Sperimentando con l'agar agar… i falsi pocket coffee

Date maggio 24, 2010

discount oem software download

Lunedì mattina. Passato un bel fine settimana? Il mio è stato favoloso! Sabato mattina il laboratorio di cucina per bambini è stato un successo al di là di ogni aspettativa. C'erano 30 bambini urlanti e felici, coperti di fragole e yogurt, con il naso infarinato e la bocca sporca di ricotta. Nel mezzo a tutto questo c'ero io, forse più felice e raggiante di loro, con un sorriso di soddisfazione stampato in volto.

Per ricominciare la settimana con una sferzata di energia, una ricetta veloce che celebra ed esalta il mio nuovo amore, l'agar agar: falsi pocket coffee al cardamomo. Tutto è cominciato il 12 aprile di quest'anno, quando ho letto il post del Cavoletto sull'agar agar. Folgorazione. E' proprio vero che una volta che si comincia a giocare con questa polverina – che poi è un naturalissimo estratto di un'alga, e quindi vegetale e ricco di minerali – non si riesce più a smettere, e verrebbe voglia di solidificare qualsiasi cosa esistente in natura sotto forma liquida. 

Rimando al post del Cavoletto per tutti i dettagli sull'agar agar. Quello che è importante capire è che l'gar agar si scioglie in un liquido bollente,  bastano dai 2 ai 4 gr per solidificare 500 ml di liquido: diminuire la quantità permette di creare un composto più cremoso, meno solido. E se qualcosa non funziona? basta risciogliere tutto ed aumentare la quantità di agar agar o di liquido per trovare la dose giusta. Non resta che provare! Per il momento godetevi questa ricetta veloce, presa dal Cavoletto, di sicura riuscita e leggerissima, poi presto seguirà un'altra ricetta cremosa e fragolosa, sempre a base di agar agar.

Ingredienti:

  • caffè espresso, 250 ml
  • zucchero di canna, 4 cucchiaini
  • cioccolato fondente, 30 gr
  • cardamomo, 4 bacche schiacciate
  • agar agar in polvere, 2 cucchiaini rasi

Prepara il caffè e spezzettaci dentro il cioccolato, mescolando continuamente finché non si  sciolto del tutto. Lascialo freddare completamente con le bacche di cardamomo schiacciate in infusione. Aggiungi lo zucchero di canna e l'agar agat in polvere, mescola con una frustina e riscalda di nuovo. Da quando comincia a fremere – bollire piano piano – aspetta sui 20 – 30 secondi e poi versa con attenzione dentro agli stampini da cioccolatini. Tempo 2 ore circa, i finti pocket coffee sono pronti per essere sformati.

Sono molto intensi e forti, si sente il cioccolato fondente e il cardamomo sullo sfondo persistente del caffe. Sono buoni e soprattutto leggerissimi! Dai, sembra quasi di mangiare un pocket coffee, solo che non lascia nessun senso di colpa, ma nessuno nessuno. L'unica cosa che rimane è l'intensità del caffe e il piacevole aroma del cardamomo.

jfdghjhthit45
Share Button

38 Responses to “Sperimentando con l'agar agar… i falsi pocket coffee”

  1. arabafelice said:

    I miei esperimenti con l’agar agar si sono arenati ad un primo, disastroso tentativo :-)
    Magari con le tue indicazioni e quelle del Cavoletto mi ci rimetto…
    Buona giornata!

  2. gaia said:

    juls sei fenomenale!!!
    io non ho ancora provato a pasticciare con la polevrina magica perchè l0unica volta che ho provato a fare delle geleé di frutta sono venuta ‘na scifezza immangiabile!!!!

    bellissimo il post anche sui bimbi, che pazienza da martire che hai…io nn avrei avuto pari prontezza per affrontare i nanuncoli!

  3. lise.charmel said:

    juls sono stupendi! viene voglia di prepararli all’istante e sono sicura che fanno un figurone con gli amici

  4. babs said:

    ciao bimba, 1) sei fuori di testa ed è il tuo bello; 2) scusa la sparizione, ma se mi leggi oggi sai dove sono finita; 3) come stai mia twin??????
    un bacione

  5. Onde99 said:

    Appunto, l’hai detto: è lunedì mattina e dopo un fine settimana meraviglioso come il tuo (e il mio) trovarsi in ufficio è ancora più dura… vedere questo concentrato di caffè, cioccolata, per giunta profumato di cardamomo aiuta, anche se averlo sotto mano aiuterebbe ancora di più!

  6. Sperimentando con l’agar agar… i falsi pocket coffee | Le migliori ricette di cucina – Aggregatore Club Macal said:

    [...] Sperimentando con l’agar agar… i falsi pocket coffee lunedì, maggio 24, 2010 [...]

  7. genny said:

    bello tutto: i cioccolatini, l’agar..ma juls sta foto!:D è meravigliosa!

  8. Edda said:

    Genny mi ha rubato le parole di penna ;-) Dai una voglia di correre a farli ed assaggiarli in compagnia :-) Buon inizio settimana

  9. Alex said:

    Sono felice che ti sia divertita con i bimbi.
    Purtroppo da quando non bevo più caffè non riesco neanche più a mangiare nulla che ne abbia il vago sapore. Però mi hai fatto venire in mente una cosina che potrei fare con il mio tè preferito. Ora mi mancano solo degli stampini così piccoli.
    Molto belle le tonalità che hai scelto per le foto.

  10. Elga said:

    Giulia! Hai presente che adesso dovrò trascorrere le mie giornate a prepararli!!!!
    Immagino già la dipendenza che danno!!

  11. cavoliamerenda said:

    anch’io ero rimasta folgorata da quel post (io dal caffèllate al cucchiaio) ma lo avevo lasciato nel cassetto degli “irrealizzabili a breve termine” causa penuria di agar…
    Tu dove l’hai trovato?
    Sono felice di leggere che il fine settimana sia stato così bello!

    A proposito, ho postato la mia ricetta per la felicità ma non so se va bene, non riesco proprio a decidere se è fuori temao no… mi dici la tua?
    Ovvio che se è un no ne posto un’altra, il post è venuto da solo, non apposta per il contest, quindi il rischio fuori tema è reale…

    buona settimana,
    Chiara

  12. Barbara M said:

    Fantastici!
    Semplicemente fantastici !!!

  13. castagna said:

    non ho ancora avuto modo di comprarlo ma non vdo l’ora di poterlo fare perché non amo la gelatina/colla di pesce e questo sostituto mi aprirebbe nuovi orizzonti!
    Ti sono venuti uno spettacolo, l’interno è rimasto veramente denso, non l’avrei detto…avrei immaginato più tipo gelatinoso, invece è una meraviglia.

  14. Virginia said:

    Juls, le tue foto sono sempre più entusiasmanti.

  15. CorradoT said:

    Belli, da provare!!! Vero che l’agar-agra e’ comodissimo e non cambia il sapore del resto? E’ da tenere sempre a portata di mano. Bella anche la parte fotografica, as usual.
    BTW: ma qualche foto tua in mezzo a quel caos? :))))))

  16. Fiordilatte said:

    brava Juls! l’agar è fantastico :) era ora che ti decidessi a provarlo!
    ps il mio prossimo post credo ti piacerà… :D

  17. Giulia said:

    @ Arabafelice: la cosa bella è che puoi risciogliere tutto se non ti convice, e ricalibrare le dosi. Credo che l’agar agar possa dare grandi soddisfazioni, ho ordinato un libretto francese – dovrò decidermi ad imparare il francese – con un sacco di ricette con l’agar agar!
    @ Gaia: riprova, riprova! io credo che come dosi sia facile il conto.. 500ml di liquido e poi in base alla consistenza che vuoi ottenere dai 2 ai 4 gr di gelatina. Se non hai la bilancina, un cucchiaino da caffè raso è sui 2 gr, dice. Io infatti ho fatto ad occhio! I bimbi sono stati fantastici, bravi e si sono divertiti e mi hanno fatta divertire!
    @ Lise: assolutamente sì, infatti mi sa che stasera bisso!! :D
    @ Babs: son venuta a vedere dove sei stata, mannaggia che meraviglia!
    @ Onde: ti ho già proposto da te un equo scambio, ci stai! :P
    @ Genny: ‘azie!! :D

  18. ely (cinescopio) said:

    Ciao, dove posso trovare l’agar agar? mi hai fatto venire la fantasia! grazie :->ely

  19. Giulia said:

    @ Edda: buon inizio settimana anche a te! e ora tutti a gelificare di tutto!
    @ Alex: che idea con il the!! magari un bel masala chai! se ti mancano gli stampini, puoi anche versarlo in una teglietta e poi tagliare a cubotti una volta solidificato.
    @ Elga: forte dipendenza! assicurato! ieri ne ho mangiati metà nel pomeriggio, vale a dire 125ml di caffe forte!
    @ Cavoliamerenda: io l’ho presa da NaturaSì, si trova in polvere e anche in altre forme ancora da indagare! :D per la ricetta, ti ho risposto di là, va benissimo!
    @ Barbara M: thanks!

  20. Giulia said:

    @ Castagna: sì sì, infatti, avevano una bella consistenza soda! e non c’hanno messo nulla a solidificarsi!
    @ Virginia: grazie, apprezzo tanto, non sai quanto! :D
    @ CorradoT: sìììììì! non cambia minimamente sapore, ed è comodossima! Le fotine le sto sistemando, che bella confusione creativa che c’era!
    @ Giada: ho visto su Flickr! ed è da ieri che cerco di capire come hai fatto!!! sei troppo avanti!
    @ Ely: ciao Eli, lo puoi trovare nei negozi bio, tipo da NaturaSì!

  21. Tweets that mention Sperimentando con l’agar agar… i falsi pocket coffee | Juls Kitchen -- Topsy.com said:

    [...] This post was mentioned on Twitter by Giulia Scarpaleggia, Giulia Scarpaleggia. Giulia Scarpaleggia said: *Nel Post* Chi vuole un caffè per cominciare al meglio la settimana? http://bit.ly/bPGHPC Falsi pocket coffee con agar agar! [...]

  22. Alice said:

    favolosi!!!
    non mi sono ancora lanciata con l’agar agar, però anche io col post di Sigrid ero rimasta veramente incuriosita…insomma poi anche te fai certe delizie, mi invogli proprio!!!
    un bacione :)

  23. silvia said:

    Eccolo…il tovagliolo gemellino!!! Un giorno potremmo farli incontrare!!! Mi ero persa il post di Sigrid sul agar agar…..dici che si trova da naturaSì, proverò! Mi hai dato un suggerimento che potrebbe essermi molto utile! Grazie!

  24. stefania said:

    Tesoro, questi cioccolatini sono spaziali!!!!!!
    Conosco molto bene l’agar agar, l’ho sperimentata su alcune ricette però , sbagliando non mi ci sono mai appassionata,
    Forse è il caso che riprovi.
    Ciao Juls’ buona settimana!!!!

  25. Azabel said:

    Deliziosa questa versione al cardamomo, da quel quid in più che mancava (o forse no, ma io adoro le spezie ^_^)

  26. Giulia said:

    Juls li devo fare assolutamente!!! sono stupendi!!!!!
    brava brava!!!!

  27. Donatella said:

    Caspita che belli,complimenti!!! Io l’agar agar non l’ho mai provato anche perchè non so da che parte iniziare per cercarlo,però con questi cioccolatini mi viene voglia di mettermi alla ricerca!

  28. cavoliamerenda said:

    Naturasì!? PERFETTO, ORA TOCCA ANCHE A ME ALLORA!!! =D

  29. piccoLINA said:

    urchi…. che belli! E poi io adoro i pocket coffee….vado subito alla ricerca dell’agar agar!!!
    Bella ricetta grazie!
    Ah…un’altra cosa…il tuo tavolo di legno mi fa IMPAZZIRE!!!! Beeeello
    A presto
    paola

  30. Manuela (fiOrdivanilla) said:

    sai che ti ci vedo proprio “felice e raggiante più di loro loro, con un sorriso di soddisfazione stampato in volto” ??! Giuro, mi sembra proprio di averti dvanti agli occhi, con quel sorrisone grandissimo e bellissimo :)

    senti, ti prego, gridalo a squarciagola e più che poi. Che cosa? CHE L’AGAR benché sia considerato un additivo, NON E’ DANNOSO!!! grrr! :\
    ok. rilassati Manu.

    Io adoro l’agar e ne uso a dismisura :) è fantastico oltre per il suo essere naturale, per la consistenza tutt’altro che gelatinosa che cnferisce.
    SOno sensazionali i tuoi cioccolantini, altro che l’ultimo Friandise delle foto che ho pubblicato sull’evento di Lunedì scorso! :) se sono finti pocket coffee.. allora amo i FINTI pocket coffee!

  31. Sandra said:

    yum!!
    sono stra contenta per te, bravissima! vedrai che andrà sempre meglio e i corsi ti daranno grandi soddisfazioni
    un abbraccio enorme
    :)

  32. Giulia said:

    @ Alice: io era un po’ che ci pensavo – dopo aver visto tempo fa sua signora Giada Firodilatte che è espertissima – poi con Sigrid mi son proprio convinta!
    @ Silvia: poverini, separati alla nascita, eh sì eh! dovremmo farli incontrare! :D
    @ Stefania: grazie!! ora devi riporvare!
    @ Azabel: infatti ci sta benissimo, quel tocco in più!
    @ Giulia: grazieeeeeeee! mo al lavoro, allora e dimi che ne pensi!
    @ Donatella: prova da NaturaSì
    @ PiccoLINA: quale tavolo?!?!
    @ Manu: guarda, io nn ero mai entrata nella polemica. Da ignorante sono andata da NaturaSì, che di per sé richiama cose sane e naturali, no?! e ho comprato l’agar agar… e poi l’ho usato, ne son rimasta contentissima e la riuserò a non finire! :D
    @ Sandra: grazie donna bionica!! ora ti scrivo che ho altre news!

  33. Manuela (fiOrdivanilla) said:

    ohh là! ne sono felice! :)

  34. fra said:

    Oh mamma per questi cioccolatini potrei fare follie!!!! L’agar agar è assolutamente fantastico come gelatificante ma per ora l’ho utilizzato solo nella preparazione di mousse e budini…credo che dovrò proprio ampliare il suo utilizzo, magari iniziando da questi golosissimi dolcetti!!!!
    Un bacione e buona settimana
    fra

  35. Notizie dai blog su Sperimentando ancora con l’agar agar: budino di fragola said:

    [...] Sperimentando con l’agar agar… i falsi pocket coffee Lunedì mattina. Passato un bel fine settimana? Il mio è stato favoloso! Sabato mattina il laboratorio di cucina per bambini è stato un successo al di là di ogni aspettativa. C’erano 30 bambini urlanti e felici, coperti di fragole e yogurt, con il naso infarinato e la bocca sporca di ricotta. blog: Juls' Kitchen | leggi l'articolo [...]

  36. Sperimentando ancora con l’agar agar: budino di fragola said:

    [...] dai sensi di colpa? c’è la soluzione anche a questo! Vi ricordate l’agar agar del post di qualche settimana fa? Unito alle fragole e al latte parzialmente scemato diventa un budino zero [...]

  37. Sperimentando ancora con l’agar agar: budino di fragola | Juls Kitchen said:

    [...] dai sensi di colpa? c’è la soluzione anche a questo! Vi ricordate l’agar agar del post di qualche settimana fa? Unito alle fragole e al latte parzialmente scremato diventa un budino zero [...]

  38. Agar-Agar VS Mile…2-0 said:

    [...] due ricette che mi incuriosivano: il budino di fragole e i finti pocket coffee, entrambe ricette di Juls’ Kitchen, quindi [...]