skip to Main Content

Tartufi di cioccolato e tahini per il Santa Lucia

Per fortuna non ho mai avuto troppo a che fare con gli ospedali, né per me né per le persone a cui voglio bene. Quando però Claudia era piccina – aveva circa 5 anni – passò 15 giorni nel reparto pediatria di Siena per una sciocchezza, ancora una volta ringraziando il cielo – legata all’infiammazione delle tonsille. Era una sciocchezza, lo ripeto, ma una permanenza in ospedale, soprattutto per un grillino iperattivo come era lei, è sempre un momento particolare da gestire e da vivere.

Mi ricordo le risate a bocca aperta, di cuore, che faceva quando venivano i volontari a passare un po’ di tempo con lei, per farla divertire. Bastava poco per toglierle l’aria annoiata e stufa e trasformarla di nuovo in una scintilla di sole!

 tartufi al cioccolato

Ho pensato a questo quando ho letto dell’importante iniziativa messa in piedi da Caris di Cooking Planner per la Fondazione Santa Lucia di Roma, che rischia di chiudere. Vi invito a leggere da lei di cosa si tratta e a contribuire con una ricetta. Non è davVero nulla rispetto al bene quotidiano che viene fatto lì, ma è pur sempre un piccolo gesto, perché, come dice Caris, è crudele chiudere un posto che riesce a donare anche una piccola speranza di migliorare la dignità della vita di tanti bimbi.

Ho quindi pensato ai tartufi, una delle prime ricette che io e Claudia abbiamo fatto insieme, anche perché è semplice, a prova di bambino e cioccolatosa come piace a tutti!

Ho già avuto modo di raccontare quanto mi piaccia il cioccolato abbinato alla tahini quando con questi due ingredienti ho fatto il ripieno di una crostata. Avevo anche anticipato che ci sarebbe stata sicuramente un’altra ricetta a base di cioccolato e tahini, e infatti c’era questo abbinamento che mi girava in testa da un po’… volevo farci dei tartufi, piccoli, intensi e amari all’esterno e morbidi, setosi e cremosi al primo morso.

tartufi al cioccolato

È una ricetta facilissima, in cui la parte più divertente è quella di sporcarsi le mani – e la bocca, ve lo assicuro – di cioccolato. E’ adatta quindi ai bambini, che iniziano a rotolare palline di tartufo con grembiulini e visini puliti e finiscono il loro sporco lavoro con i grembiuli che hanno cambiato colore, i baffi di cioccolato… e un sorriso in più!

tartufi al cioccolato
Stampa questa ricetta Pin it!
0 da 0 voti

Tartufi di cioccolato e tahini

Portata cioccolato, Dolce
Preparazione 30 minuti
Cottura 5 minuti
Tempo totale 35 minuti
Porzioni 60 - 65 tartufi
Chef Giulia

Ingredienti

  • 300 g cioccolato fondente a 60%
  • 200 ml panna
  • 30 g burro
  • 2 cucchiai tahini
  • cacao amaro olandese

Istruzioni

  • Sminuzza il cioccolato fondente e mettilo in un tegamino dal fondo spesso su fuoco basso. Versa a filo la panna mescolando continuamente con una frusta per far sì che il cioccolato si sciolga del tutto. Togli dal fuoco ed aggiungi burro e tahini, mescola ancora con una frusta, versa in una terrina e metti a raffreddare in frigo.
  • Dopo circa due ore possono entrare in scena i bambini! Togli il composto dal frigo e versa del cacao amaro su un piatto piano: è il momento di rimboccarsi le mani, mettersi i grembiulini e sporcarsi le mani! Con un cucchiaino da caffè ricava tante piccole palline grandi più o meno come nocciole. Queste palline devono essere arrotondate con le mani ben impolverate di cacao e fatte rotolare ancora una volta nel piatto con il cacao.
  • Lasciali raffreddare ancora qualche ora in frigo… adesso son pronti per essere mangiati, o regalati!
Hai provato questa ricetta?Ci piace vedere tutte le tue creazioni su Instagram, Facebook & Twitter! Scatta una foto e condividila taggando @julskitchen e usando l’hashtag #myseasonaltable!

Prova assaggio. La thaini c’è e non si vede, si sente perché dà un tono più profondo, tostato, al tartufo, e direi che gli dà anche una cremosità tutta sua, esalta il sapore del cioccolato e.. insomma, provateli e poi mi dite!

 

Sharing is caring:
This Post Has 23 Comments
  1. Uhm.. abbinamento cioccolato e tahini ancora non sperimentato (entra nella wishlist). Solo una cosa: la tahini la fai tu o la compri, giusto per curiosità!
    Comunque complimenti, appetitosissimi!!! Sbav… 🙂

  2. Io sto aspettando di comprare il (o la?) tahini per fare quelli di Edda al cioccolato bianco e semi di sesamo… Sai quelle fisse che ti porti dietro da mesi o anni? Ecco, appunto.
    Senti ma quel panierino di cartoncino??? Meraviglioso… 🙂
    Buon weekend!

  3. @ Giulietta: assolutamente comprata, mai pensato di farla! 😉 io prendo quella di sesamo bianco al NaturaSì, mi piace un sacco!
    @ Caro: buon weekend a te!! il panierino è un cartoccino da take away che ho comprato su Etsy da una coreana.. doveva fungere per i regali di Natale, poi il passo è arrivato in ritardo e allora lo uso per fare i pacchettini per i regali di compleanno dei miei amici! 😉 anche io vorrei fare i tartufini di Edda!

  4. Grande Giulia!
    In sintonia perfetta, stamani! e per la stessa bella causa!
    Domani si deve festeggiare!
    Io ci saro’ fin dalla mattina, al Teist!
    baci

  5. Sai che pensavo a questo contest ieri: ero a un controllo e c’era una bimba… non mi profondo in particolari, ma tu sai che genere di reparti frequento, quindi puoi immaginarti come mi sono sentita di fronte a quella creaturina… eppure lei era così sorridente, allegra, si faceva delle risate fragorose e mangiva le sue patatine, allungandone una ogni tanto a suo papà… ovviamente molto meno sereno di lei.
    Ecco, ora, a raccontarlo, mi è entrata la tristezza: passami un tartufino, magari passa…

  6. Beh, la tahina me la mangio al mattino su fette di pane..che delirio di bontà!L’intromissione nei tartufi è davvero una bella trovata!
    Un bacione cara e buon weekend!

  7. Sono meravigliosi Jule! E mi fa particolramente piacere che tu li abbia abbinati a questa raccolta! grazie di cuore!
    P.S.: anche io trovo quel panierino bellissimoooo!

  8. Ciao Giulia, che piacere conoscere te e il tuo bellissimo blog!! Belle ricette e foto stupende…Questi tartufini sono deliziosi e adatti per i bimbi del S. Lucia…potessimo fare qualcosa di più!!!!!!!
    Spero di rimanere in contatto con te…un bacio

  9. Cioccolato e thain per i tartufi non l’ho mai provato ma mi permetto di suggerirti un altro abbinamento da sballo: la crema di mandorle che ha la stessa consistenza di quella di sesamo.
    😀

  10. Che figura!!! non ho mai sentito parlare di questo tahini!! Rimedio subito informandomi e se lo trovo faccio subito questi tartufini che all’interno sembrano goduriosi!!

  11. julip tulip, bellissimo post, e bellissima l’intenzione!
    come stai?
    hai letto gli “appunti” che t ho inviato via mail su pasta fresca ripiena sarda?
    stamani ti ho twittato, ma mi sa che i miei non ti arrivano…bho..?!
    un bacione!

  12. Giulia, bellissima questa iniziativa, ho aderito con una mail alla presidente della regione e spedirò una ricetta x i bimbi.I tuoi tartufi sono carinissimi ed è proprio vero che la parte + divertente x i bimbi è quando si impiasticciano tutti! Un bacione

  13. Fantastici questi tartufini e visto che ho un vasetto di tahini aperto corro a provare questo accostamento mai assaggiato prima. Molto bella anche l’iniziativa, ho partecipato volentieri anche io.
    Daria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
×Close search
Cerca