Risotto alle mele e trota affumicata
5 da 1 voto

Risotto alle mele e trota affumicata

Un risotto fresco, autunnale e dal sentore affumicato, adatto per cene leggere e per le domeniche passate con gli amici. Gli ingredienti sono per 2 persone, ma possono essere facilmente raddoppiati.
Portata Primo
Cucina Italiana
Preparazione 10 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 25 minuti
Porzioni 2 persone

Ingredienti

Per il risotto

  • ¼ cipolla
  • 60 g burro
  • 180 g riso , Arborio o Carnaroli
  • 150  ml  vino bianco,  o circa ½ bicchiere, a temperatura ambiente
  • 1 mela Golden Delicious
  • 100 g trota affumicata
  • cucchiai Parmigiano Reggiano grattato, ma anche pecorino romano o pecorino toscano stagionato
  • sale
  • pepe nero

Per il brodo

  • 500 ml acqua
  • 2 rametti di timo
  • 1 rametto di rosmarino
  • qualche foglia di salvia
  • sale

Istruzioni

  • Iniziate preparando il brodo per cuocere il riso. Mettete in una pentolina l’acqua con il timo, il rosmarino, qualche foglia di salvia e un cucchiaino di sale grosso.
  • Portate l’acqua a ebollizione a fuoco medio. Quando bolle, abbassate il fuoco e fate cuocere per circa 2 minuti. Filtrate il brodo di erbe aromatiche e mettetelo da parte. Se lo usate subito non ci sarà bisogno di scaldarlo, ma se lo preparate con un certo anticipo, riscaldatelo prima di usarlo per il risotto.
  • Adesso è arrivato il momento del risotto. Tritate finemente la cipolla (se non vi sentite padroni del coltello, anche un mixer andrà bene, ma non tritatela troppo altrimenti diventerà una pappa).
  • Mettete in un tegame basso e largo metà del burro, la cipolla e un pizzicotto di sale: vi aiuterà a far cuocere la cipolla senza bruciarla. Fate soffriggere la cipolla nel burro a fuoco basso finché non diventa traslucida e morbida. Basteranno pochissimi minuti.
  • Aggiungete il riso e tostatelo. Mescolatelo con un mestolo di legno per farlo amalgamare alla cipolla, e fatelo tostare, sempre mescolando, a fuoco medio-basso, finché anche il riso non diventerà traslucido, quasi perlato. Anche in questo caso, pochi minuti saranno sufficienti.
  • Versate il vino bianco sul riso: fatelo evaporare, mescolando sempre con il mestolo di legno, finché il riso non è quasi asciutto. Non asciugatelo troppo, o rischierà di attaccarsi e bruciare.
  • Proseguite ora la cottura, versando il brodo vegetale caldo in almeno 4 volte. Ogni volta che versate il brodo mescolate bene, cuocete il riso a fuoco medio-basso, e mescolate, mescolate, mescolate. Così facendo il risotto diventerà più cremoso grazie all’amido rilasciato dal riso.
  • A metà cottura, quindi quando avrete usato all’incirca metà del brodo vegetale, aggiungete la mela sbucciata e tagliata a cubettini piccoli.
  • Continuate ad aggiungere il brodo e a cuocere il riso. Tutto questo processo ci richiederà circa 10 minuti, non di più, quindi via via assaggiate anche qualche chicco di riso. Sarà pronto quando lo sentirete morbido, ma ancora con un’anima dentro leggermente al dente.
  • Quando avrete finito il brodo, o magari ne sarà rimasto pochissimo, e il riso sarà cotto ma ancora un po’ al dente, togliete il risotto dal fuoco, aggiungete il burro, il parmigiano reggiano grattato e la trota affumicata sfilacciata. Mescolate con energia per mantecarlo. Assaggiatelo un’ultima volta per capire se necessita ancora un po’ di sale e a questo punto siete pronti per servirlo nei piatti.
  • Potete finire il risotto con un po’ di pepe nero macinato e qualche cubettino di mela cotto nel burro con due o tre foglie di salvia.
Hai provato questa ricetta?Ci piace vedere tutte le tue creazioni su Instagram, Facebook & Twitter! Scatta una foto e condividila taggando @julskitchen e usando l’hashtag #myseasonaltable!