skip to Main Content

Settembre ancora. E una torta di mele

Oggi è di nuovo Settembre, o di nuovo Capodanno, è un nuovo inizio. Ieri ho fatto l’ultimo corso di cucina della stagione. Certo, ce ne saranno altri, ma sporadici, piccole giornate in cui regalarsi un menu completo dall’antipasto al dolce, chiacchiere interessanti con ospiti curiosi e una giornata lontana da computer e connessione.

Adesso inizia la stagione riflessiva, quella delle sperimentazioni in cucina, di un regime alimentare più equilibrato – 3 tiramisu in una settimana vi giuro che a volte sono troppi anche per me! – di post più frequenti e lunghe chiacchierate on line. Ho una lista di ricette infinita da provare, cose da raccontarvi, legumi da mettere a mollo la sera per farli cuocere a fuoco basso basso sul fuoco il giorno dopo.

Cooking class

Ho foto da fare, boschi da esplorare con nonna in cerca di funghi, amici da invitare a cena per provare le nuove ricette e libri e riviste da divorare con gli occhi. Sono in fibrillazione!

Vi faccio vedere qualche istantanea di questi ultimi mesi, quando tra un corso e l’altro prendevo la macchina fotografica per immortalare qualche ricordo e poi vi lascio anche la ricetta dell’ultima torta di mele che abbiamo fatto al corso poche settimane fa.

Cooking class Cooking class

– Tagliatelle fresche con sugo di funghi e nepitella – 

Cooking class

 pici fatti in casa, da condire con le briciole, cacio e pepe o all’aglione – 

Cooking class

– uno dei miei piatti preferiti, le bracioline fritte e rifatte col pomodoro, con le verdure al forno – 

Cooking class

– la zuppa inglese, così semplice eppure così d’effetto – 

Insomma, questo per dirvi che sono tornata!! e ora la torta di mele, la base del quattro quarti con il mascarpone, per mantenerla umida a lungo.

Stampa questa ricetta Pin it!
4 da 1 voto

Torta di mele

Portata Dolce
Cucina Italiana
Preparazione 10 minuti
Cottura 45 minuti
Tempo totale 55 minuti
Porzioni 8
Chef Giulia

Ingredienti

  • 3 uova
  • 180 gi di zucchero di canna integrale + quello per spolverare le mele
  • 180 g di mascarpone
  • 1 cucchiaio di essenza di vaniglia
  • 200 g di farina 00
  • 15 g di lievito per dolci
  • 3 mele golden gala

Istruzioni

  • Scalda il forno a 180°C.
  • Monta le uova con lo zucchero fino a che non saranno chiare e dense. Aggiungi il mascarpone e l'essenza di vaniglia, mescola fino a che non avrai eliminato tutti i grumi.
  • Setaccia la farina con il lievito ed aggiungila all'impasto. Mescola fino a che non sarà perfettamente incorporata, poi versala in uno stampo rotondo da 24 cm, precedentemente imburrato e infarinato.
  • Sbuccia le mele e togli il torsolo, poi falle a fettine non troppo sottili e disponile sulla superficie della torta. Spolvera la torta con qualche cucchiaio di zucchero di canna.
  • Inforna la torta per circa 45 minuti, finché non sarà asciutta e dorata in superficie.
  • Falla raffreddare e servila tiepida o fredda.
Hai provato questa ricetta?Ci piace vedere tutte le tue creazioni su Instagram, Facebook & Twitter! Scatta una foto e condividila taggando @julskitchen e usando l’hashtag #myseasonaltable!

 

Sharing is caring:
This Post Has 27 Comments
  1. Cara Giulia passare da te è sempre un piacere! Pensa che ho ricominciato anch’io da una torta di mele..vorrà dire qualcosa ? 🙂 Buon nuovo inizio a te e anche a me !:-)

    Laura

    1. Credo che la torta di mele sia il miglior modo per iniziare: semplice, sa di casa, buona, senza sorprese e sorprendente allo stesso tempo! Buon inizio ad entrambe!

  2. La tua fase di ritorno al blog piace anche a me…quando passo qui da te c’è sempre un’aria speciale…dove a rilassarsi e diventar ottimiste si fa subito…. che bella una torta di mele con il mascarpone…da provare….

  3. Provata eccezzionale usato la variante delle pere che avevo a disposizione raccolte da un contadino della zona ed è veramente buona….. grazie di questi spunti bellissimi
    saida


  4. Che sogno sarebbe Giulia partecipare a un tuo corso, non solo per le belle ricette che sicuramente regali in queste occasioni, ma per la atmosfera, che immagino familiare, serena e piena di cose buone. Sono felice del “rientro” full time nel blog, e aspetto con trepidazione le tue nuove ricette e i tuoi prossimi racconti. (Bello andare con la nonna in cerca di funghi! Quanta saggezza e quanto sapere ti trasmetterà!) Un abbraccio. simo

    1. Grazie Simo! in effetti durante i corsi ci divertiamo un sacco, e forse complice il fatto di farli proprio nella mia cucina è come avere amici a pranzo tutti i giorni!

  5. uhm sembra molto interessante quest ricetta, inoltre senza burro!!!
    Domenica ho fatto una torta di mele su ricetta della Parodi O_O… bè era SOLO burro… il giorno dopo sembrava di mangiare il burro più che le mele!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
×Close search
Cerca