skip to Main Content

Quattro quarti al vinsanto

Eccoci qua, in diretta per FIRENZE 2.0 – Quattro blogger per quattro libri, nello Studio A a Firenze.

Un nuovo evento allo Studio A di Firenze organizzato da Fabio Ramelli.

Il tema della serata è il singolare percorso “alla rovescia” di quattro blogger fiorentini (beh io diciamo toscana… non prioprio fiorentina) che hanno trasformato e coronato la passione per il web, internet e la cultura del 2.0 arrivando ad uscire con altrettanti libri. Quasi un percorso alla rovescia nell’epoca degli e-book, dove sembra che per essere cool è indispensabile creare una app ed usare il tablet. Il vecchio caro libro continua invece ad avere un fascino tutto suo e sta dimostrando una strenua resistenza.

Quindi le domande che si pongono sono proprio queste: qual è il futuro della carta stampata, quali sono le differenze tra lo scrivere un post invece di affrontare un’opera complessa come un libro? Il pubblico è lo stesso oppure media diversi raggiungono persone diverse?

Ecco così che insieme a Elena Farinelli, Andrea Gori e Filippo Giovanelli ci confronteremo su questo tema. Quattro libri freschi di stampa che sono nati sul web e grazie ai blog. Tra l’altro tutti e quattro siamo toscani doc che abbiamo fatto di Firenze e la Toscana l’humus da cui trarre ispirazione, un amore incondizionato che si riflette anche nei titoli dei libri.

… e se vi domandate cosa ci faccia il quattro quarti al vinsanto poco più sopra, beh è qui in degustazione insieme ad un chilo di ricciarelli appena sfornati!

Insalata di finocchi e arance
Stampa questa ricetta Pin it!
5 da 1 voto

Quattro Quarti al Vinsanto

Portata Dolce
Cucina Italiana
Preparazione 10 minuti
Cottura 45 minuti
Tempo totale 55 minuti
Porzioni 8
Chef Giulia

Ingredienti

  • 3 uova, ca. 190 g
  • 190 g burro
  • 190 g zucchero
  • 1 tazzina da caffè di vinsanto
  • 190 g farina 00
  • ½ bustina lievito, ca. 8 g
  • Buccia di un’arancia non trattata, grattata

Istruzioni

  • Preriscalda il forno a 180°C.
  • Monta il burro con lo zucchero per qualche minuto, finché non diventa spumoso.
  • Aggiungi le uova, una per volta e poi la tazzina di vinsanto.
  • Setaccia la farina con il lievito e la buccia di arancia ed incorpora il tutto delicatamente nell’impasto.
  • Ungi uno stampo da plum-cake di dimensione classica ed infarinalo, poi riempilo con l’impasto e cuocilo in forno caldo per circa 45 minuti, finché non sarà dorato in superficie ed uno stecchino inserito nel centro non ne uscirà asciutto.
  • Togli il quattro quarti dal forno e lascialo raffreddare completamente prima di toglierlo dallo stampo.
Hai provato questa ricetta?Ci piace vedere tutte le tue creazioni su Instagram, Facebook & Twitter! Scatta una foto e condividila taggando @julskitchen e usando l’hashtag #myseasonaltable!

 

Sharing is caring:
This Post Has 15 Comments
  1. Ahi, Giulia, Giulia, perche mentire a noi lettori? Flickr ci racconta che questa foto l’hai scattata il 22 maggio 2012, quindi non si tratta di qualche giorno fa….Beh, per farti perdonare questa bugia non ti resta che postare la tua ricetta dl quattro quarti al vin santo!!

    1. Ciao Sara, non mento di certo! la foto è tratta dal libro che presentavo proprio sabato, quindi è assolutamente vero che è fatta a maggio.
      Posso assicurarti che i quattro quarti che ho portato a Firenze erano ancora tiepidi quando sono stati mangiati.

      1. ….e sono sicura che sono stati divorati. Già dalla foto si sentiva il profumo, credimi! Grazie ancora per aver postato la ricetta, non vedo l’ora di provarla. E visto che ci sono rilancio una vecchia domanda a cui non mi hai ancora risposta: prima o poi verrai a presentare il libro a Roma? Un abbraccio, continua così.

  2. Splendida iniziativa!

    Non mi ritengo certo talebana, ma ultimamente le possibilità offerte dalle nuove tecnologie fanno sì che chiunque si annoi possa tirar fuori un e-book dal nulla. In realtà credo che i lettori della rete sappiano riconoscere i meriti … e blog come il tuo presentano contenuti interessanti, utili, curati nel dettaglio. Meritevoli della carta stampata, insomma 🙂

  3. La foto sarà stata anche vecchia ma il quattro quarti era assolutamento buonissimo, così come i ricciarelli preparati appositamente per l’evento di sabato.
    Grazie Giulia della tua partecipazione e di averci fatto assaggiare queste prelibatezze, ma soprattutto sono contento di averti conosciuta.
    Fabio


  4. Un bellissimo pomeriggio insieme a 3 blogger fantastici e.. le prelibatezze di Giulia. Ho letteralmente divorato il Quattro Quarti (pensavo… potevi intitolare il post: Quattro Quarti per Quattro Blogger ehehhe) e ho comprato il suo libro. Le foto sono bellissime.
    Ho già provato una ricetta (ovviamente con esiti incerti, riprovero’!).

    E’ stato un vero onore condividere la giornata con te! :-))
    Alla prossima!

    1. Effettivamente Quattro Quarti per Quattro blogger è geniale, e strizzava anche un po’ l’occhio a Quattro matrimoni per un funerale, film che adoro!
      Che ricetta hai provato, eh?? ora son curiosa! alla prossima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
×Close search
Cerca