skip to Main Content

Mousse di cioccolato e peperoncino

Il complimento più grande che possono farci è che ci assomigliamo. Lei è magra, slanciata, bionda, con due bellissimi occhi azzurri ed un sorriso timido che riserva con giudizio alle persone che le danno fiducia. Io… io sono leggermente diversa da lei, ma è innegabile, abbiamo gli stessi geni e ne andiamo fiere! Lei è un’attiva sostenitrice del club del pile in inverno, io tifo ciniglia. Lei odia la cannella, io la metterei ovunque.

E’ aperta al nuovo, e come tale è la mia assaggiatrice numero uno, dai budini di agar agar  che rimbalzano nel muro ai pani che sembrano la pietra d’angolo di un duomo, lei assaggia e poi – con giudizio obiettivo – promuove o boccia. I promossi passano da qui, i bocciati… beh quelli fanno un’altra fine meno gloriosa!

Io ascoltavo ancora Celine Dion e Neri per Caso, e lei mi faceva conoscere i RHCP e Bob Dylan. E’ tutt’ora la mia anticipatrice di tendenze musicali, non per nulla The Boss l’ho scoperto grazie a lei!

E’ una vestale perfetta: con lei il camino e la stufa di casa non si spengono mai, anche se con una mano prepara il the e con l’altra fa la carta riciclata che tanto bene le riesce. Quando ci sono solo io a casa mi rendo conto che il fuoco si è spento quando ho le dita dei piedi blu e sono avvolta da un fumo effetto film noir anni ’30.

Venti anni fa nel lettone con nonna e nonno fantasticavamo su come fosse quell’esserino che era appena nato, ed oggi è nei filari a far la vendemmia come una donna grande, intervallando il lavoro allo studio all’Università, con coraggio di partire e voglia di fare. Buon compleanno sisterina!

Questa mousse l’abbiamo approvata insieme a cucchiaiate, calibrando la percentuale degli ingredienti a forza di assaggi, quindi possiamo dire che è stata fatta a quattro ganasce ehm, mani!

Ingredienti:

  • meringa italiana, 200 g
  • panna montata, 200 g
  • yogurt intero bianco, 150 g
  • cacao olandese amaro, 5 cucchiai
  • peperoncino in polvere
  • zenzero candito, per decorare

Per la ricetta della meringa italiana, guarda nel post del Baked Alaska.

Monta la panna e mescolala delicatamente alla meringa italiana e allo yogurt. Setaccia il cacao amaro ed aggiungilo al composto insieme al peperoncino, mescolando sempre con estrema delicatezza e savoir faire dal basso verso l’alto. La quantità di peperoncino dipende dal gusto personale, noi ne abbiamo messo una punta di cucchiaino, e non era un peperoncino particolarmente piccante.

Suddividi in coppette e lascia riposare in frigo almeno due ore. Decorare con un po’ di yogurt bianco e un pezzettino di zenzero candito.

Prova assaggio. A vedere la foto non ci credereste che non è poi così pesante, no?! In definitiva c’è lo zucchero della meringa italiana e c’è la panna, ma non ci sono tuorli, non c’è burro e nemmeno cioccolato, solo dell’innocuo meraviglioso fantastico cacao amaro olandese. Questa mousse dà il meglio di sè dopo essersi riposata in frigo, e va necessariamente servita in coppette monodose, pena l’esser finita da una persona sola in una sola volta! E’ morbida, soddisfacente, cioccolatosa e ricca, pungente con il peperoncino ma mitigata dallo yogurt.

Se il peperoncino spaventa, può essere sostituito per un risultato altrettanto ricercato e delicato da dei cristalli di sale di Maldon… io non saprei scegliere!

Sharing is caring:
This Post Has 30 Comments
  1. Auguri a tua sorella e che meravigliosa mousse!!!A me poi il piccante piace troppo…
    Un bacione
    Ps.Concordo anche sul definire meraviglioso il cacao olandese…

  2. Mousse al cioccolato…c’è qualcosa di meglio per festeggiare un compleanno???!!!Noooooo:)
    Gli auguri per lei e i complimenti per te!

  3. Auguri alla sorellina, e grazie per il duro lavoro che svolge a favore di tutti noi!
    Per la prima volta venerdì ho assaggiato il cioccolato al peperoncino, ero un po’ scettica.
    Una rivelazione!
    Non stento a credere alla bontà di questa mousse!

  4. Ma che bel regalo da ricevere per il compleanno, e parlo del post non (solo) della mousse. Mi sono un pochino emozionata 🙂

    Proverolla codesta mousse, con peperoncino annesso (che istintivamente ho pensato di togliere) visto che mi e’ caduto l’occhio sul commento di Barbara M quassu’.
    Baci e auguri alla sister!

  5. Io senza la mia cara sorellina che mi porta un bicchiere d’acqua la sera morirei disidratata! Mi rivedo in molte cose che hai scritto 🙂 Tanti auguri anche da parte mia!

  6. Ma dai? sai che anche io e mia sorella ci chiamiamo così?
    Tantissimi auguri alla tua sisterina allora 🙂
    p.s. mi prendo una bella cucchiaiata di mousse, posso?

  7. Le sisterine sono sempre speciali. Con loro si impara, si cresce, si litiga, si cambia…e si mangia dell’ottima mousse mi sembra di capire.
    Auguri Claudia!

  8. Wow! Che belle parole che hai scritto per Claudia! Giulia la tua “tenera dolcezza” non ha limiti e mi piace un sacco questa cosa!
    Buon compleanno Claudia!!!!
    Silvia

  9. Io tifo per il club del pile e metterei la cannella ovunque.
    A me dove mi mettete? Posso stare nel mezzo?
    🙂

    Tantissimi auguroni alla mitica Claudia che, oramai, mi pare di conoscere. Buon compleanno cara!

    Senti mai il cacao olandese è quello comprato da Castroni a Roma?
    Se è così, ce l’ho anch’io… Fai 2 più 2…

  10. Buon compleanno alla tua sorellina… e a te un bacetto, perché, come sempre, con i tuoi post, mi trasporti per magia nella calda atmosfera della tua bella casa!

  11. @ Corrado: ti ringrazia la mora e anche la bionda!
    @ Saretta: grazie! è proprio meraviglioso, un altro mondo!
    @ Elisa: eh eh eh! mi fai morir dal ridere! 😛
    @ Olivia: grazie! anche da parte di Clau!
    @ Genny: già! c’ha il tocco fatato la sisterina! grazie
    @ Barbara M: menomale! menomale l’hai provato!! è buono sì!
    @ Elvira: grazie grazie! 🙂 menomale Barbara ha spezzato una lancia a favore del cioccolato con peperoncino! se non troppo forte, è una delizia, da provare almeno una volta!
    @ Sanjeeta kk: thank you!

  12. @ Valentinute: sì hanno la capacità di cogliere l’attimo con un sesto senso incredibile!
    @ Stefania O: grazie tesoro, anche da parte dell’esserino biondo!
    @ Nepitella: che bello, un’altra coppia di sisterine!! ;I
    @ Rossella: grazie Rori! e finché non l’ho provato, non credevo a quanto si potesse crescere grazie alle sisterine!
    @ Furfecchia: grazie Silvia, mi fa un piacere immenso leggere quello che scrivi! arrossisco!
    @ kristel: grazie davvero! festaggiamo con la mousse!
    @ Babuska: grazie come sempre.. ma l’acqua gym?? io domani provo hydrobike, finalmente!
    @ Caro: tu sei sempre unica coi commenti!! ti mettiamo nel mezzo!! devo fartela conoscere Clau prima o poi! il cacao è proprio quello, o meglio, era.. c’è bisogno di un altro giro insieme, al più presto!!
    @ Onde: Sere io ti ringrazio ogni vlta di più!
    @ Ambra: grazie da tutte e due!!

  13. Ciao!! Ho appena trovato il tuo blog – tanti complimenti per le ricette deliziose e le bellissime foto!! 🙂
    È bello vedere che anche altri pubblicano dei blog bilingue- io sono una finlandese trapiantata in Italia e promuovo la buona cucina (italiana) sul mio blog bilingue http://www.italiansalaatti.blogspot.com! Perchè credo che il cibo sia un linguaggio universale amato da tutti, e che tutti dovrebbero avere accesso alla fonte di felicità – che é per me la buona cucina e tutto ciò che ne deriva!!
    Questa ricetta sembra mooooolto deliziosa!! 😀

  14. Mi sono commossa da tanto affetto, complicità, tenerezza ma anche ironia…vi immagino tutte e due! Grazie per questa ricetta piccante (afrodisiaca? 😉 e per la bell’atmosfera, quasi un abbraccio…

  15. emergo dalla mia nuvola nera di cioccolato fondente e lavoro indefesso fino a tarda notte per fare…tanti auguri a claudia! =)
    e se volete festeggiare a tema cioccolatoso, venite a perugia tra 7 giorni..la grande kermesse si avvicina, e io rantolo per terminare le consegne in tempo! =P

  16. @ La gaia: sì, amore fraterno (insomma, di sorella, come si dice?!) incondizionato!!
    @ Italiansalaatti: ciao!! ma che piacere trovare un’altra pazza con blog bilingue!! è un bell’impegno, ma dà doppia soddisfazione, vero?! adesso vengo da te!
    @ Edda: beh sì, ci prendiamo sempre anche un po’ in giro! è quello il bello!
    @ Alessandra: grazie!
    @ Pinedda: non sai quanto mi piacerebbe, sai che non sono mai venuta a Perugia per l’Eurochocolate??
    @ Sorelle in Pentola: io ADORO leggere certi commenti!!! 🙂

  17. Mai stata alla kermesse cioccolatosa più longeva d’Italia? Ma quest’anno DEVI esserci! sopratutto ora che hai tra le tue “amiche di tastiera” una delle organizzatrici! ;P
    chissà che finalmente riusciamo a conoscerci, dopo il mio forfait per viareggio..
    Ma hai visto il programma di quest’anno? ci sarà anche Sigrid tra gli ospiti di uno dei miei eventi favoriti…devi essere dei nostri!
    un abbraccio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
×Close search
Cerca