skip to Main Content

I biscotti del Cookie Swap 2019, e un video dei ricciarelli

Nel giro di un paio di giorni, abbiamo comprato i regali che mancavano e abbiamo decorato casa con molta semplicità: il mio gineprino di sette anni, qualche pallina, fili di luci e un presepe. È incredibile come alcune luci e l’odore di un ginepro possano vestire la casa a festa in men che non si dica. Prima di lanciarci in una produzione massiva di cappellacci – abbiamo scelto il primo: i cappellacci di ricotta con un ragù bianco di maiale -, volevo condividere con te i link alle ricette dei biscotti del Cookie Swap.

Quest’anno 230 persone da tutto il mondo hanno partecipato al Christmas Cookie Swap: oltre all’Italia abbiamo avuto adesioni anche da Argentina, Australia, Canada, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Lussemburgo, Paesi Bassi, Polonia, Spagna, Svizzera, Taiwan, Regno Unito e Stati Uniti. Tutti hanno compreso la magia dello swap: inviare pacchettini di biscotti in tutto il mondo a completi sconosciuti, spesso insieme a piccole sorprese, condividere ricette e ricordi, cospargere questi giorni di attesa del Natale di aspettative e generosità. Oh il potere di uova, burro e farina!

Panforte

Quello che abbiamo preparato

Noi abbiamo preparato il panforte di Siena. Lo so, ti avevamo detto di preparare una dozzina di biscotti, ma quest’anno ho perfezionato la ricetta del panforte ed ero così entusiasta dei risultati che abbiamo deciso di inviare comunque un pezzettino. Il nostro panforte è fatto con mandorle di un piccolo produttore pugliese, nocciole tostate del Piemonte, miele locale e scorze di arancia e cedro candite fatto in casa.

Alla fine, il panforte poteva anche essere tagliato in 12 bocconcini, come avevo fatto qui, da confezionare singolarmente, come dei bonbon. Puoi trovare la ricetta aggiornata del panforte qui.

Quello che hai preparato

Questi sono solo alcuni dei biscotti che sono stati spediti per il mondo. Se non mi hai ancora mandato il link, scrivilo pure nei commenti e aggiornerò l’elenco.

Ricciarelli

L’ultima sorpresa prima di Natale

Eccoci con un’altra video ricetta per entrare nell’atmosfera natalizia toscana. Questa volta impariamo a fare i ricciarelli, i dolcetti di pasta di mandorle del Natale senese. Li ho preparati innumerevoli volte quest’anno, prima per le foto, poi per il video, alla fine per regalarli. Dopo tutte queste prove sono molto soddisfatta della ricetta: è quella che usato per il video e che ho aggiornato nel vecchio post.

Abbiamo girato il video a Siena, nel meraviglioso negozio Manganelli, e nel nostro Studio, con Alessandro Semplici, il nostro amico video maker senese. Puoi leggere di più sul Manganelli nella nostra mini guida a Siena.

E alla fine, l’episodio di Natale del nostro podcast Cooking with an Italian accent, uscito giusto in tempo per fartelo ascoltare mentre prepari la cena della vigilia o impacchetti l’ultimo regalo. Puoi ascoltarlo qui.

Ascolta “EP28 – Have yourself a very Tuscan Christmas!” su Spreaker.

Buon Natale e Buon Anno nuovo da me e Tommaso! Ci vediamo nel nuovo anno!

Sharing is caring:
This Post Has 6 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
×Close search
Cerca