skip to Main Content

Daring Bakers’ Giugno: Pavlova al cioccolato

Eccomi! No tranquille, non mi hanno rapita gli alieni e nemmeno ho vinto la lotteria e sono scappata alle Hawaii… semplicemente non ho avuto connessione internet a casa per un lunghissimo e rilassante fine settimana! All’inizio ero piuttosto *infastidita* (eufemismo) da questo *piccolo* inconveniente, ma poi ho deciso di godermi questo weekend vecchio stile come si deve, cucinando, fotografando e giocando con una bisnipotina meravigliosa e cicciotta. Il risultato è un post del Daring Baker in enorme ritardo – scritto in Inglese, per di più, scusate – e corto come non mai, ma anche un sorriso più ampio del solito! Quindi,  godetevi e indulge yourself (vi ricordate?) in questa meravigliosa pavlova al cioccolato: sono ben felice di dividere con voi un assaggio di questo ma anche del mio stato d’animo rilassato, abbastanza insolito di lunedì mattina!

Ultima cosa, prima di lasciarvi con la ricetta, andate a vedere il mio guest post da Ilva di Lucullian Delights sui food props, tutti quei piattini, bicchierini, tovaglioli, chicchere e tazzine che si usano quando si scattano foto di cibo! Mi son davvero divertita ad andare a fondo su questo argomento, e per questo voglio ringraziare Ilva! Inoltre, come lei ha anticipato nel suo post, stiamo cercando di organizzare qualcosa per settembre, qualcosa legato alla fotografia… per il momento non vi dico altro, ma rimanete con le antenne attente!

The June 2010 Daring Bakers’ challenge was hosted by Dawn of Doable and Delicious. Dawn challenged the Daring Bakers’ to make Chocolate Pavlovas and Chocolate Mascarpone Mousse. The challenge recipe is based on a recipe from the book Chocolate Epiphany by Francois Payard.

Recipe 1: Chocolate Meringue (for the chocolate Pavlova):

3 large egg whites
½ cup plus 1 tbsp (110 grams) white granulated sugar
¼ cup (30 grams) confectioner’s (icing) sugar
1/3 cup (30 grams) cocoa powder

Directions:

  1. Place a rack in the center of the oven and preheat to 200º F (95º C) degrees. Line two baking sheets with silpat or parchment and set aside.
  2. Put the egg whites in a bowl and whip until soft peaks form. Increase speed to high and gradually add granulated sugar about 1 tbsp at a time until stiff peaks form. (The whites should be firm but moist.)
  3. Sift the confectioner’s sugar and cocoa powder over the egg whites and fold the dry ingredients into the white. (This looks like it will not happen. Fold gently and it will eventually come together.)
  4. Fill a pastry bag with the meringue. Pipe the meringue into whatever shapes you desire. Alternatively, you could just free form your shapes and level them a bit with the back of a spoon. (Class made rounds, hearts, diamonds and an attempt at a clover was made!)
  5. Bake for 2-3 hours until the meringues become dry and crisp. Cool and store in an airtight container for up to 3 days.

Recipe 2: Chocolate Mascarpone Mousse (for the top of the Pavlova base):

1 ½ cups (355 mls) heavy cream (cream with a milk fat content of between 36 and 40 percent)
grated zest of 1 average sized lemon
9 ounces (255 grams) 72% chocolate, chopped
1 2/3 cups (390 mls) mascarpone
pinch of nutmeg
2 tbsp (30 mls) Grand Marnier (or orange juice)

Directions:

  1. Put ½ cup (120 mls) of the heavy cream and the lemon zest in a saucepan over medium high heat. Once warm, add the chocolate and whisk until melted and smooth. Transfer the mixture to a bowl and let sit at room temperature until cool.
  2. Place the mascarpone, the remaining cup of cream and nutmeg in a bowl. Whip on low for a minute until the mascarpone is loose. Add the Grand Marnier and whip on medium speed until it holds soft peaks. (DO NOT OVERBEAT AS THE MASCARPONE WILL BREAK.)
  3. Mix about ¼ of the mascarpone mixture into the chocolate to lighten. Fold in the remaining mascarpone until well incorporated. Fill a pastry bag with the mousse. Again, you could just free form mousse on top of the pavlova.

Recipe 3: Mascarpone Cream (for drizzling):

1 recipe crème anglaise
½ cup (120 mls) mascarpone
2 tbsp (30 mls) Sambucca (optional)
½ cup (120 mls) heavy cream

Directions:

  1. Prepare the crème anglaise. Slowly whisk in the mascarpone and the Sambucca and let the mixture cool. Put the cream in a bowl and beat with electric mixer until very soft peaks are formed. Fold the cream into the mascarpone mixture.

Recipe 4: Crème Anglaise (a component of the Mascarpone Cream above):

1 cup (235 mls) whole milk
1 cup (235 mls) heavy cream
1 vanilla bean, split or 1 tsp pure vanilla extract
6 large egg yolks
6 tbsp (75 grams) sugar

Directions:

  1. In a bowl, whisk together the egg yolks and sugar until the mixture turns pale yellow.
  2. Combine the milk, cream and vanilla in a saucepan over medium high heat, bringing the mixture to a boil. Take off the heat.
  3. Pour about ½ cup of the hot liquid into the yolk mixture, whisking constantly to keep from making scrambled eggs. Pour the yolk mixture into the pan with the remaining cream mixture and put the heat back on medium. Stir constantly with a wooden spoon until the mixture thickens enough to lightly coat the back of a wooden spoon. DO NOT OVERCOOK.
  4. Remove the mixture from the heat and strain it through a fine mesh sieve into a bowl. Cover and refrigerate until the mixture is thoroughly chilled, about 2 hours or overnight.

Assembly:
Pipe the mousse onto the pavlovas and drizzle with the mascarpone cream over the top. Dust with confectioner’s sugar and fresh fruit if desired.

Io non ho usato la crema al mascarpone in questa pavlova al cioccolato (l’ho usata in una pavlova bianca, altrettanto buona e golosa). Questo è stato l’unico cambiamento fatto, per il resto ho seguito le indicazioni alla lettera, e davvero la mia pavlova è risultata impressionante, troppo buona!Altro risultato è stato quello di farmi passare la paura delle meringhe, quindi celebriamo la nuova vita post meringhe!!! 😀

Sharing is caring:
This Post Has 23 Comments
  1. Anche tu??? Svengoooooo! quanto mi piace la pavlova! Però la meringa al cioccolato non l’ho mai fatta. In realtà da quando ho cambiato casa (e quindi forno) non ho + rifatto le meringhe.-…sto ancora studiando la cottura del forno…
    Ciao!

  2. A vedi io pensavo che non si riuscisse più a vivere senza internet! Invece questo post e soprattutto queste foto mi smentiscono! fantastica!
    Donatella

  3. per proseguire la serie “non ho più paura delle meringhe” ..io sono riuscita a fare, dopo 2 fallimenti, i macarons! yesssssssssssssssssssssssss! =D

  4. Ciao,
    ti seguo e leggo da un bel pò ma non ho lasciato ancora un commento.
    Mi piace tantissimo questo tuo dessert, Pavlova! Molto molto elegante e bellissima presentazione! Incroccio le ditte per questa ricetta;))

  5. Ahhhhhhhhh, la pavlova mi perseguita in questi giorni!!! A questo punto non resta che provare a farla!!!!!!!!!!!!!!!!!

  6. ps: Juls, grazie per la tua risposta su Fbook sul colorante decora…purtroppop dev’essere proprio il mio di una partita difettosa..ma ieri ho usato un altro liquido, ed è andato benissimo!!

  7. […] Daring Bakers’ Giugno: Pavlova al cioccolato 28 giugno 2010 http://it.julskitchen.com/dolci/choco/daring-bakers-giugno-pavlova-al-cioccolatohttp://it.julskitchen.com/dolci/choco/daring-bakers-giugno-pavlova-al-cioccolatohttp://it.julskitchen.com/dolci/choco/daring-bakers-giugno-pavlova-al-cioccolato Per leggere tutto l`articolo fai clic sul titolo seguente: Daring Bakers’ Giugno: Pavlova al cioccolato oppure visita direttamente il blog: Juls’ Kitchen […]

  8. o noooo, la stessa dolcezza golosa da Elga….ma insomma mi volete ingolosire cosi’ tanto che devo correre a mangiare un pezzetto di cioccolata…sono leggermente in astinenza e comincia a mancarmi moltissimo.

    Bella presentazione 🙂

  9. @ Castagna: in effetti è la cosa fondamentale da capire.. io ora so come fare, ma come faccio a far allontanare mamma per un altro pomeriggio per poter accendere il forno per 3 ore?!
    @ Donatella: in effetti si sopravvive… non so quanto resisiterei, ma un weekend è sopportabile.. sul di più, non garantisco!
    @ Pinedda: miticaaaaaa! i macarons!!! grandeee!! quanto al colorante.. peccato, ma son contenta che con gli altri non hai avuto problemi!
    @ Oxana: e allora un grazie doppio, sia perché hai lasciato il commento e ti piace la pavlova, ma soprattutto perché mi segui da un po! 😀 che bello, grazie! 😀 Il pane e miele sono uno dei piacere più semplici, genuini e golosi che lego all’infanzia, mi piace il tuo blog!
    @ ( parentesiculinaria ): fino a che non l’ho vista finita anche per me apparteneva alle fantasie.. ma alla fine è più facile di quel che si pensi, sai?! è solo un po’ lunga, da fare a step!
    @ UnaZebrApois: grazie con 1.000 punti esclamativi!! 😀 mi lusinga il fatto che sia piaciuta la presentazione!
    @

  10. @ Saruk: è l’effetto Daring bakers, come ti giri ti giri, trovi pavlove adesso! eh eh eh
    @ Rossa: cara la mia omonima… grazie e buona settimana a te! un bacione!
    @ Elga: te lo ripeto, per me tu sei la regina delle pavlove!! hai un po’ di Australia nel sangue?!
    @ Mariluna: ti ringrazio! pensa che io è un po’ che non ne mangio (la pavlova è di una deicna di giorni fa) e ora come ora mi è presa la voglia anche a me!! un bacione!

  11. Accidenti… questa pavlova oltre che bella da vedere deve anche essere buonissima!!! IO adoro i lcioccolato, in ogni modo e in ogni stagione!!!! Complimenti! 😉

  12. Ciao Giulia,
    come le migliaia di Giulie nate negli ultimi 25 anni(compresa mia figlia), i tuoi post sono sempre molto “Frizzanti” nei contenuti e ottime le tue ricette, anche quest’ultima è degna di essre provata. Attraverso il tuo blog sto partecipando al mio primo concorso ” Ricette per la felicità” .
    Sto partendo per le ferie.
    Saluti Siometta

  13. This is gluten free….and delicious and gourmet and …..insomma la pavloca al cioccolato che si vuole di piu’ dalla vita…un abbraccio dal sud

  14. Bellissimo il tuo guest post: finalmente ho potuto sbirciare tra le tue “cianfrusaglie” !! Che belle!
    Attendo con ansia fine settembre!!! Un bacione Giulia!

  15. @ Mirtilla: er ala prima volta che assaggiavo una pavlova, e ho adorato al sua consistenza, da riprovare, magari abbinando qualche altro frutto per alleggerire il tutto!
    @ Simonetta: grazie Simonetta, per il frizzante e per aver trovato il tempo di partecipare al tuo primo contest! un abbraccio anche alla mia omonima figlia!
    @ Glu.fri: un abbraccio dal nord(ma poi nord de che?! oggi c’è una temperatura che pare di essere ai tropici!)
    @ Angela: eh eh! grazie! mi sa che ci sposteremo un po’ più in là.. vediamo!

  16. Mi piacciono sempre le tue atmosfere e questa mi fa’ entrare in un salotto pieno di risa e golosità, grazie, è bellissima!

I commenti sono chiusi.

Back To Top
×Close search
Cerca