skip to Main Content
Menù

La cucina di Nonna Menna: fagioli all’uccelletto

Eccoci con la seconda ricetta ricicla fagioli. Dopo il passato, leggero e tutto sommato davvero veloce, bisogna andare sul corposo e robusto, con un piatto che può si fare da contorno ma che, molto spesso, per noi rappresenta un secondo a tutti gli effetti.

Direi che più che aspettare che ci avanzino i fagioli a volte li lessiamo proprio per fare questa ricetta, visto che piace a tutti! Mai sentito parlare dei fagioli all’uccelletto?

fagioli all'uccelletto

Il nome si deve direttamente a Pellegrino Artusi. Il saggio li ha definiti così perché sono preparati con gli stessi odori coi quali si cucinano gli uccellini, un altro piatto che in Toscana è davvero apprezzato: salvia ed aglio. Niente di più semplice, no? Ma per rendere questi fagioli davvero saporiti, aggiungiamo le salsicce, che nella casa dei contadini di una volta non mancavano mai.

 

Fagioli all'uccelletto
Autore: 
Tipo di ricetta: Secondo
Cucina: Toscana
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Porzioni: 4
 
Avrai bisogno di...
  • 600 g di fagioli già lessati
  • olio extravergine di oliva
  • salvia
  • 4 salsicce
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • aglio
  • sale e pepe
Come si fa...
  1. Scalda in un tegame largo e abbastanza profondo (meglio se di coccio) dell’olio extravergine di oliva con uno spicchio di aglio in camicia e qualche foglia di salvia. Quando l’aglio ha insaporito l’olio e le foglie di salvia si cominciano a colorire, rimuovi l’aglio e versa i fagioli interi con qualche ramaiolo della loro acqua di cottura, aggiungi un po’ di passato di pomodoro per colorare i fagioli e lascia cuocere a fuoco lento in modo che tutti i sapori si amalgamino.
  2. Regola di sale e pepe.
  3. Lascia sobbollire i fagioli per circa una mezzora, poi aggiungi una salsiccia spellata a testa e finisci di cuocere i fagioli aspettando che anche le salsicce siano completamente cotte.
  4. Servili caldo con un po’ di pane toscano abbrustolito per raccogliere tutto il sughetto e mangiare le salsicce.

 

Sharing is caring:
This Post Has 16 Comments
  1. che buoni che sono questi fagioli mi ricordano un viaggio fatto in toscano tempo fa ed erano deliziosi adesso che ho la ricetta li provo di sicuro!!!bacioni imma

  2. Ciao Juls! Questa preparazione me la fece assaggiare per la prima volta un signora fiorentina… Io ero terrorizzata perchè pensavo davvero fossero fatti con chissà quale tipo di pennuto quando poi ho scoperto che erano salsicce li ho mangiati di gusto! :))
    E’ un piatto semplice ma buonissimo!

  3. Adoro i fagioli cucinati in questo modo, potrei finirmene una padellata intera…però forse non sarebbe socialmente saggio 😉
    Un bacione
    fra

  4. @ Susina: dè! ah ah ah! mi fai morir dal ridere! penso all’inflessione e subito mi viene il sorriso sulle labrra, troppo ‘euforizzante’!

    @ Imma: son felice di averti procurato – senza saperlo – la ricetta!

    @ Micaela: prova prova!! valgono davvero la pena!

    @ Saretta: ti ringrazio davvero, buona giornata a te!

    @ Elisa: stesso errore nel quale ero caduta io da piccina! a parte questa vista, ho continuato per anni a chiamarli fagioli all’uccellina, convinti che venissero dall’omonimo parco della Maremma.. beata gioventù!

    @ Fra: ah ah ah!!! socialmente saggio è meraviglioso! diciamo che solo gli eremiti potrebbero, e con risultati abbastanza delicati anche per loro!

    @ Laura: =) corri corri!! besos

  5. Adoro i fagioli preparati all’uccelleta + salsiccia, ne mangio sempre una “cofana”, da buon veneto versati su un mare de polenta 😉
    Bellissima questa rubrica, adoro le tue proposte.
    Alberto

  6. Cielo, era tantissimo che non passavo!!! E che prelibatezze mi sono persa! I fagioli all’uccelletto sono deliziosi, io non disdegno nemmeno di lasciarli un po’ più lenti e mangiarli a zuppa, ovviamente con diverse belle salsiccine!

  7. […] Nella mia famiglia fagioli e ceci fanno parte delle tradizioni codificate, trasmesse di generazione in generazione. Ci sono delle regole che devono essere rispettate, che prescrivono l’uso del rosmarino con i ceci e della salvia con i fagioli. Non provate a fare diversamente. Così, sedendovi a tavola con noi, potrete essere sicuri di trovare qualche ago di rosmarino che galleggia nel nostro passato di ceci, e un paio di foglie di salvia croccante insieme ai fagioli all’uccelletto. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto a questa ricetta:  

Back To Top
Cerca