skip to Main Content

Un liquore per 1Caffè

Un caffè può fare tanto, può spezzare un pomeriggio noioso, nascondere uno sbadiglio dietro una tazzina fumante, può essere la scusa per quattro chiacchiere tra amiche, l'appuntamento quotidiano al bar con un cornetto per iniziare la giornata con un piede diverso. Un caffè può raccontare amori, passioni e abitudini, da condividere e scoprire insieme. Un caffè può essere un momento…

Read More
Tiramisu

La ricetta di famiglia per il tiramisu

"The blog is a part of who I am. It's becoming like a limb. I have to feed it all the time. I think of it as an engine that propelled me forward. I look at the world through my blogger struggles. When I go anywhere I wonder if it's blogger material. I experience things more intensely because I'm asking myself more…

Read More

Yeast Meringue Coffee Cake – Preferiresti cucinare o mangiare?

YEASTED MERINGUE COFFEE CAKE

Uscita tra ragazze. Andiamo al cinema e, come ogni volta, andiamo con una macchina sola, per risparmiare, per comodità e per fare due chiacchiere nel tragitto. Questo è il mio turno di prendere la macchina, quindi è Laura ad entrare. Appena apre la porta è investita da un odore dolce e tropicale, unito ad un’idea di zucchero a velo che aleggia nell’aria. Proprio sopra al cruscotto c’è un pacchettino avvolto nella carta stagnola, che riflette le luci della sera. Lei mi guarda, poi guarda il cartoccio, poi guarda di nuovo me: cos’è?

Era la sua parte della Torta lievitata con meringa.

Preferiresti cucinare o mangiare? Se tu dovessi scegliere, in un’ipotetica ed apocalittica fine del mondo che conosciamo, solo una cosa da fare, cucinare per qualcuno o mangiare quello che qualcun’altro ha preparato per te, cosa preferiresti? Il mangiare, voluttuoso e soddisfacente, o il cucinare per qualcuno, entusiasmante e gratificante? Nonostante la mia golosità, credo che sceglierei cucinare per qualcuno, perché quando non riesco a perdermi nella mia cucina, anche per un breve periodo, vengo colta da un bisogno fisico che mi spinge verso i fornelli. Mangiare è uno dei piaceri della vita, senza dubbio, ma cucinare è sublimare l’amore e canalizzare le energie positive e la creatività.

Per il momento però, visto che non c’è nessun giudizio apocalittico che mi obblighi a scegliere, ogni tanto cerco di cucinare una doppia dose! Una parte me la mangio e una parte la regalo agli amici.

La sfida Daring Bakers’ di Marzo è stata ospitata da Ria di Ria’s Collection e da Jamie di Life’s a Feast. Ria e Jamie ci hanno sfidato nella preparazione di una torta da caffè lievitata farcita di meringa e cioccolato.

Read More
Creme Brulee

Crème brûlée al caffè e cardamomo

Ho aperto il blog per svariati motivi, non ultimo la voglia di avere qualcosa di mio, che dipendesse al 100% da me, che crescesse grazie al mio impegno e rispecchiasse la mia passione. E fin qui, ci siamo. Perché continuo a bloggare? C'è un solo motivo, mi diverto! Ma tanto! Ho ancora il fremito quando posto una ricetta che mi…

Read More

Daring Baker’s Challenge Maggio 2010: Piece Montée

Il cavallo di battaglia di nonna sono i bigné: è famosa tra tutti i parenti per i vassoi pieni di bigne che riesce a preparare tutta da sola. Meravigliosi bigne gonfi e spettacolari, ripieni di crema pasticcera morbida e vellutata e spolverati di tanto zucchero a velo. Quando entra nella stanza con il vassoio di bignè coperti con qualche tovagliolo di carta per celare ancora per un po’ quella sopresa tanto attesa da tutti, mi sembra una di quelle signore delle pubblicità di una volta, con la gonna, il grembiule immacolato e il sorriso luminoso.E’ questa la mia nonna, questa è la mia immagine mentale di lei: orgogliosa e nello stesso tempo modesta, riesce ad illuminare qualsiasi occasione con un tocco dolce e delicato.

Immaginate la mia felicità ed emozione quando ho scoperto che la DB Challenge di questo mese era proprio un Piece montée, noto anche come Croquembouche, una torta nuziale tradizionale in Francia, utilizzata anche per battesimi e comunioni. Fatto di tanti piccoli bigné, è un dolce strutturato come una piramide alta o un cono. I bignè possono essere immersi nel cioccolato, glassati con il caramello, addirittura decorati con fili di zucchero, confetti, cioccolatini, fiori, o nastri.

Read More
Back To Top
×Close search
Cerca