skip to Main Content

Un baby shower per Emiko: il pan di Spagna con crema e cioccolato

Probabilmente 50 anni fa avremmo vissuto tutte nello stesso quartiere e si saremmo incontrate regolarmente per il club del libro o per un tranquillo tè pomeridiano. Avremmo giocato a carte – canasta o bridge – in inverno mentre in estate, con la bella stagione, avremmo potuto trovarci per qualche festa in giardino, con gli uomini sullo sfondo a cuocere sul barbecue costolette di maiale o hamburger di manzo. Anche allora son sicura che ci saremmo scambiate ricette scritte con una calligrafia precisa e ordinata su fogliettini di carta, inserendo segnalibri reali e non virtuali ai nostri libri di cucina macchiati di sugo o zucchero a velo. Saremmo state grandi amiche e avremmo potuto festeggiare un baby shower per la bambina di Emiko, che arriverà poco prima di Natale, il miglior regalo che potesse chiedere.

Pan di Spagna con crema e cioccolato

Oggi siamo ancora buone amiche, anche se viviamo sparse per il mondo: Italia, Inghilterra, Belgio, Germania, Ungheria e Australia. Ci inventiamo ogni occasione possibile per incontrarci e passare un po’ di tempo insieme a far le turiste, a cucinare e mangiare insieme, ma soprattutto a chiacchierare fino a tarda notte e a ridere fino a che non ci fa male la pancia. Passiamo ore in chat per aggiornarci, ci scambiamo lunghe e-mail e nonostante la distanza ci sosteniamo a vicenda in tutte le fasi della nostra vita, nei progetti reali come nei sogni più impossibili (impossibili? chi l’ha detto che sono impossibili?)

Se fossimo state più vicine ci saremmo di sicuro incontrate per festeggiare il baby shower, una festa della tradizione anglosassone in cui ci si ritrova per celebrare la mamma e il bambino che sta per nascere, una vera e propria doccia di regali. Avremmo scelto una delle nostre cucine e ci saremmo sedute una accanto all’altra sul divano con una tazza di tè o qualche bevanda rosa e frizzantina. La distanza non ci impedirà dal festeggiarlo comunque, ecco perché abbiamo scelto di organizzare un baby shower virtuale per Emiko, per sentirci tutte più vicine. Siete tutti invitati, purché siate dell’umore giusto per festeggiare in allegria e non siate intimiditi da un gruppetto di ragazze che ridono e singhiozzano di commozione nello stesso tempo di fronte alla pancia della loro amica!

Pan di Spagna con crema e cioccolato

Ognuna di noi ha portato un regalo speciale ad Emiko, una ricetta che sente particolarmente cara e significativa. Abbiamo ovviamente i biscotti, e si può addirittura scegliere tra i vegan pumpkin chocolate chips cookies di Zizi e i delicatissimi rice cookies di Jasmine. Siccome è un party per una mamma speciale, abbiamo anche un’ampia scelta di torte, la flourless chocolate cake with pears – La Belle Helene – preparata da Karin o il soft cheesecake leggero e meraviglioso di Rossella. Ovviamente i muffin non possono mancare, così Valeria ha preparato dei gingerbread banana muffins ai quali è impossibile resistere. Sarka ha pensato bene di fare anche qualcosa di salato,  piccole mini tartlets molto invitanti. E visto che questo è un party in piena regola, serve anche qualcosa con un po’ di spirito, meno male che ci ha pensato Regula con un cobnut brandy veramente molto British!

Per quel che mi riguarda, io ho portato alla festa una torta speciale. La mia torta speciale. Fatemi dire questo, se c’è una torta che amo, che rappresenta per me famiglia, amore, affetto, amicizia, occasioni speciali e vita di tutti i giorni, tutto shakerato insieme, bene, questa torta sarebbe un pan di Spagna con crema e cioccolato e coperta da uno strato spesso di glassa bianca come la neve. È questa la mia torta di compleanno da quando mi ricordi.

Ho foto di me seduta davanti alla torta negli anni Ottanta, una bambinetta magra con i codini e un vestitino a pois, negli anni Novanta, un’adolescente rotondetta con l’apparecchio e un sorriso enorme e metallicamente scintillante. Poi c’è Claudia, i miei genitori, mia nonna, le mie nipotine… ognuno seduto di fronte alla stessa torta, sorridente, a guardare impaziente la crema morbida che esce da sotto alla glassa o a soffiare le candeline.

Pan di Spagna con crema e cioccolatoPan di Spagna con crema e cioccolato

Potete immaginare una torta migliore per festeggiare il nostro baby shower virtuale? Onestamente non posso pensare ad una torta più adatta, perché se Emiko fosse qui io farei esattamente questa torta per la sua bambina… non che abbia bisogno di una zia pazza che sforna torte di compleanno, visto che ha una mamma che ha un tocco unico ai fornelli, con le foto e le parole, e un incredibile babbo gourmet, ma le torte, soprattutto quelle di compleanno, non sono mai abbastanza, vero?

La torta originale si fa con farina 00, zucchero bianco e una bagna di alchermes per inzuppare il pan di Spagna, ma io l’ho resa più mia usando una farina di farro integrale biologica, zucchero di canna integrale e uno sciroppo di melagrana fatto in casa. Dalle mie parti si usa regalare una melagrana da conservare sul camino come simbolo di fortuna e prosperità… come potevo non aggiungere anche questo pizzico di magia in più nella torta?

Pan di Spagna con crema e cioccolato
Preparazione
1 h
Cottura
30 min
Tempo totale
1 h 30 min
 
Piatto: Dolce
Cucina: Italiana
Porzioni: 8
Chef: Giulia
Ingredienti
Per il Pan di Spagna
  • 4 uova codice 0 a temperatura ambiente
  • 180 g di zucchero di canna integrale
  • 100 g di farina di farro integrale
  • 60 g di fecola di patate
  • 5 g di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 bacca di vaniglia
Per la crema
  • 750 ml di latte intero
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 3 uova codice 0
  • 6 cucchiai di zucchero di canna integrale
  • 3 cucchiai di amido di mais
  • 100 g di cioccolato extra fondente tritato finemente
Per la bagna
  • 100 ml di acqua
  • 100 g di zucchero di canna integrale
  • Buccia di 1 arancia non trattata
  • 100 ml di succo di melagrana
Per la glassa
  • 1 albume
  • 250 g di zucchero a velo
  • succo di 1 limone
Istruzioni
  1. Prepara il Pan di Spagna. Preriscalda il forno a 180°C e ungi uno stampo a cerniera rotondo di 20 cm di diametro con un po' di burro. Spolveralo di farina e mettilo da parte.
  2. Monta le uova con lo zucchero per circa dieci minuti in una planetaria o con le fruste elettriche, fino a che non saranno bianche e sode. Saranno pronte quando alzando le fruste l'impasto ricadrà a nastro e rimarrà in superficie qualche secondo.
  3. Setaccia la farina con la fecola di patate, il lievito, un pizzico di sale e i semi di vaniglia. Unisci le polveri setacciate molto delicatamente alle uova montate con lo zucchero: usa una spatola e fai movimenti lenti dal basso verso l'alto.
  4. Versa l'impasto nella teglia precedentemente unta e infarinata e cuoci in forno caldo per circa 30 minuti, finché il pan di Spagna non sarà dorato e asciutto.
  5. Toglilo dal forno e dopo qualche minuto toglilo dallo stampo con attenzione e fallo raffreddare completamente su una griglia.
  6. Prepara la crema. Scalda il latte a fuoco medio con mezza bacca di vaniglia fino a che non accenna il bollore.
  7. Nel frattempo sbatti le uova con lo zucchero di canna e l'amido di mais fino ad ottenere una crema soda e liscia.
  8. Versa il latte caldo a filo sulle uova e mescola con una frusta per amalgamare. Metti nuovamente il tegame sul fuoco e mescolando continuamente con una frusta fai assodare la crema a fuoco basso, serviranno almeno 5 minuti.
  9. Appena accenna il bollore togli dal fuoco e suddividila in due parti uguali.
  10. In una aggiungi il cioccolato fondente tritato e mescola finché non è del tutto sciolto.
  11. Copri la crema e la crema al cioccolato con la pellicola per alimenti e lasciale raffreddare completamente.
  12. Prepara la bagna. Bolli l'acqua con lo zucchero di canna e la buccia di arancia fino a che lo zucchero non è completamente sciolto. Lasciala raffreddare completamente, poi aggiungi il succo di melagrana.
  13. Monta il dolce. Quando il pan di Spagna è completamente freddo taglialo longitudinalmente in tre dischi di uguale spessore.
  14. Con un pennello bagna il primo disco con la bagna al succo di melagrana e ricoprilo di crema al cioccolato. Sovrapponi il secondo disco, bagnalo nuovamente con la bagna preparata e ricoprilo di crema. Sovrapponi infine il terzo disco.
  15. Metti il dolce in frigo per almeno mezzora in modo che si assesti.
  16. Nel frattempo, prepara la glassa. Sbatti l'albume con una forchetta e aggiungi gradualmente lo zucchero a velo, alternandolo con qualche goccia di succo di limone, fino a che non ottieni una consistenza liscia ma abbastanza soda da ricoprire il dolce senza scivolare via.
  17. Versa la glassa appena preparata sul dolce e con l'aiuto di una spatola o di un coltello largo e piatto distribuiscila uniformemente sulla superficie, facendola cadere sui lati.
  18. Decora il dolce con zuccherini colorati, frutta fresca o riccioli di cioccolato e lascialo raffreddare in frigo qualche ora prima di servirlo

Auguro tutta la felicità di questo mondo a te, Emiko, e a Marco, non vedo l’ora di conoscere il vostro fagottino rosa. Un abbraccio affettuoso da una lontana zia orgogliosa!

Sharing is caring:
This Post Has 20 Comments
  1. Che bello questo post, l’idea, l’occasione, l’amicizia e la torta!!!cara Giulia mi commuove tutto delle tue parole, ultimamente anch’io vivo con forte coinvolgimento l’amicizia sul web e non nascondo che mi piacerebbe avere occasione di darle piú spazio, tutto quello che merita. E poi ecco l’arrivo di un bimbo, ecco non trovo le parole, é un’esperienza che merita di essere festeggiata ogni giorno!w la futura mamma!e il solito grande abbraccio forte forte tutto per te!

    1. effettivamente questi sono i doni più grandi che il blog possa darci, e oggi abbiamo cercato di celebrarlo in qualche modo, nel nostro piccolo, per sentirci meno lontane! grazie per l’abbraccio forte, me lo prendo tutto come sempre!

  2. Fantastico post e deliziosa ricetta! Prenderò spunto di tutte le ricette suggerite per il baby shover della mia step daugther !!! Bacio goloso Marica

  3. julsettina! troppo tempo che non ti lascia un salto da queste parti.
    Ogni volta che entro trovo foto più magiche. Le lucine dietro allo sfondo sono qualcosa di incantevole, ma la torta sicuramente lo è di più.
    Buonissima e tanti auguri a Emiko!!

    1. uuhh, anche io è tanto che non ti scrivo, ma ti leggo sempre, ogni ricetta è sempre unica e innovativa! qui c’è la magia dell’attesa di una pulcettina rosa, non vediamo l’ora di vederla, anche se da lontano! 🙂 un abbraccio

  4. Ciao tesoro come stai?Spero che tutti i tuoi progetti si stiano realizzando e sono sicura che la tua amica Emiko avrà gradito e come il tuo baby shower e le auguro che la sua bimba le porti tanta gioia e felicità!!!Trovo la tua torta davvero favolosaaaaa,cosa darei per una fetta adesso!!Bacioni,Imma

  5. Ciao!!!! che bello il virtual baby shower … ricordo quando le mie amiche hanno festeggiato la mia super panzona!!! … avrei una domanda, se non ho il succo di melagrana e l’alchermes non mi piace cosa mi suggerisci??? vorrei tanto provare a prepararla!!!

    bella la copertina del tuo nuovo libro!!! ottimo auto-regalo per Natale! 🙂

  6. bella, bella, bella. sto riflettendo sulla torta di compleanno di mia figlia.La vorrei fare tale quale ma devo cambiare un pò i sapori. i gusti che più le piacciono sono il cioccolato e il cocco. secondo te, si può usare il latte di cocco come bagna? e solo crema al cioccolato. secondo me crema semplice e cocco non siabbinano. che dici? troppe domande? sono troppo contenta del tuo sito, perchè le tue ricette funzionano, i sapori che proponi sono fantastici e allora devo chiedere a te.
    grazie,
    Barbara, l’austriaca

    1. Ciao Barbara, spero di essere ancora in tempo nel risponderti!
      Puoi assolutamente usar eil latte di cocco e ovviamente farcire la torta con crema al cioccolato: io adoro la combinazione cocco-cioccolato!
      Grazie per quello che mi dici, mi rendi felicissima!
      e buon compleanno a tua figlia!

  7. ciao!Juls sei sempre fonte d’ispirazione!!!! Grazie anche io come la mamma su voglio fare la torta per la mia bimba di nove anni lei pero’ vuole il pandispagna al cioccolato e con la cialda sopra ….mi puoi aiutare? grazie grazie…..c’e differenza fra pan di spagn tondo e ? Rosanna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
×Close search
Cerca