skip to Main Content

Tagliatelle alle erbe aromatiche. La mia parola per il 2021 è creare

Ho scelto la mia parola per il 2021. Mi ci è voluto più del previsto perché mi faceva strano scegliere una parola per dare un senso all’anno che verrà, quando l’incertezza, la disperazione e la paura sono i tratti comuni della nostra società contemporanea. Eppure sono ottimista per natura, e le guance rosee e il sorriso aperto di Livia mi hanno dato una ragione in più per essere proattiva, specialmente quando il mondo che conosci sta scomparendo piano piano.

Ho scelto creare.

Combatterò l’incertezza con un approccio gioioso, sperando che una forza creativa abbracci e guidi il dipanarsi del nuovo anno.

Che sia una ricetta tradizionale, un piatto stagionale, un nuovo corso di cucina o un’esperienza virtuale, un workshop online, un libro di cucina, nuove abitudini familiari, rituali confortanti, ricordi condivisi o semplici, preziosi momenti passati insieme, voglio creare qualcosa che abbia un significato, qualcosa di cui poter essere orgogliosa. Spero che questo risponda anche a una domanda che mi gira in testa da un po’: qual è il mio lascito? cosa rimarrà di quello che faccio?

tagliatelle alle erbe aromatiche

Il semplice atto del creare porta con sé il concetto di responsabilità.

L’ho detto spesso, noi ci limitiamo a condividere ricette, non siamo qui per salvare il mondo. Ma in un mondo in cui il cibo ha acquistato un significato ancora più importante, sento la responsabilità di creare qualcosa di buono, in ogni senso, di condividere ricette che funzionano, che possono nutrire il corpo e lo spirito. Sono qui per condividere quello che funziona per noi, quello che mi piace, quello che ho imparato, non per insegnare.

Ascoltare il podcast di Michelle Obama su Spotify mi ha aiutata a rafforzare la mia scelta. Una citazione dal secondo episodio, un’intervista con la giornalista Michele Norris, mi ha particolarmente colpita.

“Decide how you want to show up in this new world. Don’t reach for normal, reach for better.” Decidete come volete presentarvi in questo nuovo mondo. Non cercare la normalità, cerca di migliorare.

E questo quello che voglio fare nel 2021, puntare al meglio, creare qualcosa di significativo. E tu, hai scelto una parola per il 2021? Come vorresti che fosse il tuo nuovo anno?

tagliatelle alle erbe aromatiche

tagliatelle alle erbe aromatiche

Tagliatelle alle erbe aromatiche con sugo di pomodorini

Nel pensare a quale ricetta avrebbe rappresentato meglio il concetto di creare, mi è venuta subito in mente la pasta fresca. Questa, però, non è una semplice pasta all’uovo. Questa volta ho fatto delle tagliatelle alle erbe aromatiche, un tessuto decorato con fiori di rosmarino, foglie di maggiorana e origano. 

Ho dovuto valicare un confine invisibile, il rapporto uova-farina. In questo sono metodica. Ho sempre fatto la pasta fresca secondo la ricetta di nonna – un uovo e 100 g di farina -, ma questa volta volevo che la pasta fosse di un giallo brillante, un segno di speranza vibrante, così ho usato 2 uova e 2 tuorli per 300 grammi di farina. Lo so, non è quel grande cambiamento, ma nel farlo ho provato gioia.

Quali erbe o fiori usare?

Evita le foglie troppo dure o coriacee che possono strappare la pasta, come gli aghi di rosmarino o le foglie di basilico troppo cresciute. Scegli foglie sottili come prezzemolo, maggiorana, origano, menta, fronde di finocchio, o fiori delicati come quelli di erba cipollina o di rosmarino. Anche i petali di fiori commestibili come il fiordaliso, il nasturzio o la calendula andranno benissimo. 

tagliatelle alle erbe aromatiche

Ho scelto un condimento semplice fatto con erbe fresche, pinoli e i pomodorini che mamma ha messo in barattolo durante l’estate, in modo che la freschezza della pasta fatta in casa potesse essere protagonista in questo piatto. Le note erbacee, invece, sono un accenno delicato alla forza vivificante della creatività. Prepara queste tagliatelle alle erbe per un pranzo domenicale: creeranno subito un’atmosfera di festa.

tagliatelle alle erbe aromatiche
Stampa questa ricetta Pin it!
5 da 3 voti

Tagliatelle alle erbe aromatiche con sugo di pomodorini

Fate queste tagliatelle alle erbe aromatiche, punteggiate di fiori di rosmarino, e conditele con una salsa di pomodoro. È un sontuoso pasto domenicale.
Portata Primo
Cucina Italiana
Keyword pasta all'uovo, pasta fresca, tagliatelle
Preparazione 30 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo di riposo della pasta 30 minuti
Tempo totale 1 ora 20 minuti
Porzioni 4 persone

Ingredienti

Ingredienti per le tagliatelle alle erbe aromatiche

  • 150 g farina 00
  • 150 g semola
  • 2 uova
  • 2 tuorli
  • 1 cucchiaio di acqua, opzionale
  • 1 pizzico di sale
  • fiori di rosmarino, foglie di origano, foglie di maggiorana...

Ingredienti per la salsa di pomodoro

  • 1 scalogno
  • olio extravergine d'oliva
  • 450 g pomodorini
  • origano fresco
  • maggiorana fresca
  • sale
  • 2 cucchiai di pinoli
  • Parmigiano Reggiano grattugiato

Istruzioni

Preparate le tagliatelle alle erbe aromatiche.

  • Versate la farina 00 e semola su una spianatoia, forma una fontana con un buco ampio nel mezzo. Lì aggiungete le uova, i tuorli e il sale. Cominciate pian piano con una forchetta ad amalgamare uova e farina. Quando la consistenza è briciolosa, impastate con le mani aggiungendo se necessario un cucchiaio di acqua fredda.
  • Quando la palla di pasta sarà liscia, vellutata e non più appiccicosa, copritela con una ciotola e lasciatela riposare per 30 minuti a temperatura ambiente.
  • Dopo i 30 minuti di riposo, tirate la sfoglia. Qualunque sia il modo che preferite usare – con la macchina a mano, elettrica o il matterello -, tirate una sfoglia il più possibile sottile, larga e regolare.
  • Cospargete la metà della sfoglia con foglie di erbe fresche o fiori di rosmarino, ripiegatela su se stessa e passatela ancora una volta nella macchina della pasta. Ripetete fino a che non avete finito tutta la pasta.
  • Lasciatele asciugare una decina di minuti stese sul tavolo, spolverate di semola.
  • Tagliatele in tagliatelle con la macchina, o avvolgile su se stesse e tagliatele con un coltello affilato in uno spessore di 1 cm per formare le tagliatelle. Spolveratele di nuovo con la farina di semola e stendetele su una spianatoia.

Nel frattempo, preparate la salsa di pomodoro.

  • Lavate i pomodorini e raccoglieteli in una padella con lo scalogno tritato finemente, l'olio extravergine d'oliva, e un generoso pizzico di sale.
  • Cuocete i pomodori a fuoco medio, coperti, per 10 minuti.
  • Nel frattempo, tritate i pinoli con una bella manciata di erbe fresche. Dopo 10 minuti, togliete il coperchio, aggiungete il trito di erbe e pinoli e schiacciate i pomodori con un cucchiaio di legno.
  • Lasciate cuocere la salsa per altri 5 minuti e regolate il condimento. Spegnete il fuoco e mettete da parte.
  • Portate a ebollizione una pentola d'acqua capiente, salate e cuocete la pasta al dente.
  • Scolate la pasta e saltatela in padella con la salsa. Aggiungete una spolverata di formaggio grattato, mescolare ancora una volta e servite.
Hai provato questa ricetta?Ci piace vedere tutte le tue creazioni su Instagram, Facebook & Twitter! Scatta una foto e condividila taggando @julskitchen e usando l’hashtag #myseasonaltable!

tagliatelle alle erbe aromatiche

Servi le tagliatelle alle erbe aromatiche con…

Siamo ancora nel mezzo dell’inverno, ma nulla ci impedisce di sognare l’imminente primavera, cospargendo di erbe fresche i nostri piatti, o friggendo fettine di mele per chiudere in bellezza il pasto.

  • Arista alle erbe aromatiche. È incredibile come poche erbe essiccate e qualche bacca di ginepro possano trasformare uno dei soliti piatti domenicali in un arrosto degno di castello medioevale, succoso e saporito, con un leggero sentore di bosco e resina.
  • Frittelle di mela. Mi dimentico sempre quanto siano buone e semplici, croccanti e zuccherine fuori, con un morbido ripieno di frutta dentro. Le guardo, capisco ancora una volta come mai mi piace mangiare, le addento con soddisfazione amando ogni singolo istante, da quando lo zucchero si mischia alla pastella a quando la mela si scioglie lentamente, caldissima in bocca, fino al leccarsi le dita alla fine.

Link Love

  • Lei è la mia guru per la pastra fresca, su Instagram il suo profilo, Pasta Social Club, fa bene agli occhi e allo spirito. Ecco la sua ricetta per la herb-laminated pasta dough.
  • Un’altra specialista della pasta, un altro profilo assolutamente da seguire, Giorgia Eugenia Goggi, chef di Masseria Moroseta, e la sua pasta alle erbe aromatiche.
  • Una volta fatta la pasta alle erbe aromatiche, perché non farci dei ravioli?

tagliatelle alle erbe aromatiche

Sharing is caring:

Questo articolo ha 3 commenti

  1. Io sento già il profumo della pasta fatta in casa…fresca…quei sapori inconfondibili ed inimitabili. Grazie per questa ricetta, che di certo è meravigliosa, ma apre un universo di emozioni….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
Cerca