skip to Main Content

GtwoKitchen Numero I – L’Autunno è qui!

Se fosse un colore? Sarebbe l’arancio infuocato delle foglie degli alberi. Se fosse un sapore? Sarebbe la zucca, impreziosita da qualche spezia per scaldarci e prepararci ai i primi freddi. Se fosse un oggetto? Sarebbe un bastone di legno per camminare, per andare nei boschi in cerca di funghi. Se fosse un momento della giornata? Sarebbe il crepuscolo, con la…

Read More

99 Colombe: il volo finale. French Toast alle fragole

E’ arrivato il momento di far volare la mia colombina, la ricetta pensata per l’iniziativa 99 colombe, una ricetta semplice che possa rappresentare nella sua essenzialità tutta la speranza per un nuovo inzio per l’Aquila e l’Abruzzo. Per tutte le informazioni sul 99 colombe, gli altri blog coinvolti, le iniziative messe in atto, l’azienda abruzzese Sorelle Nurzia e il grande tam tam mediatico che ne è nato, rimando al blog 99 colombe.

La ricetta che ho scelto è la classica ricetta da brunch inglese, il french toast, fatto con la colomba anziché con il pane o il pan brioche. Un brunch per iniziare bene, perché questo nuovo anno possa rappresentare un nuovo inizio per le popolazioni colpite dal terremoto dello scorso anno, un brunch perché è un momento della giornata in cui si riuniscono la famiglia o gli amici per passare insieme una giornata di festa.

Read More

Hot Cross Buns e considerazioni di primavera

Non vi capiterà di passare dalle mie parti di mattina verso le 7 e mezzo, ma se vi dovesse capitare ed incontrate una tipa con la felpetta di Notting Hill grigia, il cappuccio calato sulla testa e l’mp3 nelle orecchie e un sorriso stampato in faccia, bene, quella sono io, non è né una triste imitazione di Rocky né una pazza scatenata che cammina cantando Abba, Bon Jovi, Bruce Springsteen… quella sono semplicemente io in preda al delirio primaverile. Dal momento che la dieta non funziona, infatti, ho deciso di dare una scossa al mio metabolismo facendo una camminata svelta (mi piace chiamarla power walk per darmi un tono) ogni mattina (ah ah ah ah ah! ogni, ah ah ah ah ah! sonno, pioggia, nebbia e tempistiche permettendo).

Read More

Granola bars: lunch a porter

Continua la collaborazione tra Juls’ Kitchen e Mettiamocilatesta.it, alla ricerca di pranzi e snack da ufficio che rispettino il motto del progetto già ampiamente discusso a dicembre con il riso con verdure: MANGIARE DI QUALITA’, CON CREATIVITA’. In questi giorni Mettiamocilatesta.it ha dimostrato ancora una volta la validità del suo messaggio. L’associazione Comunicazionevirtuosa, infatti, ha scelto Mettiamocilatesta.it come partner per aprire un dialogo sul tema “Comunicare in tempo di crisi”. L’obiettivo è quello di sensibilizzare gli imprenditori sulle opportunità che risiedono nella pianificazione strategica dei mezzi di comunicazione, dei messaggi da veicolare e dei budget da destinare alle attività di comunicazione.

Read More

Torta di rose

Come promesso ieri, ecco la sorpresa! Sorpresa perché non credevo proprio che mi riuscisse… sapete benissimo che io e i lieviti siamo come Superman e la criptonite, come il diavolo e l’acquasanta… le mie mani hanno la capacità di sgonfiare tutto, garantito! Ma in più riprese mi hanno detto di provare, di affrontare la sfida con tranquillità, perché il lievito non morde e sicuramente se seguo tutti passi con serenità poi la pasta deve lievitare.

Bene, l’occasione c’era, ed era la festa della mamma, circa due settimane fa. Mia mamma adora le rose: ha cespugli di rose bianche, rosa, gialle e rosse sparse per il giardino, le coccola, le bagna, taglia quelle secche e conta i boccioli per sapere quante ne nasceranno. Le annusa sempre rapita ed è molto fiera di loro.

Io e mamma siamo in continuo battibecco, è il nostro modo di comunicare: dal di fuori sembra sempre che si sti litigando, ma se ci guardano da vicino si vede che sorridiamo… sarà che lei è un po’ sorda e allora alziamo la voce tutte e due? Insomma, la mia mamma è come tutte le mamme, la migliore del mondo! Quale torta è più adatta di una torta di rose? Nessuna! Quindi approfittando della sua assenza ho tentato la sorte… e visto che la sorte aiuta gli audaci, questo è il risultato!

Read More

A cake for dummies

Hai presente quando guardi il monitor del piccì in cerca di ispirazione e.. niente? come quando a scuola dovevi fare un tema o una descrizione ed eri pronta con il foglio bianco, la penna in mano e le migliori intenzioni di emulare, che so, Dacia Maraini, e… nulla? Ecco, oggi mi sento così.

Stamani in macchina mentre ascoltavo gli ABBA mi dicevo: oggi gran post, voglio presentare la torta sarda di Sigrid a dovere, voglio fare una bella introduzione, oppure fare un post carino di ringraziamento per chi passa di qui e apprezza le mie ricetta anche senza dire nulla, oppure tentare uno di quei post simpatici, che ti fanno ridere e dire ‘bada questa che simpatica che è!’… ma nulla! Quindi forse la cosa migliore è parlare direttamente della torta sarda!

Avevo letto in tanti blog che è una torta a prova di imbranati, una cake for dummies, potrei definirla, e quindi avevo deciso di provarla, per vedere se e dove entrava in gioco questa sua peculiarità. Bene, è semplicissima negli ingredienti, nel loro dosaggio e reperimento, nell’impasto e nella cottura, delicata e vera nel sapore.

Read More
Back To Top
×Close search
Cerca