skip to Main Content

Grazie, atto secondo.

La scena che avevo in mente era un discorso fluido, magari anche emozionato, ma insomma speravo di tirar fuori un po’ di carisma su quel palco, volevo ringraziare voi, la vita, la felicità, la buona sorte, le delusioni che mi hanno fatta impegnare ancora di più per realizzare i miei sogni, chi era con me e mi stringeva forte la mano per farmi capire che era vero. Volevo anche concludere con il desiderio di pace nel mondo.

E invece ieri a Rimini, con in mano un ottimo prosciutto cotto Lenti da 10 kg e il premio Macchianera Food Awards 2013 come miglior foodblogger, sembravo Baby di Dirty Dancing, sì, poco c’è mancato che rispondessi io ho portato i cocomeri…

Quindi forse è il caso di farli adesso i ringraziamenti. Sono seduta al tavolo di cucina come sempre, ma fate conto che in questo momento stia indossando il famoso vestito rosso dei miei sogni, ho raccolto i capelli ma c’è qualche ricciolo che esce fuori, e sono anche truccata con il mascara waterproof, quindi se mi scende una lacrima non rischio di trasformarmi in un panda.

(Grazie Tommy per la foto con il premio… avevo i piedi in acqua!)

GRAZIE. Grazie a voi che ci avete creduto più di quanto ci abbia creduto io. Grazie a questo ultimo weekend d’estate che mi ha portata a Rimini alla BlogFest per fare da moderatrice su un panel sull’internazionalizzazione della cucina italiana e mi ha anche regalato uno scorcio della Riviera a settembre che difficilmente dimenticherò, una piadina fatta a regola d’arte, sabbia sottile, un tramonto dai colori incredibili, una colazione per affrontare la giornata in riva al mare, una passeggiata per mano che volevo non finisse più, degli occhi che credono in me, un risultato insperato e inaspettato ma estremamente gratificante, una gioia condivisa che vale doppio, anche di più.

Grazie a voi che commentate ogni volta anche se io latito dietro ai corsi di cucina, a chi legge e non commenta, ma poi mi saluta quando mi incontra a Milano e mi rende davvero felice (dico a te sai!), a chi prova le ricette e le mette in tavola in mezzo ad altre famiglie, a chi da quattro anni e mezzo continua ad esserci. Grazie a voi che mi avete votata, mi avete lasciata ancora una volta senza parole.

Questo autunno comincia con tutte le migliori premesse, vi devo tanto, e farò in modo di restituirvi un briciolo di questa gioia sotto forma di tante ricette, racconti e sorrisi. GRAZIE!

 

Sharing is caring:
This Post Has 41 Comments
  1. Giulia, grazie a te.
    Ti seguo da pochi mesi, sono arrivata al tuo blog per caso
    ma mi sino subito appassionata al tuo stile, alle tue foto, ai tuoi racconti ed adesso aspetto sempre con ansia le news settimanali. Ho anche comprato il tuo libro, visto questa estate nella vetrina di una deliziosa libreria a Certaldo.
    Bellissimo! adesso è sul mio comodino insieme ai libri della lettura serale, e lo sfoglio, guardo e le foto e mi sembra di essere lì nell’amatissima Toscana, io che vivo a Milano ma sogno la campagna.
    Ha cuore e talento, due qualità che insieme creano meraviglie.

  2. Anch’io ti seguo da poco e sei stata davvero una bella scoperta!Complimenti per il premio da quello che ho visto fin’ora non posso che dire: meritatissimo! Buon inizio settimana e buon inizio autunno che sia pieno di tante altre belle soddisfazioni 🙂

  3. Sono ancora emozionata, bellissimo anche questo velocissimo post, down to earth ma anche onirico e pieno di luce, come sei tu.
    Brava giuggiola, brava davvero, è stata una gioia condividere un cucchiaino della tua felicità.

    Chiara

  4. BRAVA!!!!!!!!!!!!!!! Te lo meriti tutto. goditela. per me sei il miglior blog in assoluto per le tue ricette, i tuoi pensiere, le tue foto.
    grazie a te,
    Barbara

  5. Sei brava e sei felice e questo si legge e si avverte in tutto quello che scrivi e che fai.
    Sei LA foodblogger in questo momento, non ce n’è 😀
    Braverrima, braverrima, braverrima! 😀

  6. Grazie a te, Juls, perché ti emozioni e sai emozionare noi attraverso uno schermo, che sia con un post, una ricetta, una foto. Qualcosa di TUO che diventa anche un po’ nostro.
    Anche per me LA Foodblogger sei tu, fra tutte quelle che seguo. Non c’è storia: te lo meriti, punto e basta 🙂 COMPLIMENTI!
    Fabrizia (aka la tua fan milanese che, ogni tanto, commenta!!)

  7. Giulia, complimenti!!
    Ti leggo sempre, da un bel po’ ormai, e l’unico commento che mi viene da fare, che è anche il più banale e il più scontato, è che te lo meriti proprio tanto 🙂 Un abbraccio!

  8. Bravissima!!! Ti seguo da tanto e le tue parole e il tuo coraggio mi hanno colpita…..Hai classe,hai stile ,perché’ segui una passione.

  9. Ciao Jul!
    Sono tanto contenta per te perchè sei una voce sincera, simpatica e competente.
    Anch’io ho il tuo libro che è bellissimo, comprato dopo la vacanza in Toscana di quest’estate e sarà la scusa per provare ancora più ricette, una per una, non solo dal blog, ma anche dal libro. Anche perchè si sa, la carta è comunque insostituibile!
    Ti abbraccio è ti auguro tanti successi e gratificazioni, ciao, Franci

  10. Caspita, complimenti!
    Quest’anno ammetto, mi sono persa e non ho votato accidenti… inutile dire che il mio voto sarebbe stato tutto per te, la tua bravura, la tua bellezza e il tuo coraggio. Perché si, per fare quello che fai ci vuole anche una bella dose di bellezza, quella che traspare in ogni tuo post.

  11. Siamo noi a doverti ringraziare, non tu!! Questo premio te lo meriti tutto e sono felice di aver contribuito anch’io. Il mio voto sarà stato un granello di sabbia in mezzo a tutti gli altri però….ce l’abbiama fatta!! Auguri e goditi questa vittoria, te la meriti davvero. Un abbraccio, Sara

  12. Cara Giulia, ti meriti tutto quanto perchè sei una voce sincera, simpatica, appassionata e competente. Spero tutto il bene possibile per te.
    Un abbraccio, Franci
    PS anch’io ho il libro e ancora di più, dopo la vacanza in Toscana di quest’estate, le ricette le farò tutte tutte!!

  13. Giulia questi commenti mi hanno commossa e poi colgono così nel segno: il tuo talento e la tua grazia sono innegabili, davanti agli occhi di tutti! E te lo sei strameritato questo premio, vorrei abbracciarti fortissimo per farti capire quanto sia contenta per te!!!

    Congratulazioni Giulia!

  14. avevo letto, avevo gioito con te anche se a molti km di distanza.. ma come al solito io sono la bvlogger della peggior specie, di quelle che leggono e non commentano mai. e tocca che in questo settembre di nuovi inizi le cose cambino.
    quindi te lo urlo a gran voce: brava!! bravissima anzi. come sempre sei tu. ma io del resto non avevo dubbi.
    mille di queste passeggiate sulla spiaggia a piedi scalzi.
    ti abbraccio

  15. Grazie a te Giulia!!!
    Grazie per la passione che metti nel tuo lavoro e che traspare tra le righe del tuo blog…grazie per la tua modestia, sei sempre disponibile con tutti e ci sei sempre per tutti e non credere che sia cosa da poco…grazie per i tuoi racconti…per le tue ricette…e ti assicuro che potrei tranquillamente continuare… Tantissimi complimenti…non ti stupire meriti questo premio e molti altri…

    Un abbraccio
    monica

  16. Sono arrivato sul tuo sito incuriosito dalla classifica dei premi Macchianera, complimenti ed è sempre bello vedere qualcuno che lavora con passione, continua così.
    Gian…

  17. Ciao Juls, esprimerti complimenti e congratulazioni dopo questa sfilzona di commenti (meritatissimi) mi suona un po’ cheesy, ma … ci tengo davvero tanto a farteli comunque. Non sono solita commentare i post nei blog che seguo, ma ero in prima fila all’incontro che hai moderato al BlogFest e sei così ganza e genuina che devo forzare la timidezza e sti complimenti te li devo fare davvero! E poi mi hai infuso tanto ottimismo e voglia di fare per cui ti dico anche grazie 🙂
    Marti

  18. Cara Giulia, il premio è più che meritato. Tempo fa, ascoltando un amico che descriveva come gestire e condurre un blog – tra le tante cose basilari per farlo bene – spiegò che è fondamentale che il (o la) blogger non faccia solo una banale lista della spesa, ma si metta in gioco in prima persona, sia coinvolto in ciò che scrive e si racconti. Credo che tu abbia superato tutti! Di te, delle tue emozioni e del tuo vivere sappiamo tutto e ciò fa sì che tu, oltre ad essere una fantastica maestra di cucina, sia così speciale da meritare il premio e che io – parlando di te – dica “la mia amica toscana”, anche se ho avuto il piacere di incontrarti solo una volta. Anch’io non commento molto, ma ti leggo sempre sperando di imparare da te la capacità di raccontarsi, cosa non facile! Brava!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
×Close search
Cerca