skip to Main Content

Murgiamare

Puglia

La Puglia. Ci sono stata per la prima volta lo scorso anno per lavoro e da allora mi porto dietro il sapore della burrata, dei taralli, delle orecchiette alle cime di rapa, dell’olio forte e corposo che lega splendidamente il tutto. Mi porto dietro il calore della gente, la loro cortesia e simpatia, l’ospitalità da Magna Gracia che ti fa sentire subito a casa. Mi porto dietro le distese di olivi a perdita d’occhio e Castel del Monte che torreggia da lassù, mentre si staglia maestoso nel cielo turchese.

A furia di portarmi dietro tanti ricordi, mi son detta: torniamoci!
E quindi ecco che io, la Romi (la mia collega, amica e ora ufficialmente anche sorella per il rivenditore di scarpe di Minervino Murge) ed Alessandro, il ragazzo della Romi, siamo andati a passare un ponte lungo ad Andria, a trovare alcuni amici conosciuti per lavoro.

Innazi tutto un grazie enorme e di cuore a Fabio, Giusy e Gianni e alle loro splendide famiglie per averci fatti sentire a casa ed in famiglia ad Andria.
Poi andiamo con ordine…

il-turacciolo-andria

DAY 1.
B&B ARTE’ – ve lo consiglio assolutamente. Centralissimo ad Andria, proprio a fianco del comune, è dotato di 3 stanze meravigliose e multicolor e il proprietario, nonché l’architetto che l’ha restaurato con questo stile unico e accogliente, è una persona estremamente disponibile e gentile.
La prima sera, accompagnati dal proprietario del B&B, siamo andati a cena al Turacciolo.

Il Turacciolo – Wine bar – enogastronomia
Piazza Vittorio Emanuele, 4 – Andria (BA)

Nonostante fossimo arrivati a mezzanotte, la cucina era ancora aperta. Ci hanno fatti sedere e ci hanno conquistati con la bontà del cibo, la disponibilità ed il servizio eccellente.
Abbiamo assaggiato:

  • taralli
  • cacioricotta fresco con origano fresco
  • bruschette al pomodoro
  • bruschette di cipolla stufata, uvetta e olive nere
  • fave stufate con cipolla
  • pomodorini e mozzarella
  • un tagliere con ricotta fresca di mucca, mortadella di cinghiale, bresaola, salame piccante e pecorino di Minervino Murge (per le la ricotta ha vinto l’oscar, insuperabile)
  • fagottino caldo di burrata e crema di melanzana (tallona la ricotta per bontà)

I miei compagni di viaggio hanno bevuto del vino Castel del Monte DOC.

Il Turacciolo non ha menu fisso, le proposte cambiano giorno per giorno e il bello è che tutti i camerieri e il proprietario sono be felici di raccontarti cosa stai mangiando e di farti capire la ricchezza della loro terra.

castel-del-monte

DAY 2.
Gita a Castel del Monte

A seguire a pranzo nella casa di campagna sotto Castel del Monte di Giusy e Gianni, dove siamo stati accolti con calore dalla loro splendida famiglia. Un grazie particolare alla Signora Pasqua, la zia di Giusy, che mi ha anche raccontato come cuoce i fagioli ed i ceci nei cocci accanto alla brace.
I fagioli richiedono 1 ora e mezzo, i ceci 3 ore. Devono essere conditi con sale, aglietto fresco, pomodorini e una foglia di alloro. L’olio – pugliese – rigorosamente a crudo.

Poi li abbiamo anche assaggiati: i più buoni mai provati prima!

Accanto ai legumi tantissime altre cose, non ultime le mandorle (amell’) alla fine del pasto, che puliscono la bocca e preparano ai dolcetti, e le ciliegie ferrovia raccolte da Gianni la mattina stessa.

Io sono astemia, lo premetto, ma a fine pasto il simpaticissimo babbo di Giusy mi ha convinta a bere un dito di Amaro di Padre Peppe – 43° – che praticamente mi ha fatta digerire di botto!

Per smaltire, la sera passeggiata a Trani.

trani

minervino-murge

DAY 3.
Gita a Minervino Murge – Il Balcone della Puglia

Minervino Murge, incastonato sui colli della Murgia, ha una vista mozzafiato che spazia dal mare al Gargano, al Tavoliere, al Vulture (Melfi, paese di origine di mio nonno, è a solo mezz’ora di strada). Il paesino è molto particolare, tutto bianco, in alcuni momenti deserto. Vi regna una pace incredibile, amplificata dal paesaggio quasi lunare che ha tutto intorno.
Tesoro nascosto a Minervino è il ristorante La Tradizione.

la-tradizione

La Tradizione – Cucina Casalina
Via Imbriani, 3 – Mionervino Murge (BA)

Anche in questo caso, inutile dirlo, abbiamo mangiato tantissimo e veramente bene, con un rapporto qualità prezzo che qua da noi proprio non si trova.

  • Antipasti misti: e quando dico misti non intendo tre crostini in croce, ma formaggi – ancora una volta una ricotta fresca divina – salumi, chiocciole di terra, asparagi avvolti nella pancetta, melanzane fritte, bruschette calde, frittelle di zucchina, di ricotta…
  • Caserecci alla contadina, con salsiccia, pomodoro, olive, basilico, zucchine ed una bella macinata di ricotta
  • Cavatelli con ceci, fagioli e cicerchie, conditi sul momento con briciole di pane fritte (il vincitore per me.. un profumo ed un sapore che non si dimenticano facilmente, morbido, avvolgente e gustoso).
  • Maccheroncini con cardoncelli, conditi con olio aglio, e mollica di pane fritta adagiati su un fondo di purè di fave… devo dire altro? ottimi!

In teoria era un primo a testa per assaggio, ma ne son venuti fuori due piatti per ciascuno di ogni primo… morale della favola ci siamo fermati ai primi. Beh, ufficialmente, perché poi c’è stata la frutta, buona, abbondante e fresca, non un ripiego come a volte succede, e i dolcetti di pasta di mandorle per concludere. E poi il limoncello, il rosolio di foglie di rosa ed un’altro amaro… anche stavolta ci siamo alzati stanchissimi e veramente soddisfatti!

Insomma, è chiaro perché amo la Puglia? Purtroppo il brutto tempo ci ha impedito di andare al mare.. dovremo rimediare presto, no?

P.S. Continuano ad arrivare premi per me!! che bello!!
Grazie a Mariagrazia di Sempre in Cucina con allegria, a Chiara di Un Pizzico di Magia per il premio Super Duper Cher (mi piaceee) e a Gialla di Gialla tra i fornelli!
Ho già elencato un po’ più indietro i miei otto proponimenti (sigh, a rileggerli mi rendo conto che non sono stata così brava!).
Li regalo a tuttwe voi che passate di qua!

Sharing is caring:
This Post Has 30 Comments
  1. Che bellissimo, golosissimo viaggio che sei riuscita a fare!!! Solo a leggere i menu mi veniva fame, ma anche i posti devono essere splendidi… purtroppo per me la Puglia è sinonimo di "famiglia del mio compagno", quindi non possiamo assolutamente andare giù per turismo, ma solo per vedere i parenti, che, se sapessero che ti trattieni oltre ai giorni passati con loro si offenderebbero… quindi non ci vado mai e mi sa che mi perdo un bel po'…

  2. D'accordo su tutto, la Puglia è un posto incantevole, luminoso e molto essenziale (anche nel cibo) Grazie per il viaggetto al sole, molte gradito!

  3. Ammazza quanto avete magnato!
    Vabbè quando si va in Puglia non se ne può fare a meno. Noi ci siamo stati due volte e abbiamo sempre mangiato divinamente tranne in un caso, proprio nella zona dove sei stata tu. Mi viene ancora da ridere a pensarci. Di ritorno dal Salento ci eravamo fermati a Trani per vedere la Cattedrale (beeeellliiiisssiiimaaaaa) e Castel del Monte che ci ha incananti. Sera cenetta a Trani sul porto e siamo finiti in un posto che peggio non ci poteva capitare. Pensa che il titolare in fondo alla sala si è fatto portare la pizza da un altro locale, è arrivato un cameriere con la scatola di cartone. No, dico ne vogliamo parlare?????
    Bella la Puglia, se facessero un po' più attenzione all'ambiente (multe per chi sporca e non rispetta la legge) ed agli animali (cani randagi ovunque, una tristezza!) sarebbe anche meglio.

  4. che meraviglioso viaggetto!!:))
    posti incantevoli e squisite tavole ricche di sapori di una terra meravigliosa!
    passando con la macchina ho visto diverse volte castel del monte ma ancora nn sono riuscita a visitarlo, dev'essere proprio bello!
    ho fatto un giretto nel b&b bellissimo, ben curato e poi adoro i posti in cui dormire centralissimi per poter fare una passeggiatina o una capatina veloce in un bar o in un negozietto:)
    ah quasi dimenticavo, la foto del profilo è bellissimaaaa!!
    baci

  5. Che bello deve essere stato andare da quelle parti!
    Bellissime le foto mi viene fame solo a vederle!….di già! E sono le otto di mattina! 🙁
    Complimenti!

  6. E chi se la dimentica una vacanza così! tutto buonissimo! e poi si sà che i sapori regionali sono impareggiabili!
    eh..prima o poi ci dobbiamoandare anche noi!
    un bacione

  7. carissima, non dirlo a me che ci sono nata e vissuta fino a 8 anni fa… quanto mi manca la burrata, i taralli, e tutto il resto… ogni volta che ci torno mi faccio delle scorpacciate allucinanti oltre a farmi delle provviste che durano per un anno!

  8. Adoro la puglia..adoro Trani è stupenda…domenica ho visto conversano…bellissimo…e adoro la loro cucina!!!
    Bellissimo questo post brava Juls
    ciaoooo

  9. @ Onde: ma come? Ma nemmeno se scappate un pochino di nascosto e fate un salto che so.. a Castel del Monte? Di dove è la famiglia del tuo compagno?

    @ Genny: anche io! Voglio già tornarci in vacanza!! Prossimo weekend fuori, con i miei amici couchsurfers, a Pitigliano e Sovana, il prossimo fine settimana, non vedo l’ora!

    @ Dada: de nada! Son contenta che tu abbia apprezzato il mio viaggetto.

    @ Marina: dici? Sarà per questo che andiamo avanti da 3gg a frutta, insalata e yogurt? Hai avuto sfortuna sul posto a Trani, mannaggia! Però concordo con te sul problema rifiuti e cani randagi…. La Puglia è bellissima ma richiederebbe un po’ più di coccole perché potesse esserlo ancora di più!

    @ Chiara: l’hai visto di giorno o di notte? Di notte è veramente meraviglioso, tutto
    illuminato lassù sulla collina.. è molto magnetico come posto! Se mai capitassi ad Andria quel B&B te lo consiglio veramente, parcheggi lì accanto e puoi arrivare alla via commerciale in un batter d’occhio, bar, gelaterie, pizzerie.. tutto a portata di passo!

    @ Francesco: DEVO! Lo so! Poi mi dai qualche consiglio, visto che ultimamente me ne hai dati, e di MOLTO buoni! 😉

    @ Lydia: hai ragione! Quando sei lì dentro è come se sentissi che quel posto ha un significato, che è stato costruito per un motivo, anche se non si sa quale sia!

  10. @ Valentina: meraviglioso! Posso anche darti un altro consiglio? Noi non ce l’abbiamo fatta ad andarci, ma merita una visita, assolutissimamente: l’Osteria Antichi Sapori di Montegrosso (BA), di Pietro Zito, vedrai, è meraviglioso, semplice e genuino, ha un orto di prodotti da guinnes!

    @ Elisa: fame alle 8 di mattina? Siamo molto simili, eccerto che sì!

    @ Manu e Silvia: avete ragione ragazze. I sapori regionali andrebbero riscoperti e valorizzati.

    @ Viz: ma certo!!! E uno di questi giorni vedrai che ti vengo a trovare! Attenta!

    @ Micaela: ma di dove sei? Sono passata anche da casa tua? Anche io ho portato su bagagli bastardi della Ryan permettendo – taralli e friselle… che bontà!

    @ Lady Cocca: Conversano… no, non ci sono mai andata, ma me lo segno per la prossima volta!

  11. Che viaggio splendido, bei posti e ottimo cibo. La puglia mi manca mi sa che dovrò rimediare presto
    Un bacione
    fra

  12. Un post semplicemente meraviglioso che mi trascina all'estate scorsa! Mare ebuon cibo, cosa volere di più!!!

  13. un bel reportage pieno di consigli utili un invito a visitare la puglia e a scoprire le sue tradizione culinarie e non

  14. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog – sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

  15. Juls, dimenticavo:
    ho segnalato l'indirizzo del tuo blog a una mia corrispondente per lavoro in USA, per via delle tue belle ricette in lingua inglese.

    Quindi se ti scrive o ti commenta, l'origine ero io. Spero di non aver fatto male.

    L'indirizzo e-mail della tipa e' jane@lstc.com (Jane Hallquist), semmai avessi bisogno di scriverle. Le piace molto cucinare.

    L'ho passato anche a una sua collega, di lontane origini italiane, che pero' non ha mai tempo: marsha@lstc.com (Marsha Victory).

    Ciao, stammi bene
    Corrado

  16. Hai fatto un viaggio splendido Jul. Anch'io sono ritornata da poco dall'Italia e giá mi manca tuttissima!
    Un bacio, Kiki.

  17. Juls che bella questa vacanzuola!le descrizioni dei piatti mi hanno fatto sognare -e qui leggi sbavare- a occhi -e bocca- aperti!!!

  18. Con me sfondi una porta aperta !!!
    Io sono pugliese e tutte quelle delizie che hai gustato le conosco da quando sono nata e mi fa piacere che ti abbiano conquistata
    Baci

  19. @ Fra: assolutamente, devi rimediare! merita proprio una visita!

    @ Elga: sono contenta che ti abbia riportato un po' d'estate! un abbraccio

    @ Gunther: grazie! grazie!! è stato un weekend troppo bello per non condividerlo con voi!

    @ Vincent: ti ringrazio per l'opportunità, vengo subito a vedere!

    @ CorradoT: non ci sono parole! ora ti scrivo!

    @ Kiki: ci credo! un abbraccio!

    @ Nicole: ah ah ah! anche io mentre sistemavo le foto rischiavo il corto del pc!

    @ Mammazan: ma dai? ma non lo sapevo! sono stata conquistata totalmente, sì! un abbraccio

  20. se penso che sono anni che voglio andare a Castel del Monte, e non ci riesco….

    I tuoi indirizzi mangerecci me li segno, grazie, e complimenti per le bellissime foto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
×Close search
Cerca