Pappa al pomodoro
5 da 3 voti

Pappa al pomodoro

Portata Primo
Cucina Toscana
Preparazione 15 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 45 minuti
Porzioni 4
Chef Giulia

Ingredienti

  • 800 g di pomodori maturi
  • 2 spicchi di aglio
  • Peperoncino secco
  • 1 bicchiere di olio extra vergine di oliva
  • 4 fette spesse di pane toscano raffermo
  • 1 tazza di acqua calda
  • Una ventina di foglie di basilico
  • Sale

Istruzioni

  • Per prima cosa sbucciate i pomodori: la pappa risulterà molto più vellutata e non vi troverete le bucce dei pomodori tra i denti. Immergeteli per 30 secondi in una pentola di acqua bollente, poi passateli velocemente in una ciotola di acqua fredda. Così facendo sarà semplicissimo togliere la buccia ai pomodori.
  • Coprite di olio il fondo di una pentola, aggiungete l'aglio tritato finemente e il peperoncino, secondo il vostro gusto. Fate imbiondire l’aglio e poi aggiungete i pomodori tritati. Cuocete i pomodori a fuoco basso finché non cominciano a disfarsi, serviranno circa venti minuti.
  • Nel frattempo immergete le fette di pane in acqua fredda per farle rinvenire un po', strizzatele e aggiungetele ai pomodori insieme a una tazza di acqua.
  • C'è chi aggiunge a questo punto il brodo invece dell'acqua, ma nella mia famiglia siamo sempre rimasti sul semplice con l'acqua.
  • Regolate di sale la pappa e fatela cuocere sempre a fuoco minimo per una decina di minuti, mescolando vigorosamente di tanto in tanto con una frusta per dargli la tipica consistenza cremosa e vellutata.
  • Spegnete il fuoco, aggiungete il basilico spezzettato e versate il resto dell'olio.
  • Lasciate riposare la pappa per almeno un'ora, poi se volete servirla calda riscaldatela a fuoco basso, altrimenti servitela a temperatura ambiente.
Hai provato questa ricetta?Ci piace vedere tutte le tue creazioni su Instagram, Facebook & Twitter! Scatta una foto e condividila taggando @julskitchen e usando l’hashtag #myseasonaltable!