skip to Main Content

La cucina di nonna Menna: frittelle di mela

Pensate un po’ ai dolci toscani. Cosa vi viene in mente? Certamente il panforte, i ricciarelli di Siena, i cantuccini col vinsanto, il castagnaccio: questi sono tutti dolci della tradizione. Ma a casa mia? Allora ho provato a chiudere gli occhi e a pensare a nonna, a nonna che mi fa un dolce, qualcosa per coccolarmi, per sostenermi (da piccina, non ci crederete, ero proprio secchina), per conquistare il mio cuore goloso di bambina, cosa mi viene in mente?

C’è la torta di compleanno, pan di Spagna soffice farcito con crema e cioccolato, glassato e decorato da babbo, ogni anno con un motivo diverso.

Frittelle di mela toscane

Poi mi viene in mente la zuppa inglese energetica della merenda invernale, quella nelle tazze rotonde di vetro, dove passavo e ripassavo il cucchiaino in cerca degli ultimi bricioli dolci.

Poi ci sono le frittelle di mela, il dolcino per la merenda di quando ero malata e dormivo avvolta nella coperta di lana accanto alla stufa, sopra al coperchio abbassato dei fornelli della cucina (ve l’ho detto che ero piccina, no?).

Le frittelle di mela erano anche il dolce che nonna preparava a babbo da piccino, sempre quando era malato: zuccherine ma col cuore morbido della mela, estremamente semplici e da fare al bisogno – tanto le mele e un uovo, in una casa di campagna, non mancano mai!

Poi non so perché si sono perse, e non le abbiamo fatte per tanto tempo. Quando Claudia era piccola, infatti, era legata al suo amato “rotolino”, il pan di Spagna arrotolato con dentro la crema pasticciera o il cioccolato: era questo il suo talismano, la merenda nutriente e furba per una bambina simpatica e chiacchierona ma carogna nel mangiare come poche!

Frittelle di mela toscane

Frittelle di mela toscane

Fino a che, con nonna, non abbiamo deciso di rifarle e tutto d’un tratto mi sono ritrovata bambina, a casa dall’asilo, avvolta in una coperta di lana coccolata dalla mia nonna che mi riempiva di abbracci e dolcezze.

Frittelle di mela toscane
Stampa questa ricetta Pin it!
0 da 0 voti

Frittelle di mela

Portata Dolce
Cucina Toscana
Preparazione 5 minuti
Cottura 5 minuti
Tempo totale 10 minuti
Porzioni 2 persone
Chef Giulia

Ingredienti

  • 2 mele Golden
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di farina
  • 2 cucchiai di birra chiara
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio scarso di olio extravergine di oliva
  • olio di arachidi per friggere
  • zucchero per decorare

Istruzioni

  • Sbatti in una terrina l’uovo intero con un pizzico di sale, la farina, l’olio, la birra e se necessario un cucchiaio di acqua per fare una pastella morbida ma non troppo liquida, in modo che avvolga bene la frutta e non scivoli.
  • Sbuccia le mele, privale del torsolo senza romperle e tagliale a fette orizzontali di circa 1 cm di spessore.
  • Metti l’olio a scaldare in una padella adatta a friggere fino a che un po' di pastella immersa nell'olio non si riempie di bollicine tutto intorno.
  • Passa le fette di mela nella pastella e friggile in abbondante olio finché non sono dorate da entrambi i lati.
  • Mettile in un piatto con carta assorbente, spolverale di zucchero a velo o zucchero semolato e servile calde.
Hai provato questa ricetta?Ci piace vedere tutte le tue creazioni su Instagram, Facebook & Twitter! Scatta una foto e condividila taggando @julskitchen e usando l’hashtag #myseasonaltable!

Bambini malati e golosi a parte, le frittelle di mela sono buonissime a merenda e perfette anche per il momento del the.

Frittelle di mela toscane

Sharing is caring:
This Post Has 22 Comments
  1. Sicuramente apprezzo molto di più le tue frittelle di mele, rispetto al rotolo alla crema di tua sorella! E capisco benissimo come tu le possa associare al comfort food, cosa che secondo me vale un po' per tutte le preparazioni con le mele, che sono consolatorie per definizione…

  2. adoro i dolci con le mele ma le fritelle!!!!!!! le preparava anche mia nonna e noi impazzivamo al solo profumo!!quanti ricordi…..buonissime e di sicuro le proverò juls,baci imma

  3. mamma che buone le frittelle di mela, le adoro!!!!…non c'è niente di meglio per risollevare l'umore e coccolarsi un po'
    Un bacione
    fra
    PS io faccio Menna di cognome, magari siamo parenti ;D

  4. ciao cara, bentornata dalla Puglia!!! anch'io adoro le frittelle di mele seppure non le prepari spesso!!! adesso mi hai fatto tornare la voglia di prepararle unbacione.

  5. Buoooone ne mangerei un'infinità e anche per me sono belle coccolose (non troppo per lo stomaco ma non fa' niente 😉

  6. bentornata carissima!
    delle frittelle di mela ho un vago ricordo di quando ero piccola, ma era mia mamma che le preparava!
    … le fragole non sono della stessa provenienza delle altre… ahaha!

  7. Ciao! ce ne passi una? anche se il fritto non è proprio l'ideale in questa stagione..le tue frittelle sembrano proprio buonissime!
    un bacione

  8. We just love this warm cuddly idea! We have never had apple fritters before? Something new to try. We love our posts. Best, s

  9. Ciao cara!
    Io le adoro… Come mi piacciono!
    Per me hanno il sapore di famiglia…
    Le ho fatte anch'io questo inverno e a casa le hanno divorate!
    I fiori di gelsomino sono perfetti per accompagnare le frittelle nella foto.
    Un bacio.

  10. Che profumino queste frittelle di mele! Senti Juls ma anche nella zona tua si fanno gli "arvoltoli" che sarebbero delle frittelle (larghe e tonde come una pizza di circa 20 cm di diametro) di farina, acqua e vino. Le faceva mia nonna di Perugia.

  11. @ Onde: concordo! però poi io mangiavo anche il docle di Claudina!

    @ Francesco: e menomale che l’ho postata, allora!

    @ Imma: vero? Sanno proprio di dolce della nonna! Baci

    @ Fra: ma dai??? Pensa te! Io la chiamavo Menna perché Marcella non riuscivo a dirlo!

    @ Micaela: grazie grazie! Preparale e fammi sapere!

    @ Dada: vabeh, lo stomaco lo mandiamo in ferie e noi mangiamo le frittelle!

    @ Mariarita: vedi queste nonne! Uguali dappertutto! Baci

    @ Silvia: ah ah ah! Che brava la tua mamma!

  12. @ Manu e Silvia: certo! Un bel piattino! Ve lo meritate proprio!

    @ S.Stockwell: never had before? You must try them, they are really cuddly and cozy!
    Thank you for your kind words!

    @ Carolina: ciao cara Caro!! Hai ragione, hanno il sapore della famiglia, e in effetti sono più invernali, ma con questi freddi di questi giorni… why not?

    @ Sara: prestissimissimo metto il resoconto sulla Puglia!

    @ Marina: mai sentiti gli arvotoli, devo interrogare nonna! Baci!

    @ Chiara: ma grazie! Finalmente un po’ di dolce! Mi mancava! Baci!

  13. Carissima la mia Juls! non te la cavi mica così senza raccontarci nulla della Puglia!!Belle queste frittelline, mi ricordano un dolce simile delle mie zone che mangiavamo solo il giorno di ferragosto , delle palline con dentro pezzetti di mela favolose. Rimango sempre più affascinata dalla tua rubrica sulle ricette toscane!!! Ti mando un bacione!!
    P.s. aspetto una tua email!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
×Close search
Cerca