5 da 1 voto

Crostini di milza

Portata Antipasto
Cucina Toscana
Preparazione 20 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 50 minuti
Porzioni 4
Chef Giulia

Ingredienti

  • 300 g di milza
  • 1 cipolla media
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaio molto abbondante di capperi sottaceto
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • Passata di pomodoro, qb
  • Pasta di acciughe, qb
  • Sale
  • Olio extravergine di oliva
  • 2 uova sode per decorare

Istruzioni

  • Prima cosa, la pulizia della milza. Raschia con un cucchiaio da minestra la pelle della milza, facendo uscire poca per volta la milza, che avrà la consistenza di una pappetta. Raccoglila tutta in una ciotolina.
  • Nel frattempo trita finemente carota, sedano, prezzemolo, aglio e cipolla. Scalda un cucchiaio abbondante di olio in un tegamino antiaderente e fai soffriggere lentamente tutte le verdure. Quando sono ammorbidite aggiungi la milza e mescola continuamente fino a che non diventa marrone scura, segno che è cotta.
  • A quel punto aggiungi un bicchiere di vino rosso e fallo ritirare tutto. Poi aggiungi un po’ di passata di pomodoro per colorare di rosso la salsa.
  • Questo è il momento di aggiungere i capperi tritati finissimi e di dare la giusta sapidità al tutto. Come fatto per i più classici crostini neri, non sarà il sale a dare la sapidità, ma la pasta di acciuga. Aggiungine quindi poco per volta, assaggiando ripetutamente per trovare il punto giusto.
  • Spalma la salsa di milza su fette di pane toscano.
  • Puoi guarnire i crostini con delle fettine di uovo sodo, che danno un bel contrasto cromatico ed aiutano ad ammorbidire il gusto forte e pungente della milza.
Hai provato questa ricetta?Ci piace vedere tutte le tue creazioni su Instagram, Facebook & Twitter! Scatta una foto e condividila taggando @julskitchen e usando l’hashtag #myseasonaltable!