Cupcakes gluten free con buttercream alla fragola

Date marzo 24, 2011

Cupcakes senza glutine

Juls’ Kitchen è un blog democratico e, in quanto tale, rispetta la maggioranza. Ieri ho dato la possibilità di scegliere di che cosa avremmo parlato oggi a chi mi segue su Twitter e su Facebook (a proposito, se ancora non lo fate seguitemi su questo due pagine, è un modo veloce per ricevere gli aggiornamenti e le anticipazioni e partecipare ogni tanto a qualche giochino del genere). Pasta fresca fatta in casa o cupcakes? La pasta fresca ha tenuto duro fino alla fine, ma negli ultimi minuti i cupcakes hanno segnato il punto finale della vittoria, assestandosi ad un 54% delle preferenze. E quindi, che cupcakes siano (ma voi sostenitori della pasta fresca non disperate, sono in arrivo due ricette dedicate ai fresh pasta maniac).

Chi ha scelto i cupcakes ha motivato la sua preferenza dicendo che aveva voglia di qualcosa di colorato, fresco, adatto ai primi giorni di primavera che stiamo vivendo. Ecco quindi un tipo di cupcakes molto particolare. La base è gluten free, intensa, maschile, con il tono amaro del cacao e la forza della quinoa. La consistenza è briciolosa, punteggiata di fiocchi d’avena. La copertura è un vezzo femminile, zuccheroso e morbido, una crema di burro fruttata.

Ricordano nel loro contrasto lo yin e lo yang, il maschile e il femminile, la terra e l’aria, gli opposti che si attraggono e si completano. Un ramo scuro dell’inverno che si risveglia ammantato di gemme delicate e fiori. Proprio questo loro carattere insolito mi ha fatto temere che potessero non essere capiti a fondo ed apprezzati.

Cupcakes senza glutine

Ne ho fatti 16, decorati con il vezzo della buttercream rosa e di qualche granello di zucchero colorato, come una traccia di polvere magica di un incantesimo. Ho scelto dei pirottini ricamati come trine, e ho messo i cupcakes nel secondo frigorifero. Sì, il secondo: da quando ho cominciato a scrivere un food blog, oltre ad aver messo su qualche curva in più e oltre ad essere alla ricerca vana del baule di Mary Poppins per riporvi dentro tanti dei miei acquisti avventati, ho anche un secondo frigorifero nella dispensa, dove posso riporre senza paura che finiscano prima che li fotografi gli ingredienti più particolari o i piatti finiti.

Guidata da un atteggiamento voyeuristico che caratterizza il mio rapporto con le ricette meglio riuscite, ogni tanto apro la porta del frigorifero per rimirare l’opera e gongolare. E i 14 cupcakes sono ancora lì. La richiudo tranquilla. Aspetta. Quattordici? uno, due, …, sette, …, tredici e quattordici. C’è qualcosa che non torna… Mammaaaaaa! ma per caso hai visto i cupcakes che ho messo in frigo?Sì, bellini sono. Sono anche buoni, come son fatti? E io che avevo paura che non piacessero!

Cupcakes senza glutine

Per la ricetta dei cupcakes gluten free ho preso spunto da questa invitante ricetta di Beatrice Peltre, La Tartine Gourmande: Beatrice è un esempio quotidiano tanto per le fotografie – impeccabili ma mai fredde, hanno sempre una luce di casa e vita vera – quanto per la capacità che ha di trasformare in racconto qualsiasi momento della giornata o ricetta, anche la più semplice. Dalle un pugno di lenticchie e una costa di sedano e ne farà poesia. La ricetta della buttercream – una crema di burro – viene invece dal blog di Mowie, Mowielicious, Mr dessert.

CUPCAKES CON BUTTERCREAM ALLO SCIROPPO DI FRAGOLA

Ingredienti per 16 cupcakes:

Ingredienti asciutti:

  • 140 g farina di miglio
  • 40 g farina di quinoa
  • 40 g farina di riso
  • 70 g fiocchi di quinoa*
  • 3 cucchiai cacao amaro
  • 2 cucchiaini lievito
  • 1/2 cucchiaino cremor tartaro

* io non li avevo ed ho utilizzato i fiocchi d’avena, ma come mi fanno giustamente notare non sono adatti ai celiaci

Ingredienti liquidi:

  • 3 uova
  • 110 g zucchero
  • 115 g burro
  • 100 g latticello

Scalda il forno a 180°C. Mescola in una ciotola tutti gli ingredienti asciutti.

Monta le uova con lo zucchero finché non ottieni un composto chiaro e leggero, poi incorpora il burro sciolto e il latticello. Mescola al composto liquido pian piano gli ingredienti asciutti, amalgamando appena. Non mescolare troppo.

Riempi fino a 3/4 gli stampini dei muffin e cuoci in forno caldo per circa 20 minuti, finché uno stuzzicadenti infilato nel centro non esce asciutto.

Togli dagli stampini e lascia raffreddare completamente.

Ingredienti per la buttercream:

  • 150g burro
  • 300 g zucchero a velo
  • 50 ml panna
  • 1 cucchiaio sciroppo di fragola
  • 1 puntina di colorante alimentare rosa in gel

Monta il burro con lo zucchero a velo poi aggiungi la panna, un cucchiaio di sciroppo di fragola e il colorante in gel. Continua a montare finché non diventa liscio. Riempi una sac-a-poche e guarnisci i cupcakes, una volta che sono completamente freddi, decorandoli con un po’ di zucchero colorato.

Si conservano in frigo, ma devono essere tirati fuori almeno 30 minuti prima di essere mangiati, per permettere alla basi di riacquistare morbidezza e friabilità e alla buttercream di ammorbidirsi un po’.

Pirottini, colorante alimentare in gel e stampi per muffin sono tutti della Decora.

Cupcakes senza glutine

Share Button

36 Responses to “Cupcakes gluten free con buttercream alla fragola”

  1. Valli said:

    Oh cielo!
    Questa espressione dice tutto, non aggiungo altro!!!!!

    [Rispondi]

  2. Felix said:

    Buoni e bellissimi davvero! Non ho mai provato ad usare la farina di miglio nei dolci: la quinoa sì, con la farina di riso sempre, ma il miglio mi manca.
    Grazie per il suggerimento!

    p.s. occhio che i fiocchi di avena non sono sicuri per i celiaci ;)

    [Rispondi]

  3. CorradoT said:

    Bellissimi. Scusa l’ignoranza, ma guarnisci con la buttercream quando sono gia’ freddi, giusto?
    Per la pasta fresca oggi ci ho pensato io (post su dei tortelli di pesce) cosi’ abbiamo mantenuto l’equilibrio. LOL

    [Rispondi]

  4. Ely said:

    è tutto una meraviglia… la ricetta gluten free, la crema le foto e la presentazioni… oggi mi sono persa nei tuoi cupcakes e ho cominciato bene la giornata….
    grazie :-)
    Ely

    [Rispondi]

  5. caris said:

    e dai su..come si poteva ignorare quel pirottino rosa che chiedeva la giusta attenzione???? bella la ricetta e pure la foto, come al solito!!!!

    [Rispondi]

  6. Carlotta said:

    Adoro il rosa e trovo deliziosa ogni singola foto, bravissima!!! Che belli i pirottini :)
    buona giornata

    [Rispondi]

  7. Paprika&Paprika said:

    WOW!! sono bellissimi!!!!!!!!!!!!!!!

    [Rispondi]

  8. Chiara75 said:

    Che spettacolo! Li terrò a mente per cucinarli per la mia dolce cuginetta che è ciliaca!

    [Rispondi]

  9. ichigo said:

    sono adorabili!bellissimi davvero e mi posso solo immaginare quanto siano buoni!

    [Rispondi]

  10. Giulietta said:

    Io già dissi.. chapeau! :)

    [Rispondi]

  11. Simo said:

    Approdata da poco sul tuo sito ne sono rimasta conquistata. E oggi trovo anche una ricetta glutenfree! E che ricetta! grazie! Ho due familiari celiaci e queste cupcakes mi torneranno utili. Una precisazione: SOS latticello, lo si trova in commercio o lo si deve preparare in casa? Ho reperito su internet alcuni suggerimenti per farselo da se. Grazie e complimenti.

    [Rispondi]

  12. Giulia said:

    ciao Simona! se compri il latticello è meglio, perché dà quella morbidezza e qualla sofficità che serve. Lo si trova nei negozi tipo Natura Sì.
    Altrimenti puoi farlo in casa, mescolando yougurt e latte in parti uguali.
    Ti faccio un esempio. Se ti servono 100 ml di latticello, usi 50 ml di yogurt e 50 ml di latte!
    Grazie per esserti fermata qui e a presto!

    [Rispondi]

  13. manineinpasta said:

    Io ero per la pasta fresca…però questi sono meravigliosi. Meravigliosi davvero!

    [Rispondi]

  14. Luana said:

    Da favola l’analogia tra cupcake e i rami degli alberi in primavera..complimenti, il tuo blog è bellissimo come lo sono le foto! E qualche ricettina che ho curiosato non è da meno.. bravissima!
    A presto!

    [Rispondi]

  15. Cey said:

    Vista la bellezza dei cupcakes incasso la sconfitta ma rimango in attesa della pasta fresca =)

    [Rispondi]

  16. Patty said:

    Che splendore…sono più delicati delle gemme timide che hai fotografato…sei sempre troppo avanti! Abbraccione, Pat

    [Rispondi]

  17. Onde99 said:

    Su Béa, lo sai, la penso come te… mani e cuore d’oro… ma tu le sei pericolosamente vicina, se non l’hai ancora superata, almeno giudicandoti con gli occhi dell’affetto. Questi cupcackes sembrano un mazzo di rose, io sono romantica e pastellosa, quindi li vedo dal lato femminile, e vorrei tanto sapere come hai fatto a dare alla crema una forma che ricorda così tanto quella dei petali…

    [Rispondi]

  18. Chocolate Rose said:

    MA CHE BONTA’ !!!
    Prenderò spunto per i miei “Mini CupCake” .

    Un Baciotto :)

    [Rispondi]

  19. iulia lampone said:

    Faaaaaame!!!! :)

    [Rispondi]

  20. Alice said:

    cupcake love *.*
    ecco ora mi hai fatto venire:
    1- la fissa per quei pirottini
    2- la fissa per le stoffe da patchwork
    3- la fissa di provare quella punta che fa uno swirl effetto peonia favoloso!!!!!
    4- la fissa delle farine di miglio e quinoa
    5- la fissa delle fisse, cioè sono proprio in fissa!!!!!!!!

    va beh, chiudo qui il mio elenco di sciocchezze va’ :D

    [Rispondi]

  21. Pinedda said:

    tesora, ma che meraviglia!!

    [Rispondi]

  22. Elga said:

    Molto primaverili, sembrano i fiori che adornano gli alberi in queste giornate!

    [Rispondi]

  23. Carolina said:

    Avrei potuto scrivere il commento di Onde… Sì, la pensa anch’io così.
    E ho una voglia matta di strapazzarti.
    :)

    ps: te l’ho già detto, ma adoro quei cupcake cases… ;)

    [Rispondi]

  24. Glu.fri said:

    Bacio in fronte, abbraccio accademico, 10 e lode….che dire di piú di questi cupcake “sbriciolosi….” ma devo essere squisiti e anche se non amo tanto la buttercream, come la hai proposta tu mi ha fatto cedere…
    I celiaci ringraziano..;)

    [Rispondi]

  25. vale'n'tina said:

    Che meraviglia!!!
    Così avevo espresso la mia preferenza sulla tua pagina Fb “Jul’s la tua pasta fresca è meravigliosa ma è primavera, ci vuole qualcosa di bello e colorato tipo…cupcakes!” , noto che mi hai accontentata, grazie!
    Questi cupcakes sono davvero primaverili e bellissimi, in più hanno il colore delicato dei fiori di ciliegio.
    Poi sorpresa doppia perchè conosco un bimbo celiaco e quando provo a fare un dolce per lui di solito vengono fuori delle cose che si sbriciolano appena le tocchi.
    Stavolta andrà bene, dovrò solo evitare la crema rosa perchè “è da femmina” :-)

    [Rispondi]

  26. kitty's kitchen said:

    Mi sa che in fin dei continon mi dispiace che abbiano vinto i cupcake! I pirottini della wilton li ho anche io e cercavo un cupcake rosa per rendergli giustizia, la tua versione è deliziosa!!

    [Rispondi]

  27. Elena said:

    Ah! Quante cose nuove…il miglio, la quinoa, il latticello, la buttercream di fragole..cara Giulia con te non ci si annoia mai ed anche i miei colleghi chiedono…oggi novità dal blog di Juls… Ne sono sicura..presto divamperà la Jul’s mania!!!! Baci!

    [Rispondi]

  28. Stefania O said:

    E io ti amo!!!! :*****

    [Rispondi]

  29. Alex said:

    Brava, sei proprio brava! Non smetterò mai di dirtelo

    [Rispondi]

  30. Giulia said:

    @ Valli: io ti conosco!
    @ Felix: grazie invece a te per la tua precisazione, l’ho riportato anche nel testo!
    @ Corrado: Sìsì, quando sono già freddi, altrimenti si scioglie!
    @ Ely: ogni tanto perdersi e poi ritrovarsi fa bene
    @ Caris: il pirottino in effetti è grazioso, vero?! quando l’ho visto ho capito che dovevo metterlo nel suo contesto giusto!
    @ Carlotta: anchew ame il rosa piace tanto, ma mi piace anche smorzarlo e metterlo un po’ a contrasto, proprio come in questi cupcakes
    @ Paprika & Paprika: grazie per l’apprezzamento
    @ Chiara: bene! segui l’appunto di Felix!
    @ Ichigo: un gusto molto particolare
    @ Giulietta: hai già detto tutto! ;)
    @ Manineinpasta: arriva anche la pasta fresca!
    @ Luana: grazie per le belle parole
    @ Cey: come dicevo a Stefano sopra, arriva presto!!
    @ Patty: grazie Patty
    @ Serena. mi commuovi! per la crema, ho usato la sac-a-poche e una punta di metallo a stella, e la crema è venuta così!
    @ Chocolate Rose: fammi sapere poi
    @ iulia: ne vuoi uno?! sfamano sai!
    @ Alice: per me potresti scrivere sciocchezze tutto il giorno, adoro leggerti! :*
    @ Pinedda: graziee!
    @ Elga: il paragone a cui puntavo era proprio quello! son felice che sia emerso!
    @ Caro: mi commuovi anche te! ;) quei cupcake cases sembrano fatti su misura per te!
    @ Glu.fri: :D ahahah! wow che accoglienza! confesso che anche a me la buttercream di per sé non mi entusiasma, ma qui è il contraltare perfetto!
    @ Vale’n'tia: tu sei la mia fote di ispirazione! è stato il tuo commento a darmi l’ispirazione per il post, quindi consideralo un po’ dedicato a te! mi dicevano che sarebbero stati buoni anche con una crema di caffè o di nocciole… penso che il bimbo potrebbe apprezzare di più! ;)
    @ Elisa: in effetti i pirtottini fanno un bel gioco un queta situazione, eh!? ;)
    @ Elena: ma dai?!?! ma che carina che sei e che sono tutti i tuoi colleghi! manda un saluto a tutti!
    @ Stefania: ti corrispondo! :**
    @ Alex: è sempre una cosa che fa effetto sentirsi dire, quando te lo dice una persona che ammiri, beh, fa tutto un altro effetto!

    [Rispondi]

  31. Simo said:

    Grazie infinite Giulia per avermi risposto, ho già acquistato gli ingredienti per preparare queste fantastiche cupcakes.

    Approfitto della tua disponibilità e ti chiedo un altro consiglio: purtroppo non ho trovato fiocchi di quinoa sicuri (saprai sicuramente del problema della contaminazione crociata degli alimenti senza glutine. Per farla breve, sulla confezione che ho trovato c’era l’indicazione che il prodotto era stato lavorato in stabilimenti in cui vengono utilizzati anche cereali con glutine e questo non rende del tutto sicuro l’alimento e pertanto non l’ho acquistato).

    Detto ciò, secondo te, in attesa di trovare fiocchi di quinoa da me utilizzabili, con che cosa potrei sosituirli? Con altra farina? Nocciole o mandorle triturate grossolanamente?? Altro…
    Grazie ancora, non preoccuparti se non riesci o non potrai rispondere.

    Ciao Simo

    [Rispondi]

  32. Giulia said:

    ciao Simona, scusa il ritardo nella risposta!
    io proverei a sostituire i fiocchi di quinoa con delle nocciole tritate grossolanamente, che in effetti facevano parte della ricetta orginale, quindi, perché no?!
    sentiti libera di scrivermi dove preferisci, cerco di rispondere abbastanza alla svelta sia via mail che sul blog, grazie per la pazienza! ;)
    buon divertimento coi cupcakes!

    [Rispondi]

  33. Ravioli con prosciutto e prezzemolo | Juls' Kitchen said:

    [...] promessa è debito: dopo il primo round del Juls’ Kitchen on demand ho pubblicato i cupcakes primaverili assecondando la maggioranza, con la promessa che la pasta fresca sarebbe arrivata a breve, ed [...]

  34. donna said:

    Meraviglio! E’ bella in tutti i suoi aspetti. Piace a me, sicuramente da provare.

    [Rispondi]

  35. anna lisa said:

    Giulia sono semplicemente fantastici!
    Mi hai dato 1000 idee per la prossima festa della mia principessa celiaca ;)

    [Rispondi]

    Giulia Risposta:

    Son proprio contenta!

    [Rispondi]

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>