skip to Main Content

Risotto alla zucca. San Valentino e un principiante in cucina

Mi piacciono i vasi con i bulbi, che piano piano si aprono e poi, una mattina, senti l’odore di primavera che inonda la cucina. Mi piace il cioccolato fondente amaro, una tavoletta artigianale avvolta in una carta disegnata, magari con i cristalli di sale sopra. Mi piace un libro, perché con quello mi regali un’avventura e la possibilità di immergermi…

Read More
Strudel Salato Con Zucca, Patate E Pecorino

Semplicità. Strudel salato con zucca, patate e pecorino.

Anche quest’anno ho abbandonato i buoni propositi da fare a gennaio in favore di una parola. Una parola sola, evocativa. Negli ultimi anni questa parola ha funzionato un po’ come una formula magica scribacchiata su un pezzetto di pergamena, e un po’ come un auspicio, uno di quelli potenti, dal passato, inciso a lettere capitali sull’architrave in marmo di un…

Read More
Ragù Di Salvia

Ragù di salvia, un sugo per la pasta con tre soli ingredienti

Estate significa anche mangiare fuori a Mensanello di sabato sera, circondati dalle colline ammantate dalla luce dorata del tramonto: sulla tavola arrivano il loro vino e il loro olio, poi una successione di piatti onesti, fatti con i loro prodotti. Hai la stessa sensazione di conforto di quando mangi bene a casa, senza il fastidio di dover lavare i piatti dopo.…

Read More
Melanzane Gratinate

Melanzane gratinate, una ricetta per il tuo repertorio di cucina estivo

Ho dormito per due notti in un letto singolo, in una stanzetta bianca e ordinata, mentre eravamo in Salento a passare qualche giorno al mare, a trovare gli zii di Tommaso. Lo potevo sentire lì vicino, a pochi centimetri dal mio letto. Tommaso dormiva, con un respiro pesante e rilassato. Eppure, trovarmi in un letto singolo, con biancheria fresca di…

Read More
Ragù Di Lenticchie

Un ragù di lenticchie da regalare, o da mangiare con le tagliatelle

Zia Silvana arrivava a casa nostra la domenica mattina. Mentre zio Giovanni parcheggiava con cura la macchina nell’aia e si fermava poi a chiacchierare con babbo, sicuramente impegnato fuori in uno dei suoi capanni, a sistemare la legna o a aggiustare qualcosa di rotto, zia entrava in casa di volata, ci circondava di abbracci, baci, una cascata di domande e…

Read More
Back To Top
×Close search
Cerca