skip to Main Content
Menù

Cena di una notte di mezza estate. Insalata russa

Quando ero piccolina ed ero in vacanza, quelle lunghe vacanze estive scandite da un ritmo lento di libri letti e film in tv, l’ora di pranzo era il momento che più aspettavo, già da allora. Passavo la mattina e il pomeriggio in casa, o in giardino, o in bici con la mia amica Chiara, ma all’ora di pranzo andavo in casa di nonna, sempre fresca, con le persiane accostate per tenere fuori il sole scottante.

Mi ricordo che un’estate, quella in cui ero appassionata di Un medico tra gli orsi, nonna faceva spesso l’insalata russa. Ancora oggi, quando la preparo, ripenso a quei personaggi strampalati del telefilm ambientato in Alaska, che mi tennero compagnia per un’estate intera.

Il punto di forza di questa insalata russa sono le verdure più fresche di stagione, cotte a vapore in modo che conservino tutto il loro sapore, e il condimento alleggerito dalla presenza dello yogurt greco. Aggiungere le erbette aromatiche che preferite per renderla ancora più estiva.

Insalata russa
Autore: 
Tipo di ricetta: contorno
Cucina: Italiana
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Porzioni: 12
 
Avrai bisogno di...
  • 800 g di patate, sbucciate e a cubetti
  • 400 g di pisellini freschi già sgusciati
  • 500 g di carote, pulite e a cubetti
  • 500 g di fagiolini, puliti
  • 500 g di zucchine, a cubetti
  • 125 g di maionese
  • 125 g di yogurt intero
  • sale e pepe
  • maggiorana, timo, menta fresca
Come si fa...
  1. Cuoci separatamente a vapore tutte le verdure in pentola a pressione, seguendo i tempi di cottura indicati della scheda solitamente fornita in dotazione con tutte le pentole.
  2. Una volta cotti i fagiolini tagliali a cubetti ed aggiungili insieme a tutte le altre verdure.
  3. Per comodità è meglio suddividere le verdure in due ciotole grandi.
  4. Mescolare in una ciotolina la maionese con lo yogurt e le erbette aromatiche tagliuzzate sottili. Condisci le verdure con la maionese e lo yogurt e aggiustale di sale e pepe.
  5. Conserva l'insalata russa in frigo fino a poco prima della cena. Si può preparare anche il giorno prima o la mattina stessa.
 

Sharing is caring:
This Post Has 11 Comments
  1. l’adoro, l’insalata russa…
    pure quella che ci davano alla mensa dell’università.. pensa te…
    La tua variante con lo yogurt è molto piu’ leggera e invitante, pero’!!
    Che bella festa, che hai fatto, per il tuo compleanno!!
    un bacio

  2. Che buona l’insalata russa!! La mia nonna la faceva con la maionese fresca… gnam! Anch’io uso il trucco dello yogurth, ti salva dalle calorie ed è pure più buona secondo me!
    Un abbraccio, e grazie di aver riportato anche me alle lunghe pause estive dell’infanzia…

  3. Buona l’insalata russa, mi hai dato una grande idea x queste cene estive.. Spero di trovare lo yogurt greco qui in costiera x essere fedele a questa freschissima ricetta…buonissime vacanze Juls!

  4. Buona l’insalata russa! Bella idea quella di usare anche lo yogurt! 🙂
    E “Un medico tra gli orsi” (Northern Exposure) è il miglior telefilm di tutti i tempi! Recentemente sono pure riuscita a procurarmi il libro di ricette -in inglese- ispirato alla serie! 😀
    Irma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dai un voto a questa ricetta:  

Back To Top
Cerca