi ha fatto, e siccome i regali che arrivano in questo periodo sono sempre un po’ magici, ho abbracciato con entusiasmo anche questa sfida, e vediamo a cosa porterà.

Biscotti con le pere

Per celebrare questa magia del Natale ho preparato qualche biscotto – sì, ancora. Questi però sono diversi, non sono natalizi di per se, ma son fatti con le poche pere che ci ha regalato quest’anno il perino del giardino. La frolla è la classica frolla friabile, burrosa e profumata, il ripieno è fruttato e delicato. La spolverata di zucchero a velo ricorda la prima neve delle mattine d’inverno.

A colazione apri le finestre, fai entrare un po’ di luce, fatti una bella tazza di caffè e aggiungi due di questi biscotti: la giornata ti sorriderà.

5.0 from 1 reviews

I biscotti con le pere
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Autore:
Tipo di ricetta: Biscotti
Cucina: Italiana
Avrai bisogno di…
Per la pastafrolla
  • 125 g di zucchero di canna
  • 250 g di burro a temperatura ambiente
  • 30 g di tuorli (ca. 2)
  • 300 g di farina debole
  • 75 g di farina di riso integrale
  • 1 pizzico di sale
  • Semini di una bacca di vaniglia
  • Buccia di 1 limone grattata
Per il ripieno:
  • 2 pere
  • 1 noce di burro
  • 4 cucchiai di zucchero di canna
Come si fa…
Per la pastafrolla
  1. Impasta con le dita burro e zucchero solo fino a che non sono amalgamati.
  2. Aggiungi i tuorli e poi incorpora le due farine setacciate con il sale, i semini di vaniglia e la buccia di limone grattata.
  3. Impasta fino a formare una palla, schiacciala leggermente, avvolgila nella pellicola e lasciala riposare in frigo per qualche ora, o anche per una notte.
Per il ripieno
  1. Sbuccia le pere e tagliale a cubettini piccoli, poi cuocile con il burro e lo zucchero finché non si ammorbidiscono e ritirano il liquido di cottura, poi mettile da parte.
Per i biscotti
  1. Stendi la pastafrolla su un ripiano ben infarinato in uno spessore di 5 mm. Ritaglia i biscotti con un tagliabiscotti rotondo da 5 cm di diametro, metti al centro un cucchiaino di pere e ricopri con un altro biscotto. Decora la superficie con qualche incisione e disponi i biscotti su una teglia foderata di carta da forno.
  2. Scalda il forno a 180°C e cuoci i biscotti per circa 15 – 20 minuti, finché non sono dorati. Lasciali raffreddare e spolverali di zucchero a velo.

Biscotti con le pere Biscotti con le pere

Ne volete uno? Lasciamone però qualcuno per Babbo Natale e le Renne, con un bicchiere di latte. Ci risentiamo per gli auguri di Natale, per il momento buon ultima settimana di Avvento.

Share Button

15 Responses to “La magia del Natale e i biscotti con le pere”

  1. Silvia pan con l'olio said:

    Ciao Giulia sono tanto, tanto contenta per te <3 un abbraccio grande e tantissimi auguri da tutti noi!!!! Silvia

    [Rispondi]

  2. Martina said:

    Complimenti per i biscotti, ma soprattutto per questo tuo nuovo inizio! Ti faccio un super in bocca al lupo e buone buonissime feste :)

    [Rispondi]

  3. Monica said:

    che bello! in bocca al lupo! e buon natale!

    [Rispondi]

  4. panelibrienuvole said:

    Cara Giulia, sono contenta per te! E’ davvero una bella notizia! Un’altra avventura che inizia. :-)
    Ti auguro di trascorrere un felice Natale e in bocca al lupo per la tua nuova attività.
    Un abbraccio grande,
    Alice
    P.S.: questi biscotti sono deliziosi, sembrano proprio fatti con tanta cura e attenzione. Delicati. Ne vorrei uno! ;-)

    [Rispondi]

  5. Arianna said:

    Che bello! Complimenti per tutto. Soprattutto complimenti per il coraggio che hai avuto e che continui ad avere.

    [Rispondi]

  6. Gaia said:

    Auguri per tutto, Giulia! :)

    [Rispondi]

  7. Gloria said:

    E chi merita tutto questo più di te?! Buon Natale splendore!

    [Rispondi]

  8. saida said:

    bene sono proprio contenta per te e per questo tuo nuovo regalo di natale…. per quanto riguarda i biscotti sono veramente invitanti, ho provato a fare i panini e sono venuti benissimo, queste ricette con cui ci tieni vicino a te sono sempre più stuzzicanti buone feste!!!

    [Rispondi]

  9. Giulietta | Alterkitchen said:

    Per me quelli magici sono i primi giorni dell’anno, quelli che mi hanno portato la cosa più inaspettata, e perciò bellissima.
    Questi giorni prima di Natale, invece, mi hanno portato una nuova compagna a quattro zampe, peperina, tutta da educare (con i miei complessi da “mamma” inadeguata), ma che illumina le giornate con il suo musetto da orso polare.
    Che i Natali possano sempre essere così, cara Juls!

    [Rispondi]

  10. Marianna said:

    Ciao Giulia! Leggerti è sempre un immenso piacere. Non solo per la tua dolce spontaneità, ma perché ogni tuo post è, prima di tutto, un inno alla vita! Sai, è grazie a te se ho iniziato la mia piccola avventura con il mio piccolo blog, di cui devo migliorare ancora moltissime cose, soprattutto nella fotografia e tu, mi dai sempre quello sprint in più perché tu sei la “joie de vivre” :)) Un in bocca al lupo gigante e tanti sinceri auguri di Buone Feste.

    [Rispondi]

  11. Serena | SereInCucina said:

    Cara Juls, siamo in due a credere nella magia del Natale, ed io sono tanto tanto felice per tutti questi doni che ti cadono dal cielo! Goditeli e goditi questo periodo così bello e gioioso. Con affetto, Serena

    [Rispondi]

  12. Serena said:

    Giulia, non ho capito… hai un ragazzo???? Non lo sapevo, che bello, sono felicissima per te! E per lui, che ha trovato una persona speciale!
    E anche per questa cosa all’università! Non so bene cosa sia la comunicazione interpersonale, ma sono stupita da tutte le cose belle che fai e che fai succedere!!!

    [Rispondi]

  13. Monica said:

    Ciao Giulia complimenti e un grosso in bocca al lupo per le nuova avventura universitaria! Un immenso grazie per le tue parole, che riescono sempre a scaldarmi il cuore, e per le tue ricette. questa in particolar modo ha stregato la famiglia…i circa 200 biscotti che ho sfornato fin ora non sono bastati! nei prossimi giorni questi verranno replicati! Buone Feste

    [Rispondi]

  14. CicciPasticci said:

    Mi ricordano un misto di Cuor di mela e Grisbì, ma siccome sono artigianali non possono che essere più buoni e sani!!! wow, 10+ !!!!!! :) me la appunto all’istante!! :D

    [Rispondi]

  15. Felicità è (condividere) una fetta di torta al cioccolato | Juls' Kitchen said:

    […] di Comunicazione Interpersonale che terrò a febbraio e Firenze, vi ricordate? ve ne avevo parlato qui. Sono tornata indietro di dieci anni, all’università, con libri, quaderni, riassunti e […]

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Rate this recipe: