skip to Main Content

Idea regalo: l’aceto aromatizzato con menta ed anice stellato

Era estate, era caldo, ero in mezze maniche, la pelle ancora abbronzata, il sapore di sale non era lontano dai miei ricordi, quando in un ristorante di Colle Val d’Elsa assaggiai un aceto favoloso, aromatico, con un profumo intenso ed un retrogusto intrigante. Passai la serata a memorizzare gli ingredienti scritti nella retro etichetta: aceto di vino rosso, menta, anice… aceto di vino rosso, menta, anice… aceto di vino rosso, menta, anice… Era ancora estate, ma già sapevo che quello sarebbe stato uno dei miei regali di Natale.

Se solitamente siete tra gli amici che ricevono regali ‘mangerecci’ da me per Natale, per favore andate oltre e non continuate a leggere, non vorrei rovinarvi la sorpresa! Ma se, come me, siete già in cerca di soluzioni veloci e gourmet per rendere unico ogni pacchettino confezionato con affetto e creatività, questa è la ricetta giusta per voi!

 

Il primo passo è stato quello di procurarsi un aceto di vino rosso degno di questo nome, qualcosa di naturale e genuino. Un amico con una piccola vigna e dell’aceto di vino rosso vero, di quello fatto in casa, ecco la soluzione! Quindi grazie Angelo per questo dono spontaneo, come promesso in cambio di tre bottiglioni pieni di aceto riceverai una mini bottiglietta gourmet di aceto aromatizzato con menta e anice stellato! Mi pare che nello scambio qualcuno di noi ci abbia guadagnato!

La menta, beh questa è stata facile, ho il mio piccolo cespuglietto alle radici dell’olivo in giardino, la mia scorta perenne. L’anice invece l’ho sostituito con l’anice stellato, tanto bello da vedere e del tutto uguale per aroma e sapore.


Ingredienti:

  • aceto di vino rosso, 5 lt
  • menta, un mazzetto
  • anice stellato, una dozzina di bacche

Lava la menta e tamponala con un un panno. Versa l’aceto in un bottiglione, inserisci anche menta ed anice stellato. Chiudi con il tappo e agita bene il contenuto. Lascia gli ingredienti in infusione per almeno tre settimane, agitando la bottiglia ogni due tre giorni. Passato il tempo di infusione, passa al setaccio l’aceto e con l’aiuto di un imbuto riempi piccole bottigliette per avere piccoli doni per tutti.

Prova assaggio. L’aceto rosso – soprattutto se di quello buono fatto in casa – è particolarmente intenso. Dopo la sferzata dell’aceto arriva il fresco glaciale della menta, seguito a ruota dall’aroma persistente e dolce dell’anice stellato.

Il mio abbinamento preferito. Ovviamente con un’insalata verde con un po’ di radicchio, da condire con aceto, olio extravergine di oliva e fior di sale. Da accompagnare con un secondo di pesce in bianco o un formaggio fresco, diventa un pasto completo, leggero ed indimenticabile.

Idea regalo. Puoi confezionare un pacchettino con aceto aromatizzato, olio extravergine di oliva DOP della tua zona e fior di sale. Puoi accompagnare il tutto con una ciotolina in legno, delle posate da insalata sempre in legno o un bel tagliere in olivo, per creare una confezione ricercata che sarà sicuramente ricordata per aver unito utilità e originalità!

Sharing is caring:
This Post Has 23 Comments
  1. Fantastico! Deve essere qualcosa di meraviglioso. Lo preparo subito, purtroppo dovro’ accontentarmi dell’aceto rosso comprato al supermercato. Che dici, vale la pena? Un bacio!

  2. Che idea originale! Tra questa e tutte le marmellatine proposte da “Ilaria va fuori” direi che sono a posto per i regali di Natale. Dovrei forse solo iniziare a lavorarci su…
    🙂

  3. ma che idea giulia bellissima e sopratutto profumatissima!!anche io adoro ricevere e realizzare doni goderecci e gustose e a tal porposito giulia perche nn ci realizzi un post con tutte le tue idee golose natalizie cosi da poter prendere spunto??sei smepre cosi piena di idee!!bacioni imma

  4. non amo l’aceto, ma penso che questo, così profumato e insolito potrebbe piacere perfino a me e sicuramente è un regalo unico e lussuoso, specie se ben confezionato come il tuo

  5. Giulia che meraviglia…adoro gli aceti aromatizzati in casa,questo è strepitoso,sappi che tra poco entra nella mia cartellina ‘da fare’ !!
    …hey…great pics darling!!!
    un bacione da Alessandra

  6. è un’idea semplicemente deliziosa.. perfetta per i cesti da regalare… un’alternativa diverse, sfiziosa e saporita… anche la presentazione è stupenda!!! un bacio

  7. Sai che non ho mai sentito l’aroma dell’anice stellato? Se dice che è uguale (anche se è molto più bello da vedere questo stellato), userò l’anice normale che ne ho una buona scorta in casa…
    Bellissime fotografie… ti sembro un po’ monotona???? Ma sei così brava che non posso non dirtelo ogni volta!!!

  8. Che foto stupende!! Comunque è un’idea perfetta, secondo me è sempre bello dare e ricevere dei regali (di cibo) fatti e confezionati con le proprie manine – è un modo per far vedere quanto ci tieni e per regalare qualcosa che non è scontato. Ovviamente, questo aceto sembra proprio buonissimo, non avevo ancora assagiato un aceto aromatizzato con menta ed anice! Bravissima!! 🙂

  9. Ma un papabile sostituto per la menta? Non so se riesco a procurarmela, mannaggia…
    L’aceto lo fa mio papà, l’anice stellato lo trovo in erboristeria, ma la menta fresca, se non la trovo nel giardino o al mercato… ?

  10. Hai un potere narrativo ed evocativo molto coinvolgente. Mi sono immaginata tutte le scene che hai descritto e penso che chi ricevera` queste bottigliette dovrebbe avere anche il tuo racconto in una pergamenina arrotoata. La bottiglietta sara` ancora piu` preziosa 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
×Close search
Cerca