skip to Main Content
Menù

Spaghetti aglio, olio e peperoncino con i pomodorini confit

Per tanti italiani mangiare un piatto di spaghetti al pomodoro è quasi come tornare a casa dopo un lungo viaggio. È il movimento con cui gli spaghetti si avvolgono sinuosi attorno alla forchetta, il sugo di pomodoro che attenta la tua camicia, il profumo di basilico che ti inebria, il colore così tipicamente italiano, uno stereotipo che però abbracciamo consapevolmente, e con soddisfazione.

Ognuno ha la sua salsa di pomodoro del cuore: aglio o cipolla, basilico o prezzemolo, olio o burro. Quanto racconta un pentolino di sugo di pomodoro: generazioni di prove, addizioni e sottrazioni, tradizioni che si rafforzano o si infrangono sull’uso di uno spicchio di aglio. E poi l’olio, l’ingrediente più rappresentativo del nostro paese, che nella salsa al pomodoro è come il bassista, la spina dorsale della melodia messa in scena dai pomodori.

Spaghetti aglio, olio e peperoncino con i pomodorini confit

C’è poi l’immaginario collegato agli spaghetti aglio, olio e peperoncino: un piatto facile, che si può fare in qualsiasi momento con quello che hai in dispensa, lo spaghetto che prepari a tarda notte quando gli amici si presentano a casa inaspettati, quello delle ore piccole e delle grandi porzioni. L’odore di aglio che soffrigge nell’olio è come un incantesimo, sa di casa e lì ti riporta ogni volta, in qualsiasi parte del mondo tu stia preparando uno spaghettino aglio e olio.

È il piatto più povero che possiate immaginare – solo olio extra vergine di oliva, aglio, peperoncino e un pacchetto di spaghetti -, eppure se fatto con cura raggiunge livelli di perfezione assoluti: la pasta si impregna del gusto dell’olio e dell’aglio, il peperoncino solletica e sveglia le papille gustative senza coprire gli altri gusti. Poi arriva il prezzemolo, fresco, tagliato sottile, quel tocco verde che serve alla pasta. Gli spaghetti aglio, olio e peperoncino si prestano come base per aggiungere altri ingredienti all’ultimo minuto: pomodorini, cozze o vongole, mai del formaggio.

Pensate cosa potrebbe succedere a fondere gli spaghetti aglio, olio e peperoncino con gli spaghetti al pomodoro…

Spaghetti aglio, olio e peperoncino con i pomodorini confit

Spaghetti aglio, olio e peperoncino con i pomodorini confit

Questa ricetta è l’estate concentrata in un piatto. I pomodorini confit sono cotti lentamente in forno tanto da concentrarne il sapore. Scegliete pomodorini di diversi colori – gialli, rossi, bruni… – che regaleranno anche una dimensione cromatica insolita ai vostri spaghetti. Una volta che i pomodorini confit sono pronti, potete conservarli in frigo per diversi giorni. Aggiungeteli al più classico dei condimenti, aglio olio e peperoncino, per un piatto estivo, saporito e divertente.

Nuova ricetta per Masi Campofiorin50.

5.0 from 1 reviews
Spaghetti aglio, olio e peperoncino con i pomodorini confit
Autore: 
Tipo di ricetta: Primo
Cucina: Italiana
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Porzioni: 4
 
Avrai bisogno di...
Ingredienti per i pomodorini confit
  • 1 kg di pomodori ciliegino di diversi colori (gialli, rossi, bruni…)
  • 4 spicchi di aglio
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale
Ingredienti per gli spaghetti aglio, olio e peperoncino
  • 400 g di spaghetti
  • 8 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 2 spicchi di aglio
  • Peperoncino a gusto personale
  • Prezzemolo
Come si fa...
  1. Iniziate preparando i pomodorini confit. Possono anche essere fatti in anticipo e conservati in frigorifero.
  2. Lavate i pomodorini, disponeteli su una teglia e conditeli generosamente con olio, sale e aglio affettato sottilmente. Cuoceteli in forno caldo a 150°C per un’ora, poi spegnete il forno e lasciate dentro i pomodorini fino a che il forno non sarà del tutto freddo.
  3. Raccogliete i pomodorini in un contenitore ermetico con il loro olio ormai aromatizzato e conservateli in frigo fino al momento di usarli.
  4. Cuocete gli spaghetti in acqua bollente salata.
  5. Nel frattempo scaldate l’olio in una padella a fuoco basso con l’aglio tagliato a fette sottili e il peperoncino sbriciolato. Quando l’aglio si è ammorbidito e comincia quasi a sciogliersi aggiungete anche i pomodorini confit con il loro olio.
  6. Scolate gli spaghetti al dente, versate gli spaghetti in padella, saltateli per farli insaporire e serviteli con il prezzemolo tritato.

Link love

Spaghetti aglio, olio e pomodorini-3

Altre ricette con il vino Masi Campofiorin

Sharing is caring:
This Post Has 4 Comments
  1. Giuliii cosa sono questi spaghettiiii!
    che poi io i pomodori confit li adoro e quando son dell’orto metto anche il picciolino verdeee!
    poi gli spaghetti son quelli grossi wow troppo buoniiii!

    da rifare subitooo cavolooo!

  2. […] Spaghetti aglio, olio e peperoncino con i pomodorini confit. È il piatto più povero che possiate immaginare – solo olio extra vergine di oliva, aglio, peperoncino e un pacchetto di spaghetti -, eppure se fatto con cura raggiunge livelli di perfezione assoluti: la pasta si impregna del gusto dell’olio e dell’aglio, il peperoncino solletica e sveglia le papille gustative senza coprire gli altri gusti. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto a questa ricetta:  

Back To Top
Cerca