skip to Main Content

Domenica, Divano e DVD. Ecco i panini perfetti per godersi un giorno di festa

Mangiare sul divano ha quel fascino del proibito, dell’eccezione concessa solo in alcuni giorni particolari. Le sere delle domeniche invernali o dei giorni di festa hanno tutti gli elementi per concedersi una cena comoda, stretti su un divano da due posti, avvolti in un plaid a guardare un film.

Hamburger da divano

Forse può sembrare scontato, ma ultimamente ho riscoperto la magia di queste serate tranquille. Non le voglio chiamare semplici perché semplici non lo sono, mi pare di sminuirne la magia e l’equilibrio perfetto. Sì, perché di equilibrio si tratta quando su quel divano da due posti si aggiunge non solo un vassoio con la cena ma anche un cane da 40 chili che cerca con ogni mezzo di insinuarsi nel mezzo, zampa dopo zampa, finché soddisfatta non ci riesce.

Questa è l’ultima ricetta della collaborazione con Moulinex, che ci ha accompagnato negli ultimi due mesi. Ho imparato a conoscere ed apprezzare il Moulinex Masterchef Gourmet, tanto per fare pasta fresca, quanto come tritacarne o planetaria per impastare dolci e pani. Soprattutto con i pani mi ha dato tanta soddisfazione, perché è arrivato quasi nello stesso momento del mio nuovo lievito madre, quindi insieme abbiamo mosso i primi passi nel fantastico mondo dei lievitati.

Hamburger da divano  Hamburger da divano

Per celebrare questa ritrovata amicizia con il lievito madre ho deciso di concludere in bellezza facendo anche i panini dell’hamburger da divano, quelli morbidi con i semini di sesamo. La ricetta che ho seguito è quella di Rossella, perché ormai come vi ho già detto lei è diventata il mio riferimento per il lievitati. Ho però usato in parte la farina di semola rimacinata di grano duro Cappelli, avanzata da questa focaccia alle cipolle. Con queste dosi vengono 12 panini, quindi tenete fuori quelli che vi servono e congelate i restati, che saranno così già pronti all’occorrenza per una cena da divano improvvisata.

Gli hamburger sono fatti con carne macinata di manzo, magra e saporita, e sono resi ancora più interessanti da una manciata di capperi tritati. Ho scelto quei capperini piccoli, sotto sale, che hanno tutto il loro carattere peperino concentrato e pronto ad esplodere in bocca. Gli stessi capperini, insieme alla scorza profumata di un limone, si aggiungono anche alla maionese fatta in casa, che si può preparare in anticipo e conservare in frigo.

L’idea è quella di avere tutto pronto per tempo, sistemato in frigo o in congelatore, per potersi godere la domenica sera o una sera di festa senza stress. In questo caso ho cotto delle carote all’aceto balsamico, ma niente vieta che aggiungiate qualche foglia di insalata o radicchio se preferite un lato amato, o anche una fetta di zucca al forno avanzata dal pranzo se invece come me, optate per la dolcezza.

Hamburger da divano  dvd-1

Adesso non vi resta che scegliere il film… commedia romantica di Natale, un thriller che vi farà stringere ancora di più a chi condivide con voi il divano o un cartone animato per tutta la famiglia?

Stampa questa ricetta Pin it!
0 da 0 voti

Panini da divano

Portata Panini
Preparazione 30 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 1 ora
Porzioni 4
Chef Giulia

Ingredienti

Ingredienti per i panini (circa 12)

  • 200 g di pasta madre
  • 350 g di latte intero tiepido
  • 300 g di farina forte
  • 300 g di farina di semola di grano duro rimacinata
  • 2 cucchiaini di zucchero di canna
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 50 g di burro a cubetti, morbido
  • 1 uovo
  • Semini di sesamo

Ingredienti per gli hamburger ai capperi

  • 500 g di macinato scelto di manzo
  • 2 cucchiai colmi di capperi sotto sale, sciacquati e asciugati
  • Sale e pepe
  • 4 fette di pancetta

Ingredienti per la maionese ai capperi e scorza di limone

  • 3 tuorli di uovo a temperatura ambiente
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 pizzico di sale
  • ca. 240 ml di olio extravergine di oliva o olio di semi
  • Aceto o succo di limone
  • 1 cucchiaio di senape
  • Sale e pepe
  • 2 cucchiai colmi di capperi sotto sale, sciacquati e asciugati
  • Scorza di mezzo limone non trattato

Ingredienti per le carote all'aceto balsamico

  • 5 carote medie
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Istruzioni

  • Il giorno prima. Sciogli la pasta madre con il latte tiepido nella ciotola della planetaria Moulinex Masterchef Gourmet, poi aggiungi la farina forte e la farina di semola di grano duro rimacinata e comincia ad impastare. Aggiungi poi lo zucchero, il sale e l'uovo leggermente sbattuto. Verso la fine aggiungi il burro e impasta ancora fino a che non diventa ben elastico e morbido. Copri l'impasto con un canovaccio e lascialo riposare in un luogo tiepido, come il forno con la lucina accesa, per quattro ore o fino a che non raddoppia di volume.
  • Passato questo tempo forma 12 palline con l'impasto, disponile ben distanziate su una placca da forno coperta di carta da forno e lasciale lievitare ancora tre ore, fino a che non raddoppiano.
  • Trascorso anche questo tempo, spennella i panini con un goccio di latte e cospargili di semini di sesamo e sale in scaglie.
  • Cuocili in forno già caldo a 230°C per circa 5 minuti, poi abbassa il forno a 200°C e cuocili per altri 10 – 15 minuti finché non saranno dorati. Falli raffreddare su una gratella coperti con un canovaccio: se non li mangi subito puoi scaldarli o tostarli il giorno successivo e congelare quelli che avanzano.
  • Prepara la maionese. Segui questa ricetta e alla fine unisci i capperi frullati con la scorza di limone. Conservala in frigo fino al momento di usarla.
  • Prepara gli hamburger. In una ciotola mescola la carne macinata con i capperi già frullati, il sale e il pepe. Mescola bene con le mani per insaporire la carne e poi forma quattro hamburger, pressando bene la carne. Avvolgili nella pellicola trasparente e mettili in frigo fino al momento di usarli.
  • Il giorno successivo o poco prima di gustare gli hamburger. Affetta le carote con l'accessorio tagliaverdure del Moulinex Masterchef Gourmet in rondelle sottili, poi cuocile in padella al minimo con un filo d'olio e un pizzico di sale per una decina di minuti. Devono cuocere ma rimanere abbastanza croccanti. Alla fine sfumale con un goccio di aceto balsamico.
  • Cospargi di sale una padella antiaderente o in ghisa e scaldala a fuoco vivace. Quando è ben calda cuoci gli hamburger pochi minuti per lato, a seconda di come li preferisci. A me piacciono rosa dentro, in modo che rimangano morbidi e succosi. Alla fine condiscili con un filo d'olio e toglili dal fuoco.
  • Tosta i panini tagliati a metà nella padella, spalmali di maionese ai capperi e limone, aggiungi le carote all'aceto balsamico, l'hamburger e infine la pancetta, precedentemente passata in padella per pochissimi minuti.
  • Scegli il film da vedere, sistemati sul divano e goditi un hamburger con i fiocchi!
Hai provato questa ricetta?Ci piace vedere tutte le tue creazioni su Instagram, Facebook & Twitter! Scatta una foto e condividila taggando @julskitchen e usando l’hashtag #myseasonaltable!

Hamburger da divano

Link Love

  • L’hamburger home made di Vaniglia, da cui ho preso ispirazione per fare i panini. E presto vi parlerò più diffusamente di lei e del suo nuovo libro, Profumo di Biscotti
  • Il ketchup home made di Jamie Oliver, per rendere il panino fatto in casa dal pane alle salse
  • Ecco invece gli hamburger della Cuochina Sopraffina, con zucchine e cipolle
  • M*Bun di Torino, uno Slow Fast Food. Quest’anno, nei 3 giorni di vacanza a Torino, ci abbiamo mangiato due volte: offrono hamburger sani, gustosi, con ingredienti del territorio con filiera corta. Per un pranzo o una cena la volo ve lo consiglio davvero.
Sharing is caring:
This Post Has 17 Comments
  1. Che panini invitanti!!! Brava!
    Al M*Bun di Torino ci sono stata anch’io durante una gita di un week-end ad aprile scorso e devo dire che fanno degli hamburger ottimi con prodotti locali, davvero da consigliare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
×Close search
Cerca