skip to Main Content
Menù

Tea Tiramisù

Tiiii – Tiiiramisù! No, non balbetto! è la mia personalissima versione del Tiramisù per la raccolta di FrancescaV! Come richiesto dal regolamento, dobbiamo produrre un tiramisù che esca un po’ dai soliti canoni, che innovi la ricetta classica che lo rende uno dei dolci più famosi dell’Italia.

Sono quindi andata giù matematicamente, scomponendo il tiramisù per capire dove potessi modificare qualcosa senza compromettere l’idea che rende il tiramisù uno dei dolci al cucchiaio in posizione più elevata nella mia personalissima Top Ten: cucchiai di felicità cremosa e vellutata.

Quindi: biscotti secchi (pavesini o savoiardi) + crema al mascarpone + caffé amaro = tiramisù.

Dove potevo cambiare? la crema al mascarpone per me è un must, non mi sentivo di modificarla, lo stesso vale per i biscotti. Non mi andava di aggiungere frutta fresca (perché non ce l’avevo a casa, ma questo non si racconta). Potevo agire solo sul liquido in cui inzuppare i savoiardi. Pensa che ti ripensa, mi son torntati in mente i pomeriggi invernali in cui mi faccio fuori una scatola di savoiardi inzuppati nel tè. Sì, perché amo il sapore del savoiardo inzuppato nel tè… e allora, perché non sostituire il caffé con del tè? Dall’ultimo viaggio a Londra avevo portato del tè nero a gelsomino e bergamotto, perfetto per il mio nuovo tiramisù!

::::: TIRAMISU AL TE NERO :::::

Ingredienti:

  • mascarpone, 500 gr
  • uova freschissime, 5
  • zucchero semolato, 5 cucchiai
  • savoiardi, 1 confezione grande
  • the nero, 2 cucchiai abbondanti (nel mio caso the nero a gelsomino e bergamotto)
  • cioccolato fondente al 70%, 50 grammi

Metti a bollire 250ml di acqua e poi lascia in infusione per circa 1 ora 2 cucchiai di the nero.

Separa tuorli e chiare dell’uovo. Monta i tuorli con lo zucchero con un cucchiaio di legno finché non diventano chiari e soffici e sfregando la crema tra le dita non si sentono più i granellini di zucchero. Aggiungi il mascarpone e continua a mescolare finché non è del tutto amalgamato. Monta le chiare a neve ed aggiungile con delicatezza alla crema di mascarpone. Alla fine unisci 2 cucchiai di the nero forte per smorzare un po’ il dolce della crema e aromatizzarla con un retrogusto di the.

Scegli adesso il recipiente, io ho messo il tiramisù nelle tazze da tè, per ricordare il sapore che avrà alla fine questo dolcino al cucchiaio. Qui il rapporto crema di mascarpone – biscotti dipende dal gusto personale: per me è un rapporto di 3:1, dove esce sicuramente vincente la crema di mascarpone!

Intervalla quindi crema e biscotti inzuppati nel te nero non zuccherato – facendo attenzione a non lasciarli troppo nel liquido altrimenti si ammosciano troppo, basta passarli rapidamente sui due lati – e finisci con uno strato di crema. Gratta sopra con un pelalatate (io ho solo questo strumento) del cioccolato fondente al 70% e lascialo riposare in frigo per almeno 2 ore.

Alla fine tutti quelli che hanno assaggiato questa nuova versione sono rimasti colpiti dalla freschezza e dall’armoa inconfondibile che lascia il the al bergamotto, rendendo il tiramisù stranamente fresco e leggero, ma ugualmente goloso ed avvolgente. Grazia a FrancescaV che con la sua raccolta mi ha dato modo di scoprire un nuovo tipo di tiramisù!

francescav_tiramisu

Sharing is caring:
This Post Has 28 Comments
  1. Rieccomi. Se gia’ non lo conosci ti volevo segnalare il blog di una fiorentina: semplicementepeperosa.blogspot.com
    Innamorata dell’Inghilterra e con cucina che mi sembra simile, almeno nei dolci, alla tua
    CIAO

  2. che bella idea con il the profumato. una sola domanda: quante porzioni ti escono con queste dosi? Perché quando ho letto 5 uova e una confezione grande intera di savoiardi mi sono figurata una teglia grande come la mia scrivania 🙂

  3. Mi piace questa razionale scomposizione del tiramisù. Vedo che ha prodotto ottimi risultati…
    Ho dei tè neri aromatizzati all’albicocca e all’arancia che potrebbero dar vita a fantastiche versioni!
    Buona settimana cara Juls!

  4. @ Paula: grazie! da provare, una vera sorpresa anche per me!

    @ Silvia: eccoti accontentata! era qualche giorno che ci studiavo, e finalmente ieri ho prodotto! l’attesa ha ampiamente ricompensato!

    @ CorradoT: certo che ve lo faccio per il 26! Semplice, veloce, e lo posso fare il giorno prima! che posso chiedere di più? quanto alla Carolina, certo che la conosco!! ancora non dal vivo, ma presto rimedieremo, vero Caro?

    @ Lise.charmel: ehm.. tantine!! fammi fare due rapidi conti… direi che mi sono venute 12 porzioni abbondanti! considera che le tazzine che vedi in foto sono tazzine inglesi da the, quindi non propriamente piccine!

    @ Caro: eccola!! vedi Corrado che bella presentazione? se riesci a venire il 26 potremo finalmente conoscerci tutti! Mi piacerebbe provare la versione aromatizzata all’arancio… e visto che tra un mese andrò per un weekend a Londra (yyyyeeeahahahah!!!) potrò comprarmi quaslche bella versione! Anzi, è necessario vedersi perché ho bisogno di qualche consiglio dall’esperta! =P baci!

  5. Il té al bergamotto è uno dei miei preferiti (com’è con il gelsomino purtroppo non lo so, ma mi piace) e deve essere molto delicato e fresco il sapore che lascia in questo tiramisù… non sai da quant’è che non ne faccio uno!
    Buona giornata 🙂

  6. tesoro anc’io ho postato una versione tortosa del tiramisu che resta uno dei dolci piu buoni in assoluto e questa tua versione è spettacolare!!!
    bacionissimi imma

  7. @ Micaela: a me la voglia me l’ha fatta venire FrancescaV!! era tanto che non lo mangiavo e tantissimissimo che non lo facevo!

    @ Genny: lo so! infatti mia sorella mi ha detto: ma come?! un’altra volta con le tisane? ma è lo stesso concorso! eh eh l’ispirazione l’ho presa proprio da te!

    @ Fiordilatte: felice che ti piaccia!! ora ne volgio provare un alto anche io!!

    @ Betty: grazie!

    @ Dada: seducente… mi piace come parola!

    @ Camomilla: Camo buondì! Anche io era tanto che non la facevo, ma la freschezza del the era troppo seducente (per citare Dada).

    @ Imma: carissima, vengo a vedere la tua versione! baci

  8. Una variante davvero profumata. Il tè deve dare un sapore molto più delicato e l’assaggio diventa ancora più voluttuoso. Bravissima
    Un bacione
    fra

  9. @ Elga: eh eh eh!! me n’è riamsta giusto una coppetta in frigo… quella che ho mangiato oggi era ancora buona!

    @ Fra: altro aggettivo che mi piace per il mio tiramisù! voluttuoso!! lo metto insieme al seducente di Dada!

  10. cara Giulia, ti lascio un commento estasiato anche qui dopo averti scritto per email: mi piace tanto la tua versione di tea tiramisù, e che belle foto cremose 😛
    Grazie ancora di aver partecipato, ed invito tutti i tuoi lettori a seguire il tuo esempio: più saremo e più la raccolta di ricette al tiramisù originali sarà bella. Ciao!

  11. ma che stupendissima idea quella di bagnare i savoiardi nel té, non ci avevo mai e poi mai pensato. Faró anche io cosí, e poi servirlo nella tazza da té, troppo carino, grazie mille Jul, che ideona! Un baciotto,
    Kiki

  12. Che bellissima versione questo tuo tiramisù, un amante del the come me non poteva fare a meno di notarlo. Mi piace molto anche la soluzione addottata per presentarlo, su della tazzone da the, le foto poi sono bellissime e rendono fino in fondo questa prelibatezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top
Cerca