skip to Main Content
Paté Di Olive Verdi E Carciofi

Un menu vegetariano per Natale e un paté di olive e carciofi

Da quando sto seguendo questo meraviglioso corso di scrittura autobiografica della Scuola Holden, a cui avevo accennato qualche settimana fa, ho ancora più consapevolezza quando scrivo. L'appuntamento con il blog è diventato un ulteriore momento di riflessione. Oggi sono seduta in salotto, proprio davanti alla stufa a legna perché finalmente è arrivato un po’ di freddo, e a star ferma…

Read More
Giardiniera Di Cavolfiore Colorato

Regali golosi fai da te e una giardiniera di cavolfiore colorato

Ieri ho fotografato fino alle cinque del pomeriggio, fino a che la luce fuori me lo ha permesso. Quando ho alzato gli occhi dal computer, mi sono trovata improvvisamente in una cucina buia, tanto che potevo a malapena distinguere la sagoma del cavalletto che si stagliava contro la finestra. Tutto intorno a me padelle sporche, posate spaiate, taglieri, stampi per…

Read More
Polpette All'uccelletto

Tradizionale, irriverente, nostalgica. Le mie polpette all’uccelletto

Mi sono scoperta tradizionale. Qualche giorno fa mi sono trovata a impastare come se avessi ricevuto un ordine da un altro tempo. Un orologio interno, sintonizzato sull’andirivieni delle stagioni, mi ha ricordato che era arrivato il giorno del pan co’ santi, quel pane compatto, denso di uvetta e noci, che in Toscana appare in cucina e nei forni all’inizio di…

Read More
Polpette Di Agnello E Zucca

Polpette di agnello e zucca. Una ricetta per te.

Qualche mese fa ti ho chiesto di presentarti, di dirmi chi sei, dove vivi, cosa ti piace fare nel tempo libero e, soprattutto, cosa ti diverte cucinare. Per quanto sappia che ho sicuramente i migliori lettori in circolazione, non mi aspettavo un riscontro così toccante. Ho letto ogni singola email e ogni risposta al questionario, arrivando così a conoscerti un…

Read More
Ragù Di Lenticchie

Un ragù di lenticchie da regalare, o da mangiare con le tagliatelle

Zia Silvana arrivava a casa nostra la domenica mattina. Mentre zio Giovanni parcheggiava con cura la macchina nell’aia e si fermava poi a chiacchierare con babbo, sicuramente impegnato fuori in uno dei suoi capanni, a sistemare la legna o a aggiustare qualcosa di rotto, zia entrava in casa di volata, ci circondava di abbracci, baci, una cascata di domande e…

Read More
Back To Top
×Close search
Cerca