skip to Main Content
Menù

Dolce al cioccolato e clementine, il dolce di Giulia

Qualche anno fa cercavo un dolce al cioccolato che potessi chiamare mio, uno di quelli che alla fine fai senza nemmeno pensarci, mescolando gli ingredienti quasi a occhi chiusi, guidata più dalle consistenze e dai profumi che da dosi precise. Volevo che fosse un dolce, non una torta, perché mi sembrava che a chiamarlo così fosse meno pretenzioso, da tutti i giorni.

Volevo un dolce per le feste di compleanno dei nipoti o da fare la domenica se sai di avere gli amici a cena, perché tanto anche se portano il gelato, nulla batte una fetta di dolce al cioccolato tiepida con una pallina di gelato alla vaniglia. Ma sopratutto lo volevo profumato, con i mandarini di stagione e un leggero sentore di olio buono.

Chocolate and clementine cake

Lo provai, e quello che venne fuori, il dolce al cioccolato con olio di oliva e mandarini, è poi diventato davvero il mio dolce al cioccolato. Chissà che non diventi anche il vostro.

Mi sono affezionata al mio dolce: col tempo ha condiviso con me feste di compleanno, momenti contemplativi con una tazza di caffè nero e colazioni pigre in giornata che stentano a partire. Lo amo dalla prima fetta perfetta alle ultime briciole che rimangono nel piatto. Me ne sono così affezionata che ci abbiamo fatto una video ricetta.

Potete usare una planetaria o anche semplicemente una ciotola e una frusta, come vedete. Se sentite la necessità di alzarvi dalla sedia e cominciare a raccogliere gli ingredienti sul tavolo di cucina vi capisco!

È un dolce senza complicazioni, confortante come l’abbraccio di un amico o una tazza di tè nel pomeriggio. Ha un interno soffice e quasi umido, una crosta sottile e croccante. È il mio dolce. Potete finirlo con una spolverata di zucchero a velo, che ne ingentilisce l’aspetto rustico, da credenza.

Adesso vi lascio al video realizzato, come sempre, con Tommaso, che ha anche avuto la fortuna di finirsi il dolce a colazione in questi giorni!

DOLCE AL CIOCCOLATO E CLEMENTINE, LA VIDEO RICETTA

La ricetta, come potete vedere, si trova anche nel mio ultimo libro, Cucina da Chef con Ingredienti Low Cost.

Se invece volete il dettaglio degli ingredienti e del procedimento, ecco la ricetta. Fatemi sapere che ne pensate!

4.6 from 9 reviews
Dolce al cioccolato e clementine
Autore: 
Tipo di ricetta: Dolce
Cucina: Italiana
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Porzioni: 8
 
Avrai bisogno di...
  • 3 uova a temperatura ambiente
  • 120 g di zucchero di canna integrale
  • 120 g di cioccolato fondente al 50%
  • 50 g di olio extra vergine di oliva
  • Succo e scorza grattata di due clementine non trattate
  • 100 g di farina di mandorle
  • 100 g di farina integrale
  • 8 g di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero a velo per decorare
Come si fa...
  1. Preriscalda il forno a 180°C.
  2. Monta le uova a temperatura ambiente con lo zucchero di canna fino a che non diventa chiaro, spumoso e leggero.
  3. Nel frattempo sciogli il cioccolato fondente a bagno maria e mescolalo con l'olio extra vergine di oliva, il succo delle clementine e la scorza grattata.
  4. Unisci i liquidi alle uova montate con lo zucchero e mescola bene.
  5. Setaccia la farina di mandorle con la farina integrale, il lievito e un pizzico di sale e uniscile all'impasto mescolando delicatamente.
  6. Imburra uno stampo rotondo da 20 cm di diametro e infarinalo leggermente. Riempilo con l'impasto al cioccolato e infornalo in forno caldo per circa 25 minuti finché non è asciutto e quasi croccante in superficie e umido dentro.
  7. Lascialo raffreddare completamente prima di spolverarlo con lo zucchero a velo per servirlo.

… e le prossime video ricette?

Avete qualche richiesta particolare? vogliamo fare qualcosa che vi possa piacere, quindi aspetto i vostri suggerimenti e richieste nei commenti! e ora tutti in cucina a fare il dolce!

Sharing is caring:
This Post Has 50 Comments
  1. Ma è fantastica Giulia!!!
    Oltretutto è perfetta per il mio piccolino che al momento non può prendere latte e proteine ma…adora il cioccolato 🙂
    Grazie mille, prendo la ricetta 😉

  2. Ciao Giulia, per i bambini pensi che la farina integrale possa non essere “gradevole”? Meglio sostituire con farina bianca?
    Grazie!
    anita

    1. Ciao Anita, io userei senza dubbio la farina integrale. Possono abituarsi al suo gusto a partire da dolci, così, in cui vince il sapore del cioccolato e delle mandorle, almeno pian piano ci fanno la bocca!

  3. Mi piace davvero tanto di combinare insieme cioccolato, olio e agrumi. Sapori che ben si sposano tra loro in un dolce per iniziare la giornata o per dimenticare stanchezza, arrabbiature e preoccupazioni la sera. Hai proprio ragione: un dolce (al cioccolato) è la coccola migliore!

  4. Com’è vero! si, al dolce al cioccolato non si può dire di no e anche se i tuoi amici portano un dolce inaspettato (perchè tu avevi espressamente chiesto di NON portare NIENTE) va sempre a finire che mangiate sia l’uno che l’altro e se avanza un poco del tuo ancora meglio….la colazione sarà ancora più piacevole! dolce perfettamente bilanciato che cercherò di provare! grazie
    Maddalena

    1. Hai centrato perfettamente il punto. Questo è un dolce all’apparenza innocua, non impegna, ma sa rubare il cuore a chi lo assaggia. Se poi avanza, tanto meglio!

    1. Ciao Simona, perché ne vorresti usare una intera? ho paura che usandola intera si senta troppo il sapore del lievito, è una torta piccolina. Se la vuoi più alta magari raddoppia le dosi e usa uno stampo leggermente più grande. Ricordati di modificare i tempi di cottura, poi!

  5. Di solito non amo i dolci al cioccolato, ma questo profuma di mandarino, di autunno e di amicizia: non posso che provarlo, pensando al tuo meraviglioso sorriso.

  6. che meraviglia stamani ci ripensavo e la voglio proprio provare!! ma…..se al posto della farina di mandorle la usassi bianca normale?????…ne ho solo di integrale e di riso 🙂

    1. Se usi solo quella bianca magari viene più asciutta. In questo caso aumenta la dose di cioccolato, così la tieni più morbida. la caratteristica fondente della torta è data dalle mandorle, ma credo possa venire altrettanto bene con la farina bianca!

    1. Grazie Ilaria! come ti ho scritto sul blog sono felice che sia entrata anche nella tua cucina, e che abbia ricevuto l’onore di così belle foto!

  7. Cara Giulia, non posso fare a meno di lasciare un saluto/commento qui, perché questo dolce è un sogno! I miei bimbi ed io ne andiamo pazzi, ci ha rallegrato la scorsa domenica e oggi è già nel forno. Insomma, questo è per il momento il nostro dolce della domenica, definizione che gli calza a pennello perché più in là, diciamola tutta, è difficile che arrivi! Un caro saluto, Dania

    1. Ciao Dania! che bello sapere che il mio dolce è diventato il tuo, anzi, il vostro dolce della domenica!
      Vi auguro una bellissima domenica al sapore di mandarino e cioccolato!

  8. Salve Giulia! Oggi ho fatto il tuo dolce…che dire, buonissimo! Ma proprio buono buono…questa settimana lo rifaccio di sicuro per regalarlo. A me piacciono tanto questi dolci semplici ma buoni per fare colazione e merenda. Grazie per la ricetta

    1. Buona domenica Ioana! non c’è cosa più bella di regalare un dolce che ti piace, grazie per averlo provato e per averlo regalato! Giulia

  9. Ciao Giulia! Ho provato diverse ricette delle tue, soprattutto a base di zucca, e tutte con grande successo di pubblico 🙂 grazie!
    Però con le torte sono sfortunata… questa è rimasta molto umida nel centro, cosicchè si è “affossata”… nulla di grave, era buonissima, ma mi chiedevo se la consistenza debba essere un po’ come quella del fondente al cioccolato o se la prova stecchino debba dare il classico stecchino asciutto?
    Dici che il fatto di aver abbondato un po’ con il succo di clementine (ops, mi è scappata la mano… ne ho messo l’equivalente di mezza clementina in più) potrebbe aver reso l’impasto troppo umido?
    Grazie mille 🙂

    1. Ciao Elisabetta, in teoria dovrebbe essere abbastanza asciutta, non come il fondente al cioccolato.
      Sai, ogni forno è diverso dall’altro, forse avrebbe dovuto cuocere di più? non credo che quel poco di succo di mandarino in più abbai influenzato così tanto il risultato! 🙂

  10. Buonasera,
    ieri cercavo un dolce dove tra gli ingredienti ci fosse l’arancia e del cioccolato…….ho trovato questa ricetta così ho sostituito la clementina con l’arancia….. dolce spettacolare! mi è piaciuto proprio tanto, morbido umido e cioccolatoso al punto giusto con quell’aroma di arancia…. da rifare e rifare senza dubbio!
    grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto a questa ricetta:  

Back To Top
Cerca