skip to Main Content

Un nuovo inizio. Progetti e novità

Ho vissuto tante vite fino a ora.

È che mi vengono bene i nuovi inizi: non sono una di quelle donne che amano il dramma e che ogni anno si abbandonano a drastiche risoluzioni, a cambiamenti radicali. Ho avuto però la mia dose di eventi che ti stravolgono la vita, che ti conducono su sentieri sconosciuti che mai avresti preso in considerazione. Lì ho trovato nuove abitudini, nuove passioni, nuovi amici, l’amore.

È inconfondibile il brivido che si prova quando senti che hai in mano le fila della tua vita, quando puoi segnare un nuovo inizio. Le nuove avventure le annusi nell’aria, come la neve.

A casa in Toscana

Tommaso mi aiuta con Juls’ Kitchen già da qualche anno: lui ha la tecnologia nel sangue, una predisposizione innata a capire widget e plugin e un debole per blog e social media, tanto da farne un lavoro. Inutile dire che ne ho approfittato fin da subito. Inizialmente è stato un argomento utile per rompere il ghiaccio e colmare i silenzi dei nostri primi incontri come amici, ora è sempre più coinvolto, è uscito dalla sfera social per approdare alle pulizie prima e dopo un corso di cucina, alle foto, ai workshop di food writing e allo sviluppo di nuove idee, come il nostro calendario 2016. Si è guadagnato pure uno po’ di spazio nella pagina Su di me.

Se ho provato gratitudine quando sono riuscita a chiudermi alle spalle la porta di un ufficio che rappresentava ormai un lavoro privo di stimoli, adesso mi sento doppiamente riconoscente perché l’uomo della mia vita è diventato anche un complice di Juls’ Kitchen, una colonna portante del mio lavoro quotidiano.

Siena

È passato un po’ di tempo dall’ultimo post: mi ero fatta un calendario di ricette e auguri, ma un virus fastidioso e la decisione di passare del tempo con amici e famiglia mi hanno sconvolto i piani. Prima il virus mi ha tenuta a letto e sul divano, avvolta in una coperta, a guardare tutta la saga di Guerre Stellari. Poi, appena mi sono ripresa, mi sono goduta gli amici e qualche giorno di tiepido sole invernale. Ho avuto tempo per pensare, pianificare, visitare produttori e ridefinire gli obiettivi per questo nuovo anno.

Non farò una lista di buoni propositi ma di progetti, progetti che sono già scarabocchiati su un quadernino, salvati sul computer (e su due diversi hard disk, visto che tendo a diventare maniacale quando foto e ricette sono coinvolte) e condivisi con gli amici di fronte a una tazza di caffè.

Avremo presto un nuovo spazio dove lavorare, cucinare, fare fotografie, girare video ricette e, non meno importante, accogliere gli amici per una pizza cotta nel forno a legna o per una cena degli avanzi (e scommetto che sapete di cosa parlo, specialmente quando le scadenze sono vicine e devi cucinare più di una portata). Vi terrò aggiornati sull’avanzamento dei lavori nelle prossime settimane, condividerò foto qui e sui social media. Stiamo anche pensando a una piccola campagna di crowdfunding per riuscire a coprire parzialmente le spese, perché il bello della Rete è anche questo.

A casa in Toscana

Il nostro nuovo spazio, il JK Lab, ci darà la possibilità di poter finalmente organizzare workshop – di fotografia, food writing e chissà cosa ci verrà in mente – e giornate destinate a corsi di cucina tematici, come pasta fresca o dolci da colazione. Collaboreremo con amici e produttori locali, in modo che ognuno possa mettere sul tavolo le sue conoscenze e le sue abilità in un momento di incontro nella tranquillità della campagna toscana. Iscrivetevi alla newsletter per rimanere aggiornati sui prossimi workshop che, se tutto va bene, inizieranno a primavera, con la bella stagione.

Sto lavorando su un nuovo libro di cucina, che uscirà forse nella seconda parte dell’anno. In questo momento sto facendo ricerca, provando ricette, facendo foto, incontrando personaggi di cui non vedo l’ora di poter scrivere. Come ogni volta mi riscopro innamorata dell’intero processo, nonostante la fatica, nonostante i ritardi, nonostante la paura di fronte a nuove prove. Per il momento questo è quello che posso condividere, ma nei prossimi mesi avrò modo di raccontarvi il soggetto del libro e qualche dietro le quinte che ancora mi lascia senza parole.

Paugnano

Paugnano  Paugnano

(Il caseificio di Paugnano dove andremo dopo il corso di cucina dedicato al pecorino toscano)

Abbiamo anche allargato l’offerta dei corsi di cucina, per far sì che rappresentasse perfettamente la nostra filosofia. Corsi di cucina durante i quali ci si sporcano la mani e si impara facendo, corsi per conoscere la Toscana più a fondo, dai mercati ai produttori di cinta senese, chianina, olio, vino, pecorino, birra artigianale. Qui potrete trovate tutte le esperienze che offriremo quest’anno, insieme ai food tour a Siena e Firenze che sono in via di definizione in questi giorni.

A casa in Toscana

È tutto per il momento, questo post è per me un canovaccio di progetti e sogni. Abbiamo iniziato lentamente, assaporando colazioni finalmente tranquille e pomeriggi di ozio come non mi capitava da mesi. Spero di riuscire a conservare questo passo consapevole e appagante anche nelle prossime settimane e nei prossimi mesi.

Come è stato il vostro inizio anno? Avete progetti o propositi che volete condividere? C’è qualcosa che bolle già in pentola?

Sharing is caring:
This Post Has 13 Comments
  1. Tutti progetti molto interessanti auguri per il loro successo!
    e complimenti per le belle foto d’ambiente che sono un ottimo biglietto da visita..

  2. Leggere questo post è stato un po ‘ come leggere il primo capitolo di un bel romanzo, per pochi minuti ho sentito dentro di me l’entusiasmo e la felicità di cui le tue parole sono colme.. Ti auguro un fantastico 2016! In bocca al lupo!

  3. Ciao cara Juls! Intanto ti faccio tanti auguri di cuore per questi bellissimi progetti e per questo nuovo anno, spero proprio che sia come lo desideri, ma credo che con la tua grande forza di volontà raggiungerai tutti gli obiettivi di cui hai già parlato e sicuramente anche di altri nuovi!
    Per quanto mi riguarda, ho anch’io diversi progetti, ma ancora un po’ in aria e non definiti benissimo, comunque riguardano sia il mondo della cucina che quello della mia formazione personale…
    Non c’è niente di facile, ma se non ci si muove con forza e tenacia le cose non possono andare avanti e soprattutto, prendere la forma che vuoi tu!
    Ti mando un bacione e a presto!
    Ago

  4. Non vedo l’ora di sbirciare le foto dei lavori del JK Lab… riesci a credere che sono emozionata all’idea del nuovo spazio? Sarà che è un sogno che condivido, è bellissimo pensare che qualcuno lo stia realizzando per sé 🙂
    Tanti auguri a entrambi!

  5. Tutti fantastici progetti Giulia, complimenti! E poi un hurrà per i prossimi workshop di fotografia, li aspettavo da tanto! In bocca al lupo per tutto 😊

  6. Complimenti, le cose vanno, in due si chiude il cerchio, diventa un anello sul quale si fa forza ci si appoggia,
    e si entra nel vivo dell’avventura. Ma andrà tutto bene. Auguri, e buon lavoro a entrambi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
×Close search
Cerca