5 da 2 voti

Un pranzo di Natale toscano - i tortelli di patate e pecorino al ragù

Portata Pasta Fresca
Cucina Toscana
Preparazione 40 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 50 minuti
Porzioni 4
Chef Giulia

Ingredienti

Ingredienti per la pasta fresca

  • 150 g farina 00
  • 150 g farina di semola
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 3 uova medie
  • acqua fredda qb

Ingredienti per il ripieno

  • 300 g di patate a pasta gialla
  • 100 g di pecorino toscano semi stagionato
  • Sale
  • Pepe nero macinato fresco
  • Noce moscata grattata

Istruzioni

  • Mescola la farina 00 e la farina di semola su una superficie di lavoro, meglio in legno, e forma una fontana con un buco ampio nel mezzo. Lì rompi le 3 uova, aggiungi l’olio ed il sale e comincia pian piano con una forchetta ad amalgamare uova e farina. Quando la consistenza è briciolosa, impasta con le mani aggiungendo se necessario qualche cucchiaio di acqua fredda.
  • Continua ad impastare, più si impasta e più si formerà glutine, dando resistenza alle sfoglie di pasta. Il movimento è di polso: spingi in avanti la pasta, poi riprendila, piegala sopra, e di nuovo allungala. Quando la palla di pasta sarà liscia, vellutata e non più appiccicosa, avvolgila nella pellicola trasparente e lasciala riposare per 30 minuti a temperatura ambiente.
  • Lessa le patate o cuocile a vapore, lasciale intiepidire e poi schiacciale, mescolandole con il pecorino grattato. Regola il ripieno di patate di sale e pepe a piacere, poi aggiungi anche un tocco di noce moscata grattata.
  • Dopo i 30 minuti di riposo della pasta, tira la sfoglia.
  • Qualunque sia il modo che preferisci usare – con la macchina a mano, elettrica o il mattarello -, tira una sfoglia abbastanza sottile, larga e regolare.
  • Metti dei cucchiaini di impasto a distanza regolare su una striscia di pasta. Coprila con un’altra striscia e con le dita premi bene la pasta in modo che si saldino insieme le due strisce e sigillino all’interno il ripieno di patate.
  • Con un tagliapasta ondulato taglia i tortelli sui quattro lati, lasciando non più di un dito di pasta intorno al cuore di ripieno. Disponi i tortelli su un vassoio spolverato di semola distanziati in modo che non si attacchino.
  • Per cuocere i tortelli, scalda l’acqua in una pentola larga e non molto profonda e salala con del sale grosso: aggiungi un goccio di olio extravergine di oliva all’acqua in modo che quando butti i tortelli non si attacchino tra di loro.
  • Quando l’acqua bolle, cuoci qualche tortello per volta, in base alla grandezza della pentola. Lasciali cuocere per circa 10 minuti e quando vengono a galla toglili con delicatezza e mettili in un vassoio ampio dai bordi rialzati. Condiscili come più preferisci, sono ottimi con un tradizionale ragù di carne o anche con un sugo corposo di cacciagione.
  • Si congelano benissimo, stesi su vassoi in un solo strato e poi raccolti in un sacchetto da freezer, e si cuociono poi in acqua bollente direttamente tolti dal congelatore.
Hai provato questa ricetta?Ci piace vedere tutte le tue creazioni su Instagram, Facebook & Twitter! Scatta una foto e condividila taggando @julskitchen e usando l’hashtag #myseasonaltable!