skip to Main Content

Crostata di crema con frutti di bosco e rabarbaro

Quando ho piantato il rabarbaro ho sistemato i sassi sotto le radici in modo che il terreno fosse ben drenato, ho scelto un posto in ombra, in modo che il sole toscano non  lo sfinisse troppo, visto che lui è abituato a ben altre temperature. All’inizio lo annaffiavo anche tutti i giorni, poi è stato adottato da mamma e nonna, che amorevolmente pensano anche a lui, mentre bagnano i fiori.

Crostata di crema con frutti di bosco e rabarbaro

Ci tengo a lui, è una pianta vera ma anche simbolica, è la rappresentazione tangibile dei miei progetti… oggi è arrivato finalmente il momento per festeggiarne qualcuno. E la soddisfazione è doppia, perché ho potuto usare proprio il mio rabarbaro nella mia torta!

La prima cosa, la più eclatante, è il nuovo look di Juls’ Kitchen: era tanto che ci pensavo, un po’ come quando ho tagliato i capelli a gennaio a testimoniare un nuovo inizio. Volevo che anche il blog avesse una nuova veste, ma non credevo di riuscire ad avere qualcosa di così bello! Debora e Francesco di Studio KM Zero ci hanno lavorato tantissimo, con pazienza ed entusiasmo, è questo che mi ha resa incredibilmente fiduciosa – e adesso non ho solo un nuovo look, ma anche i grembiuli per i corsi di cucina con il logo, i bigliettini da visita, gli adesivi da attaccare ovunque – vedi i pezzettini di torta in foto – e presto anche un timbrino per la ceralacca, fosse mai che devo rispondere ad un invito reale con il sigillo!

Crostata di crema con frutti di bosco e rabarbaro

La torta del mio compleanno. Ho cercato sui miei libri di cucina e sui blog, sfogliando e scorrendo immagini, per trovare qualcosa che mi ispirasse e che dicesse a gran voce: io, sono io la torta del tuo compleanno! Il compleanno è un giorno speciale e così lo è la torta: ogni anno ne scelgo una che in qualche modo racconti chi sono, come mi sento, in modo che poi quando rivedo le foto, non mi ricordi soltanto il sapore, ma anche quello che ho provato quando la mangiavo, chi ero, insomma.

Ne ho viste tante, ma tornavo sempre su questa, le summer berry custard bars di Bakers Royale, allegre, piene di frutta, morbide ma anche pratiche da portare. Volevo infatti una torta a porter: quest’anno niente festa in giardino e ore a cucinare, sarà soltanto un’occasione per vedersi con qualche amico a far due chiacchiere. Ma la torta no, quella non poteva mancare, e doveva essere anche semplice da poter essere tagliata e trasportata a Firenze! quindi se stasera vedere una tipo cappuccetto rosso con un cestino di vimini  e dentro la torta in zona Arno San Niccolò, ecco, quella sono io! potete anche fermarmi che un pezzettino di torta in più c’è, come dicevo oggi c’è tanto da festeggiare!

Ho preso l’idea da Bakers Royale, ispirata anche dalle foto di un nuovo blog, Adventures Cooking, che ho scoperto per caso su Foodgawker e che mi è piaciuto subito. Poi ho usato la pastafrolla e la crema pasticciera imparate al corso, ho unito un po’ di ricotta per aggiungere consistenza e tanta frutta, il mio rabarbaro e un sacchettino di frutti di bosco congelati, perché qui da me freschi e buoni nello stesso tempo proprio non si trovano…

Potete preparare la frolla e la crema anche in anticipo, e poi assemblare la torta e cuocerla anche il giorno successivo. Io per comodità l’ho usata come torta di compleanno, ma credo sia ancora più adatta alla merenda, o addirittura come inizio sprint della giornata. In inglese si chiamano custard bars, ma a guardarla bene è la nostra crostata alla crema, con la frutta sotto anziché sopra. Come dire, gira che ti rigira torni sempre all’origine.

Fatela se amate i contrasti: la crema alla ricotta di per sé è molto dolce e delicata, e ben si abbina all’asprigno dei frutti di bosco e del rabarbaro. Se non lo trovate sostituitelo con il pari peso di frutti di bosco.

Stampa questa ricetta Pin it!
5 da 5 voti

Crostata di crema con frutti di bosco e rabarbaro

Porzioni 12
Chef Giulia

Ingredienti

Per la pastafrolla

  • 125 g di zucchero di canna
  • 250 g di burro a temperatura ambiente
  • 30 g di tuorli, ca. 2
  • 300 g di farina debole
  • 75 g di farina di riso integrale
  • 1 pizzico di sale
  • Semini di una bacca di vaniglia
  • Buccia di 1 limone grattata

Per la crema pasticcera

  • 500 g di latte intero
  • 150 g di zucchero semolato
  • 60 g di tuorli
  • 45 g di amido di mais
  • 1 bacca di vaniglia aperta, si può usare quella di cui abbiamo usato i semini per la frolla

...e poi

  • 250 g di ricotta di pecora
  • 200 g di rabarbaro, a rondelline
  • 300 g di frutti di bosco misti, lamponi, more, ribes, mirtilli freschi o congelati
  • zucchero a velo per decorare

Istruzioni

Per la pastafrolla

  • Impasta con le dita burro e zucchero solo fino a che non sono amalgamati.
  • Aggiungi i tuorli e poi incorpora le due farine setacciate con il sale, i semini di vaniglia e la buccia di limone grattata.
  • Impasta fino a formare una palla, schiacciala leggermente, avvolgila nella pellicola e lasciala riposare in frigo per qualche ora, o anche per una notte.

Per la crema pasticcera

  • Scalda il latte con la bacca di vaniglia e portalo ad ebollizione, poi toglilo dal fuoco.
  • In una citolina mescola con una frusta i tuorli con lo zucchero e l'amido di mais, poi versa a filo una parte del latte caldo sui tuorli, mescolando continuamente per evitare che impazziscano.
  • Quando i tuorli diventano più liquidi e caldi, versali nuovamente con il latte restante e rimetti il pentolino sul fuoco.
  • A fuoco basso mescola continuamente con una frusta fino a che non si formano le prime bollicine in superficie e la crema si è assodata.
  • Toglila immediatamente dal fuoco per evitare che impazzisca, versala in una ciotola e coprila con la pellicola trasparente a contatto, fino a che non arriva il momento di usarla.

Ora prepara la crostata

  • Preriscalda il forno a 180°C.
  • Togli la frolla dal frigo, impastala per ammorbidirla e stendila su una superficie infarinata con un matterello fino a raggiungere circa 5 mm di spessore.
  • Rivesti di carta da forno una teglia grande (ca. 20 cm x 30 cm) e poi stendi la frolla sul fondo, aiutandoti con il matterello.
  • Cospargi la frolla con il rabarbaro e i frutti di bosco, disponendoli uniformemente sul fondo.
  • Setaccia la ricotta e uniscila alla crema, mescolando con una frusta per eliminare tutti i grumi.
  • Stendi la crema alla ricotta sulla frutta e livellala con una spatola: è più carino se qua e là spuntano i frutti di bosco e il rabarbaro, quindi cerca di tirarli un po' fuori in modo che si vedano.
  • Inforna la crostata a cuocila per circa 1 ora, finché i bordi non sono dorati e la crema non si è assodata, rimanendo comunque abbastanza tenera al centro.
  • Lasciala raffreddare e cospargila con pochissimo zucchero a velo.
Hai provato questa ricetta?Ci piace vedere tutte le tue creazioni su Instagram, Facebook & Twitter! Scatta una foto e condividila taggando @julskitchen e usando l’hashtag #myseasonaltable!

E adesso, l’ultima cosa da festeggiare. L’ho lasciata alla fine per vedere se riuscivo a trovare le parole giuste per dirlo, ma mi vengono solo esclamazioni. Mi devo trattenere altrimenti userei solo parole scritte in maiuscolo, ma so che non si fa, quindi un respiro, e via.

Se mi seguite su Instagram avrete visto che ultimamente ero preda di voglie strane: tortelli del Mugello al ragù nel pomeriggio o fagioli all’uccelletto quando ufficialmente sono a dieta, oppure un’intera selezione di bruschette in una mattinata (vedi il mio #bruschettaday).

Ecco, il motivo c’era. Sto lavorando al mio secondo libro, anche questo sarà dedicato alla Toscana e alle ricette della mia regione, con qualcosa in più che pian piano vi racconterò. Uscirà nel tardo autunno quindi ci sto ancora lavorando, quindi adesso che lo sapete avrò modo di condividere con voi i progressi, le follie (prometto che pubblico la foto quando ad agosto mangerò il cinghiale con la polenta, lo prometto!) e qualche anticipazione.

Il libro nasce grazie alla fiducia che Food Editore e prima su tutte Francesca hanno avuto nei miei confronti, quindi vi meritereste una fettina di torta anche voi, lassù a Parma!

Invece di mille parole, per raccontare il libro bastano poco meno di 2 minuti, soprattutto se quei 2 minuti sono stati girati e montati così, come vedete sotto, da Marco e Daniele, altri due amici che si meriterebbero più di una fetta di torta!

Qui ci sarebbe da scrivere un post intero per raccontare quanto mi sono divertita in quei due giorni, da ‘facciamo un’inquadratura alla Sergio Leone’ a me, che li guardavo con aria interrogativa ed uscivo con voi ditemi solo dove devo andare, che non ho capito cosa devo fare! 

Nonostante i 40 gradi, che vi assicuro in un campo di grano alla Gladiatore si sentono, mi sono divertita tantissimo, e ho anche preso una bella abbronzatura, siete forti!

Juls’ Kitchen Promo ITA from Daniele Sacchi on Vimeo.

Bòn, e adesso tutti a festeggiare, che oggi è il mio compleanno!

Sharing is caring:
This Post Has 131 Comments
  1. Che duuuuuuciiiiii. Si sente anche la tua vocina!
    ” Se puoi sognarlo..puoi farlo… ” ma devi esserne capace, crederci avere costanza e stoffa.. E tu hai tutto questo.
    Sei l’emblema dei giovani che l’Italia la vogliono a tutti i costi fare andare avanti e bene.
    Auguri di cuore Giulia! Vai avanti e persegui tutti i tuoi sogni
    <3

  2. Che forte jul’s , è carinissimo il video!! Bella la torta, bello il blog nuovo, belli gli adesivi, bella la tua terra ….e bella tu!!! Sei la prova che i sogni si possono avverare , con passione, determinazione e costanza, brava davvero, un bacione grande!

    1. Grazie ragazze! mi fa piacere che vi piaccia tutto, ma soprattutto mi fa piacere che tifiate per me (sto guardando le olimpiadi, mi esprimo in termini sportivi!)

  3. Auguri Juls!!! ha scelto di festeggiare nel modo migliore questa giornata regalandoci la tua voce e la condivisione dei tuoi progetti, spontanea, positiva, solare e tanto tanto capace! 😀

  4. Il video mi ha commosso, emozionato e fatto sentire orgogliosa di te.
    La tua torta di compleanno è deliziosa e il nuovo look decisamente più accattivante. Sei fortissima!

    1. Grazie Elisa! ora via, non volevo farti piangere, ma devo confessare che la prima volta che l’ho visto montato una lacrimuccia è scesa anche a me! x

  5. Auguri, auguri per tutto cara Giulia!

    Mi dispiace di non poter sentire l’audio del video al momento, ma già muto è molto bello, e fa venire voglia di venire in Toscana!!

  6. Juls, ancora una volta sei superlativa :)) Hai dato a questo spazietto ancora un po’ di più di quella tranquillità che si respira osservando i campi immensi della tua terra, tutto è rilassante, pulito e profondo come ogni pensiero. E anche superchiccosissimo: troppo belli gli adesivi!!! Per il resto… mmm.. cos’è che ti dovrei dire??? Che ti faccio tantissimissimi auguri di buon compleanno, e ti auguro anche di festeggiare con le persone più care attorno a questa deliziosa torta che profuma d’estate. Un forte abbraccio, M

    1. Pips, comincio dal fondo e ti ringrazio per gli auguri!! poi anche grazie per questo feedback così positivo – soprattutto per la tranquillità, menomale! io adesso sono tutto tranne che tranquilla, rimbalzo da una finestra all’altra (del Mac, non di casa), da un’attività all’altra, ma almeno qui mi rilasso, è vero! un forte abbraccio a te

  7. Bravissima!
    Ieri sera ho sbirciato il nuovo favoloso look. Così allegro, pieno di energia, diretto e tu lassù che saluti tutti.Ottima scelta!
    Per il libro tanto incoraggiamento. Son felice perché questo fa parte del tuo sogno di vita che stai realizzando.

  8. meravigliosa, vera, incredibile, solare, dolcissima…. la mia twin è cresciuta e sta conquistando il mondo…. ma io lo sapevo già che saresti stata una grande!
    un abbraccio e….. buon tutto!

  9. Augurissimi!!!!
    Che bello questo video e quanta Toscana c’è! vedendolo si sentono i profumi e i sapori della nostra bella regione! Per noi sei un vanto, continua così 😉

  10. Gulia…tanti tantissimi complimenti per tutto il bel lavoro che stai facendo, per la forza, il coraggio e la determinazione…sei un esempio per tutte noi! ti abbraccio

    :-*

    Pippi

  11. Giulia, ancora una volta non posso che dirti che ti adoro! sei proprio brava in tutto quello che fai! mi piace tutto: dal nuovo look alla tua torta di compleanno, ai tuoi progetti che prendono forma …. se troppo forte!!
    Tantissimi auguri e in bocca al lupo per tutto!!

    … io però mi sono persa il tuo primo libro, possibile mai??

  12. bella la torta che hai scelto, bello il video(si sente il profumo della toscana), bella la nuova veste del blog, e sopratutto bella te, ti faccio gli auguri per il tuo compleanno, uno importante, una svolta, augurandoti che i tuoi progetti si avverino tutti, un saluti Gloria

  13. bella la nuova grafica mi piace!BRAVA!!
    e buona anche la torta, credo la proverò con qualche modifica forse (del resto io ritocco sempre TUTTE le ricette!)…ma la proverò!!!!!

  14. Che dire…non potrei essere più d’accordo visto che sono Toscana anch’io. Sottoscrivo tutto. La veste grafica di blog e video beh sono fantastici. Complimenti a tutti e Buon Compleanno. Annarita.

  15. la nuova grafica è stupenda, ma io video oh my god che bravaaaaaaaa. sei davvero a tuo agio davanti alla telecamera. complimenti e auguri!
    MarinaM

  16. Tantissimi auguri di buon compleanno Giulia! Sei davvero in gamba e la tua grinta è coinvolgente! Complimenti!

  17. Oltre a farti gli auguri, voglio ringraziarti per tutti gli spunti ed i suggerimenti imperdibili che “mi” hai dato attraverso il tuo fantastico blog. GRAZIE! GRAZIE!! GRAZIE!!! E un grandissimo in bocca al lupo per tutti i tuoi progetti.

  18. Che dire, mi piace un po’ tutto! La nuova veste del blog è bellissima, la ricetta favolosa (rabarbaro e frutti rossi, perfetto!), il nuovo libro una novità che attendo! 😉

    Complimenti, per tutto, Juls.

    E tanti, tanti, tanti, auguri!

  19. Bellissimo il video,bellissima la nuova veste del blog,bellissimi gli adesivi di juls’kitchen,la torta,bellissimo tutto!congratulazioni per il nuovo libro e tantissimi auguri di buon compleanno.che tutti i tuoi progetti possano realizzarsi,un abbraccio 🙂

  20. Happy Birthday my friend! I’m looking forward to reading this post in English! Wonderful photos, yum cake! And the video… I’m speechless! Congratulations to your success!

  21. Sei sempre un passo avanti tu! La nuova grafica mi piace da matti, e poi sai che io amo tutto ciò che è etichettabile vero? Le tue sono bellissime, davvero!!
    La mia piantina di rabarbaro quest’anno è un po’ floscia, ma penso sia colpa di questo caldo misto ad afa che lo scorso anno ci aveva, almeno in parte, risparmiato. Io continuo a sperare che si riprenda prima dell’autunno…
    Complimenti per il video perchè sei te stessa! Fantastiche le riprese, le luci, i colori e sentire la tua voce è sempre molto piacevole cara Giulia!
    In bocca al lupo per il nuovo libro… tienici aggiornati eh!
    Per quanto riguarda il cinghiale con la polenta ad agosto posso solo dirti che io da piccola chiedevo alla nonna di farmi il coniglio con la polenta in estate e lei mi accontentava sempre!! Ecco, questo vizietto non l’ho perso e ogni tanto me lo concedo ancora 😀
    Che altro dire se non tanti tantissimi anzi no, tantissimissimi auguri Giulia!!! Che i tuoi sogni diventino sempre realtà!!
    Un grande bacio…

    1. lo so che sei una tipa da etichette, lo so!!! 🙂
      anche la mia era floscettina, l’ho tagliata con la speranza che riprenda meglio, spero per l’autunno di rifare un raccolto, e magari regalarmi un crumble, o un rabarbaro semplicemente stufato.. ADORO!
      Vi terrò informati, soprattutto con il cinghiale, visto che condividi anche questa passione.. 😛 io mi ricordo una volta che in autunno nonna mi fece un piatto enorme di polenta con coniglio e funghi, me lo ricordo ancora!
      un bacione grande, a te che stai vivendo quello che ho vissuto io!

  22. Maddai….. nuovo taglio di capelli, nuovo look del blog, nuovi adesivi, nuovi grembiuli, nuovo videopromo, nuovo anno: qui e’ tutto splendido.
    Complimenti tesora: te li meriti tutti.

  23. buon compleanno!!!!!!!!!!!!
    che meraviglia!!!! il nuovo look, il nuovo libro, il video…sei fantastica Juls!!!! se puoi sognarlo puoi farlo
    e tu lo stai facendo!!!!!!!!!!! sei grande!!!!