skip to Main Content

Summer RoundUp #8: Sponge cake alle fragole, Sari {Cook your dream}

Eccoci di nuovo, un guest post per aprire la nuova stagione del blog, collezione autunno – inverno 2010/11. Sarà una nuova ed entusiasmante stagione, me lo sento (lo so, lo so che dico così da mesi, ma credetemi quando vi dico che il cambiamento e la svolta sono vicini, credetemi ed inviatemi le vostre energie positive, che ce n’è sempre bisogno!). E’ strano avere proprio Sari di {Cook your dream} come ospite, visto che qualche mese fa ero io ospite da lei, nella sua casa di Londra, durante il Food Blogger Connect. Ha aperto il suo cuore e la sua casa ad una perfetta sconosciuta e da allora siamo diventate amiche, condividendo emozioni, risate e consigli. Quindi, sono davvero felice di presentarvi Sari e la sua fotografia luminosa, elegante ed emozionale, sono sicura che amerete lei e il suo blog proprio come li amo io!

Vacanze a Londra e una sponge cake alle fragole

L’estate è la mia stagione preferita ed ogni anno la attendo trepidante. Questa sensazione è diventata ancora più forte da quando io e il mio ragazzo ci siamo trasferiti a Londra due anni fa, dal momento che non c’è molta occasione di poter godere del sole qui.

Era tradizione che ogni anno programmassimo 3-4 settimane di vacanza durante l’estate. Preferiamo vacanze all’insegna del viaggio e dell’avventura, di conseguenza un periodo di vacanza più lungo ci dà la possibilità di esplorare più a fondo i posti e di apprezzare l’enogastronomia locale.

Quest’estate è stato però completamente diverso, è il primo anno che non ci prendiamo il nostro mese di vacanza tradizionale. Ci siamo infatti resi conto, dopo due anni che viviamo in Inghilterra, che non abbiamo visto molto della bellissima natura del paese e così abbiamo deciso di cambiare. Quest’estate quindi è stata caratterizzata da piccole escursioni nella campagna inglese. Amo preparare del cibo da portar dietro per fare dei picnic in un parco o in un bosco e godere della natura dopo tanto, troppo tempo passato in città.

Abbiamo comprato un National Trust Pass che ci permette di visitare gratuitamente centinaia di meravigliosi giardini, castelli ed edifici dell’Inghilterra. E’ anche un’ottima motivazione per progettare ancora più gite. Fino ad adesso abbiamo visitato numerose costruzioni davvero incantevoli a Londra, come la Ham House, che è una enorme magione di 400 anni costruita vicino al Tamigi a Richmond, e abbiamo anche fatto alcune escursioni fuori Londra.

L’estate significa anche un sacco di frutta, specialmente fragole, albicocche e pesche. I dessert leggeri e fruttati sono i miei preferiti durante l’estate. Facci moltissimi gelati alla frutta e sorbetti, che trovo particolarmente rinfrescanti. La ricetta che ho deciso di condividere con voi è molto semplice e veloce da fare e rappresenta un perfetto dessert estivo. La cosa migliore, inoltre, è che non dovrete accendere il forno per fare questo dolce,visto che fuori è già abbondantemente caldo!

Strawberry sponge cake

  • 200 g sponge biscuits (come i nostri savoiardi)
  • 1 kg fragole fresche
  • 3 cucchiai rum
  • 500 g yogurt greco
  • 500 g quark (in caso può essere sostituito con ricotta)
  • 1tsp estratto di vaniglia
  • 50 g zucchero a velo

1. Lascia da parte una decina di fragole, scegli le più belle, che serviranno per la decorazione. Lava il resto delle fragole, asciugale con delicatezza, togli il picciolo e tagliale a metà, oppure affettale se sono troppo grandi.

2. In una ciotola, unisci yogurt greco, quark, essenza di vaniglia e zucchero. Mescola bene fino a che non sono ben omogenei.

3. Comincia a riempire uno stampo a cerniera di 25 cm con i biscotti, coprendo tutto il fondo ed appoggiando i biscotti per piatto. Versa 1 cucchiaio e mezzo di rum sui biscotti.

4. Copri lo strato di biscotti con le fragole e versa metà del composto di yogurt e quark sulle fragole.

5. Sistema un nuovo strato di biscotti sul composto di yogurt e quark per coprirlo completamente. Versa il rum rimanente sui biscotti e fai ancora uno strato di fragole. Versa il resto del composto di yogurt e quark e livella con una spatola.

6. Metti in frigo per almento 5 ore fino a che non è ben fermo. Per togliere la torta, fai passare un coltello attorno ai bordi interni dello stampo e poi togli la cerniera.

7. Decora la torta con le fragole fresche e servi.

Sharing is caring:
This Post Has 24 Comments
  1. Ma dai, davvero vivi a Londra? Che figata! Non ci sono mai stata ma sono anni che ci voglio venire!
    Questa torta mi sembra perfetta per quando si ha voglia di una bel dolce ma senza passarci un pomeriggio intero apresso. Il quark lo posso sostituire solo con la ricotta o va bene anche il philadelphia?? Buona giornata. Baci!

  2. La torta è deliziosa, fresca, sana, fragolosa! Ma le foto, questi scorci d’Inghilterra mi hanno lasciata senza fiato e quasi mi sembrava di essere li con voi, a piedi nudi nel parco a gustarmi un bel pic nic assaporando la campagna inglese…great!

  3. tesoro ben tornata!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!ti auguro davvero un autunno ricco di soddisfazioni perche li meriti Giulia sei una persona solare e positiva e una cuoca bravissima quindi forza sono con te!!!!!!!!!!bello e buono questo dolce e la foto e tutte le altre anche danno l’idea che questa ragazza sia davvero speciale come te!!!baci imma

  4. Bentornata!!! Certo che è meglio la vacanza ma il rientro nonostante tutto ha i lati positivi…ti faccio i miei migliori auguri per i cambiamenti e le novità che stai per avere, sei una bella persona e te li meriti tutti! La torta è golosissima…cosa darei per una fetta!!! Ma i posti in cui sei stata…magnifici!!!!!!!
    Un abbraccio

  5. bentornata !!!!!!!!!! mi sei mancataaa!!!
    sono felice di sentirti piena di energia :))) nn vedo l’ora di vedere cosa ci riservi per la prossima stagione!
    bellissimo il post, le foto sono meraviglioseeee!! e la torta gurdarla appena alzati senza neppure aver fatto colazione è davvero una dolcissima tentazione!!!
    baciiii!!!!

  6. Bentornata Jul’sina :))) Com’è andata? Queste foto che ci proponi della tua amica di blog sono splendide, hanno davvero una luce eccezionale, è vero! Grazie di avermelo fatto conoscere!
    Forza e coraggio, l’anno nuovo sarà per tutte noi bello e stimolante ne sono certa, e poi….tu il salto di qualità l’hai fatto da mò, credimi 🙂 Ti stimo sempre tanto, anche se sono mancata ultimamente. Un abbraccio,
    A.

  7. Bentornata Giulia!!!! E ci fai subito ripartire così?? Che belle foto…e che bella ricetta! Fresca e dolce, come piacciono a me!!! Potrei provarla, prima che di fragole non ci sia più nemmeno l’ombra!!! Complimenti a Sari, per ricetta e per le foto…sembra di esserci in quei bei posti!

  8. Bentornata! Nn avevo capito che vivevi a Londra, e che bella foto hai fatto! Deve essere bellissimo girare per la campagna inglese. E questa torta è proprio bella, facile da fare, non si usa il forno, cosa si vuole di più? Ora non mi resta che conoscere Sari.

  9. mamma che torta! Sono passata di qua per vedere se eri tornata e sto gia’ sbavando. Certo lo yogurt greco deve renderla divina. La devo provare. Bellissime foto!

  10. Un giro turistico davvero bello, grazie per averlo condiviso anche con noi, con queste belle foto. Il dolce è davvero goloso 🙂 … simpatici i biscottini !!Ciao. Annalisa

  11. Grazie a tutti del caloroso ben rientrata! Dalla settimana prossima spero di poter tornare a postare con un ritmo più regolare!
    Solo una precisazione: io son Toscana ed abito tutt’ora in provincia di Siena, Sari è di Londra e le foto sono sue, delle sue vacanze a Londra.. benché un pezzettino del mio cuore sia a Londra, non sono io che abito lì!

  12. Bentornata Giulia,
    ma non dovevi andare in vacanza in Provenza!!! Comunque complimenti per la tua possibilità di vivere tra l’Inghilterra e la Toscana.
    Buona la torta.

  13. no no!! io sono stata in vacanza in Provenza ed abito in Toscana, Sari abita a Londra ed ha fatto le vacanze nei dintorni di Londra! 😀

  14. Where did you get the Slovak sponge bisquits? I love them, used to make a small cakes (one.bites) with banana in chocolate.
    Nice blog, i don’t speak Italian, but still “read” it 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
×Close search
Cerca