skip to Main Content

Confettura di pomodori piccante: nell’armadio del matrimonio

Sabato ci sposiamo e siamo ancora in alto mare. C’è però una cosa che mi regala tanta sicurezza: durante il nostro trasloco interno, quando abbiamo trasferito la nostra camera in mansarda e lo studio di Tommaso (e la camerina di Noa) accanto al salotto e alla cucina, abbiamo liberato metà armadio per le necessità del matrimonio.

Via via in queste settimane ci abbiamo accumulato tutto quello che era pronto: prima gli inviti, poi i confetti e parte delle bomboniere. Ci ho nascosto in basso le mie scarpe, in modo che possano essere una sorpresa per Tommaso. Ci sono già il mio bouquet e i fiori per i capelli, che ho preso con largo anticipo su Etsy.

confettura di pomodori piccante

C’è poi un ripiano dedicato ai liquori: limoncello, cedrina, liquore al bergamotto e nocino, perché l’open bar ce lo siamo fatti in casa in questi mesi. C’è il miele che Marta e Conrado, due nostri carissimi amici, ci hanno regalato, fatto anche con i fiori delle nostre acacie. Andrà a accompagnare i formaggi di Paugnano per l’aperitivo, insieme alla confettura di cipolle di Certaldo, un classico da qualche anno di ogni corso di cucina, e alla confettura di pomodori piccante, che invece ho fatto per la prima volta quest’estate.

Ogni tanto passo davanti all’armadio, lo apro, annuso il profumo dei fiori essiccati, mi godo il luccichio dei barattoli di confettura nella penombra e mi dico che andrà tutto bene, che arriverò al matrimonio rilassata, che tutti staranno bene e si divertiranno. Poi lo richiudo e mi dedico di nuovo alla lista di cose da fare, che prima o poi riuscirò a portare a termine.

confettura di pomodori piccante confettura di pomodori piccante

La confettura di pomodori piccante

Ricetta sviluppata in collaborazione con SapienStone

La confettura di pomodori piccante ha il ricordo del sole estivo nel colore acceso e nel sapore pieno di pomodoro maturo, scaldata solo da un accenno di peperoncino. Si abbina ai formaggi stagionati, ma anche a un hamburger al sangue di chianina con formaggio fuso e cipolle caramellate.

Ho preparato la confettura di pomodori piccante direttamente sul piano di lavoro SapienStone, nella texture Brown Earth, finitura naturale. Ho potuto appoggiare senza paura la pentola di acqua bollente per pelare i pomodori e quella con la confettura appena tolta dal fuoco sul piano di lavoro, senza paura che si bruciasse. La superficie è infatti antimacchia, antigraffio e resistente al calore. Anche l’acidità dei pomodori non è stata quindi un problema.

confettura di pomodori piccante confettura di pomodori piccante

Le quantità degli ingredienti indicate sono tutte relative al peso della polpa di pomodoro. In base a quella calcolate metà del peso per lo zucchero e 10 ml di aceto di mele per ogni 100 g di polpa di pomodoro. Per cumino e peperoncino seguite il vostro gusto, e soprattutto la piccantezza dei peperoncini!

È meglio usare peperoncino fresco piccante, perché a differenza di quello secco non aggiunge solo piccantezza e fuoco, ma anche una nota più dolce di peperone.

confettura di pomodori piccante

Confettura di pomodori piccante
Preparazione
1 h
Cottura
30 min
Tempo totale
1 h 30 min
 
Piatto: Conserve
Cucina: Italiana
Keyword: confettura, piccante, pomodoro
Porzioni: 2 barattolini
Ingredienti
  • 2 kg di pomodori dai quali ho ottenuto 600 g di polpa
  • 300 g di zucchero
  • 60 ml di aceto di mele
  • 1 cucchiaino di cumino
  • 1 peperoncino fresco piccante
Istruzioni
  1. Sciacquate i pomodori e incidete una croce sul fondo con un coltellino, così da facilitare poi la rimozione della pelle.
  2. Portate a ebollizione una pentola di acqua e, appena bolle, immergete i pomodori. Lasciateli nell’acqua bollente per cinque minuti, poi scolateli e immergeteli immediatamente in una ciotola di acqua ghiacciata.
  3. Spellateli, togliete i semi e raccoglieteli in uno scolapasta.
  4. Lasciateli scolare per una mezz’ora, in modo che perdano la maggior parte della loro acqua.
  5. A questo punto pesateli e metteteli in una pentola. Io ho ottenuto 600 g di polpa di pomodoro. Da qui potrete calcolare la quantità di zucchero necessario, che sarà la metà del loro peso.
  6. Fateli cuocete per circa 10 minuti a fuoco medio basso, poi aggiungete lo zucchero e il peperoncino, senza semi, tagliato a listarelle.
  7. Mescolate e fate cuocere per circa 20 minuti, o finché la confettura non sarà soda e lucida.
  8. Frullatela con un frullatore a immersione e fate la prova con un piattino tenuto in congelatore. Se la confettura non è troppo liquida e scivola lentamente, è pronta, altrimenti rimettetela sul fuoco per qualche minuto.
  9. Versate la confettura in due barattoli sterilizzati e chiudeteli bene. Mettete i barattoli in una pentola larga, copriteli di acqua e portate la pentola a ebollizione. Fate sobbollire l'acqua per 20 minuti, poi spegnente il fuoco e lasciate raffreddare completamente i barattoli lì.
  10. Potete conservare i barattoli per diversi mesi in dispensa.

confettura di pomodori piccante

In questi giorni passati siamo stati un po’ silenziosi, persi dietro a tutto quello che dobbiamo portare a termine, ma abbiamo ricucinato e rifotografato alcune ricette, rendendole più appetibili e ancora più affidabili. Per i prossimi giorni – mentre saremo occupati tra matrimonio e viaggio di nozze – vi lascio la nuova versione della confettura di more e mele, i filetti di gallinella alle erbe aromatiche, le melanzane alla parmigiana, la schiacciata con l’uva e le zucchine rotonde ripiene.

Ci rileggiamo presto… andiamo a sposarci e torniamo!

Sharing is caring:
This Post Has 4 Comments
  1. Bellissima idea, sempre ricette belle, semplici e buone, accompagnate dalla tua maniera di fare graziosa e carina.
    Augurissimi e tanta gioia per il vostro matrimonio . Giulietta

  2. Te lo ripeto.. non ho mai visto una sposa così coinvolta. Sei speciale. Anzi, siete.
    Un abbraccio forte forte e un bacio grande grande a tutti e due.
    Andrà tutto bene.
    Basta dire SI (mi hanno detto).
    <3 <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
×Close search
Cerca