skip to Main Content

Estate toscana. Zucchine con aglio fresco e origano

Venerdì, al ritorno da lavoro, sono stata a fare la spesa di frutta e verdura dal mio nuovo amico agricoltore in fondo alla strada di casa: ho riempito la mia borsa di tela di meloni profumati di miele, agli freschi, zucchine croccanti e piccole susine rosso rubino, dolci e succose. La verdura era ancora calda, appena colta, coperta da un velo di terra scura. Avrebbe potuto essere la verdura del mio orto tanto era fresca.

Zucchine con aglio fresco e origano

Arrivata a casa non potevo aspettare un giorno di più, volevo cucinare subito le zucchine, sode al tatto e profumate di verde. Volevo anche usare l’aglio fresco, il primo che compravo: abituata a spicchi di aglio dall’odore acuto e invadente, sono rimasta stupefatta da questi spicchi che sanno invece di terra, sono succulenti e fragranti.

Zucchine con aglio fresco e origano

L’estate che ormai danza nei campi di grano mi ha suggerito una ricetta perfetta per le mie zucchine croccanti: un rametto di origano dal vasetto sul muro del giardino e uno spicchio di aglio fresco, per delineare meglio i sapori e accentuarli. Ancora una volta un piatto semplice, al limite dell’ovvio, cucinato in 5 minuti e fotografato in 3. Eppure si è conquistato il post del lunedì mattina, quello che di solito curo con maggiore attenzione!

Credo che quest’estate la semplicità sarà la caratteristica predominante dei miei piatti: ce n’è bisogno in questo periodo… pochi ragionamenti, sapori che si riconoscono bene e ingredienti che puoi chiamare per nome, una cottura rispettosa delle consistenze originarie e serate lunghe, orchestrate dai grilli nelle siepi di rovo. Un contorno, tra l’altro, categoria piuttosto assente sul blog. Se un piatto di pomodori polposi conditi con sale Maldon e aceto di mele salva più di una cena, è pur vero che ogni tanto è bello cambiare e rendere un contorno il vero protagonista!

Zucchine con aglio fresco e origano

 
Stampa questa ricetta Pin it!
No ratings yet

Zucchine con aglio fresco e origano

Porzioni 4
Chef Giulia

Ingredienti

  • 5 zucchine medie
  • 1 spicchio di aglio fresco
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 rametto di origano fresco, oppure 1 cucchiaio di origano secco
  • sale
  • pepe

Istruzioni

  • Lava le zucchine e tagliale a cubetti non troppo grandi.
  • Schiaccia uno spicchio di aglio fresco con il dorso di un coltello, mettilo in una padella antiaderente con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e lascialo insaporire a fuoco medio per un minuto.
  • Aggiungi le zucchine, le foglie di origano fresco, il sale e il pepe e lasciale cuocere per circa 5 minuti sempre a fuoco medio senza coperchio, mescolando continuamente con un mestolo di legno. Basteranno solo 5 minuti se le zucchine sono fresche e tenere, come le mie, altrimenti puoi farle cuocere una decina di minuti in più, aggiungendo un cucchiaio di acqua calda, se le preferisci più cotte o se sono più dure. E' bene che rimangano leggermente croccanti e resistenti al dente, per apprezzare al massimo la loro freschezza.
  • Servi le zucchine tiepide, con qualche foglina di origano fresco aggiunta all'ultimo minuto.
Hai provato questa ricetta?Ci piace vedere tutte le tue creazioni su Instagram, Facebook & Twitter! Scatta una foto e condividila taggando @julskitchen e usando l’hashtag #myseasonaltable!

Zucchine con aglio fresco e origano

Estate, estate… vi ho rammentato l’estate non so quante volte negli ultimi giorni. Adesso ve la faccio anche vedere! Ecco dove abito, anzi, ecco dove ho la fortuna di abitare, in questi giorni ancora di più sento di essere nel mio angolo di paradiso, nel posto in cui ho scelto di stare, nel posto che mi appartiene e a cui appartengo.

La camomilla, che andrebbe raccolta il giorno di San Giovanni (il 24 giugno).

Per concludere, volevo anche informarvi che la settimana scorsa è uscito il mio libro Le ricette di mia nonna – un anno nella mia cucina. Mi fa un certo effetto dire il.mio.libro, ma a quanto pare è tutto vero! Sono un’ottantina di ricette tratte dal blog ed organizzate per stagione, tutte corredate da foto e scritte in italiano ed inglese. Prestissimo preparerò una pagina qui con qualche informazione in più. In questi giorni faccio anche due presentazioni, insieme agli editori. Se siete della zona e vi va di fare un salto a dire ciao, ecco le date:

  1. Lunedì 27.06 a Siena – ore 18.30 Bookshop at Palazzo Ravizza, Pian dei Mantellini, 34 (eh sì, stasera!)
  2. Martedì 28.06 a Poggibonsi – ore 18.30 Libreria di Poggibonsi, Via Trento, 19.

Aggiornamento. Giustamente mi chiedete dove comprarlo! Per il momento è in distribuzione in Toscana, Milano e Roma nelle librerie e nei supermercati. Se non riuscite a trovarlo o non abitate in zona, si può anche ordinare via mail a juls@julskitchen.com!

Sharing is caring:

Questo articolo ha 18 commenti

  1. L’ennesimo buon motivo per tornare a casa quanto prima? Frutta e verdura degne di questo nome. Qua (Borough Market compreso) è tutto insipido e plasticoso… :_( Che invidia che mi fai!
    Buona settimana dolcissima Giulia!

  2. Giulia!!!!!!!!!!!!! che notizia :))))) che grandissima emozione :))))
    IL TUO LIBRO!!!! non vedo l’ora di leggerlo!!!!
    complimentissimi!!!!
    con la semplicità, l’amore, la passione ogni giorno crei meravigliose magie 🙂
    un abbraccio!

  3. Ciao Juls,

    complimentissimi per il libro.
    Questo week-end devo andare a Milano a trovare una cara amica per il battesimo di suo figlio e vedo di cercarlo, ma se non lo trovo te lo chiedo…DEVE assolutamente far parte della mia libreria culinaria!!

    emanuela (jesi)

  4. Carissima, che meraviglia le foto nelle golden hours. Tutto si innonda d’oro ed io amo giugno proprio per questo, per le serate lunghe e la luce fantastica della sera. Per quanto riguarda le zucchine, io ne sono fan indissolubile. Le metto ovunque e mio marito non fa i salti di gioia, però il le amo moltissimo e questa tua ricettina mi piace tanto. Ci vediamo stasera…vengo a toglierti un po’ di emozione.
    Un bacio, Pat

  5. Mi piace la nonchalance con cui, dpo una ricetta fresca e una carrellata di foto in stile macchiaiolo, butti là “Il mio libro”… sei una vera signora (io avrei tipo scritto venti post a riguardo, con tutte le coordinate per l’acquisto e suppliche varie del tipo “compratelo vi prego”). Però forse qualche informazione in più ce la meritiamo? 😉

  6. ho una malsana dipendenza da zucchine, infatti me le sono pappate oggi! 😉
    che bello il fondo in pietra…molto materico e rustico, mi piace molto!

  7. Che bellezze….

    Se domani hai tempo e voglia, e sei libera, mi chiami al cellulare? (escluso 12-14, se non ti va bene allora meglio Mercoledi intervallo pranzo) . Ti voglio parlare dell’ultima mia gita al sud. CIAO 🙂

  8. Innanzitutto….complimentissimi per il tuo libro!!!!!!!!!! Bravaaa!!!!

    Seconda cosa, che bello avere un vicino di casa del genere… con verdure tanto fresche!
    Noi quest’anno abbiamo fatto l’orto ed ogni volta è una soddisfazione poter mangiare qualcosa di autoprodotto, raccogliere le verdure ancora calde del sole… piccole gioie della vita!!
    Sai che anche io faccio le zucchine così???? Le adorooo!! Per me è il modo migliore per mangiarle! 🙂

  9. 3 cose da dirti assolutamente:

    1) sulle zucchine: non c’è niente che mangi più volentieri d’estate. E più semplici sono praparate, più le apprezzo.

    2) sul luogo in cui vivi: è incantevole, come tutte le dolci colline toscane. E poi.. assomiglia tanto al mio.

    3) sul libro: che gioia! ma che emozione è? sono felice per te perchè te lo meriti. E se lo troverò, ti assicuro che lo comprerò.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
Cerca