skip to Main Content

Un liquore per 1Caffè

Un caffè può fare tanto, può spezzare un pomeriggio noioso, nascondere uno sbadiglio dietro una tazzina fumante, può essere la scusa per quattro chiacchiere tra amiche, l’appuntamento quotidiano al bar con un cornetto per iniziare la giornata con un piede diverso. Un caffè può raccontare amori, passioni e abitudini, da condividere e scoprire insieme. Un caffè può essere un momento tutto per te, da gustare in solitudine. Ma può essere anche un grande gesto di solidarietà.

1Caffè può fare la differenza, specialmente quando è donato.

Il post di oggi è dedicato a 1caffè. Non nego che quello che mi ha conquistata all’inizio è stato il sorriso aperto di Luca Argentero, la sua spontaneità nel far del bene, senza pesantezza, senza supponenza. Far del bene e aiutare gli altri dovrebbe essere facile come offrire un caffè al bar ad un amico. Oggi ci siamo così disabituati a questi piccoli gesti che quasi fa fatica offrire questo caffè virtuale. Eppure vi assicuro che con 20 secondi, Paypal e il costo di poco più di un caffè potete sostenere ogni giorno una associazione no-profit diversa.

Quindi correte sul blog di 1caffè per leggere nel dettaglio cosa fanno quotidianamente. Lì troverete anche la ricetta del liquore al caffè di zia Teresa. E sapete che zia Teresa è sempre una garanzia in fatto di ricette.

Sharing is caring:
This Post Has 6 Comments
  1. ..proprio qualche giorno fa ho scoperto un’abitudine napoletana di lasciare un caffè pagato al bar per qualche viandante di passaggio che non avrebbe potuto pagarlo..
    Fare lo stesso gesto via web trovo sia un’idea straordinaria…
    Complimenti Giulia!

  2. Questo liquore è fantastico, e bellissima iniziativa (anche se non amo particolarmente Argentero -che è un bel fiulin, come si direbbe qui, ma non è il mio tipo :P)!
    Anche io come Barbara ho da poco scoperto l’usanza del “caffè sospeso” napoletano e vorrei tanto introdurre l’usanza a Torino.. vuoi mettere arrivare al bar e, una volta ogni tanto, trovarti un caffè già pagato?!

    Un abbraccio
    Ps. Tra un’oretta e mezza compare quella tua famosa ricetta sul mio blog 😉

I commenti sono chiusi.

Back To Top
×Close search
Cerca